Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 02-07-2013 5:31

Tassazione azioni

A partire dal 2012 la tassazione sulle rendite finanziarie ha subito uno stravolgimento. Anche le azioni non sono scappate alla mano pesante del Fisco, con effetti negativi per le tasche degli investitori. Innanzitutto il decreto “Salva-Italia” ha modificato il regime fiscale sul capital gain e le rendite finanziarie. L’aliquota fiscale del 12,5% dell’imposta sostitutiva è stata aumentata al 20%. Tutte le minusvalenze accantonate al 31 dicembre 2011, in regime amministrato, possono essere portate in deduzione dalle eventuali plusvalenze realizzate successivamente, per una quota pari al 62,5% del loro ammontare complessivo.

Tutte le minusvalenze accantonate a partire dal 1° gennaio 2012 saranno invece riconosciute per il 100% del loro ammontare. Tuttavia, la tassazione sulle azioni non finisce qui. E’ stata introdotta anche la cosiddetta Tobin tax, ovvero la tassazione sulle transazioni finanziarie, che nasce con l’intento di mettere un freno agli scopi speculativi delle grandi istituzioni finanziarie mondiali. La tassa rischia, però, di colpire soprattutto i piccoli trader privati, che con la speculazione internazionale non hanno nulla a che vedere.

La Tobin tax sulle azioni italiane è scattata il 1° marzo 2013. L’imposta è pari allo 0,12% delle operazioni del controvalore di giornata. Si applica ai trasferimenti di titoli e strumenti partecipativi emessi da società sul territorio italiano. Dal 2014 limposta sarà pari allo 0,1% del controvalore di fine giornata. La Tobin tax colpisce solo le transazioni sulle azioni con operatività multiday. Viene colpito quindi il trading overnight sulle azioni, mentre lo scalping e il day-trading non sarà tassato.

Se si comprano 1.000 euro di azioni e si mantengono per tutta la seduta di borsa, si applicherà l’imposta dello 0,12% sul controvalore totale dell’acquisto, ovvero 1.000 * 0,0012 = 1,2 euro. Se a fine giornata si vendono 800 euro di azioni su 1.000 euro di partenza, l’imposta si calcola solo sul saldo di 200 euro, per cui 200 * 0,0012 = 0,24 euro. Se le azioni vengono rivendute tutte entro fine giornata, la Tobin Tax non si applica. Sono esenti dalla Tobin Tax anche le azioni di società con market cap inferiore a 500 milioni di euro: la capitalizzazione sarà comunicata ogni anno.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • tassazione azioni
  • tassazione finanziaria borsa

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com