Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 13-11-2013 6:14

Tassi BoT annuali ai minimi dalla nascita dell’euro

L’asta di ieri del Tesoro ha evidenziato un nuovo consistente calo dei rendimenti sulle scadenze più brevi dei titoli di stato. Questa volta è toccato ai BoT annuali, che hanno sperimentato una forte discesa dei tassi a seguito della recente decisione della BCE di abbassare il costo del denaro. Giovedì scorso l’Eurotower ha portato i tassi di interesse nell’area euro allo 0,25%, il minimo di sempre, a seguito di un haircut di un quarto di punto reso necessario dalla scarsa crescita e dall’improvvisa caduta dell’inflazione sotto la soglia dell’1%.

Ieri il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha collocato tutti i 6,5 miliardi di euro di Buoni ordinari del Tesoro (BoT) in programma per questa emissione (scadenza 14 novembre 2014). In scadenza c’erano 7,475 miliardi di titoli di stato con identica durata. Andando nel dettaglio del collocamento, secondo quanto comunicato dalla Banca d’Italia il MEF ha piazzato i BoT annuali a un tasso lordo dello 0,688%.

Si tratta del livello più basso dalla nascita dell’euro, ma praticamente è anche il minimo di tutti i tempi. Il 10 ottobre scorso i BoT annuali erano stati venduti a un tasso dello 0,999%, per cui ieri è avvenuta una forte discesa. Buona anche la domanda, pari a 1,8 volte l’offerta, meglio del bid ti cover ratio di 1,72 dell’asta del mese scorso. Chiaramente una così forte discesa dei tassi dei BoT annuali è imputabile al recente taglio dei tassi della BCE.

L’istituto monetario europeo guidato da Mario Draghi ha praticamente schiacciato la curva dei rendimenti a breve termine verso lo zero. Ciò non vale solo per i titoli di stato europei “core” (come quelli della Germania), ma anche per i bond pubblici della periferia europea (Italia e Spagna in primis). Il rendimento “reale” dei BoT annuali è così più basso rispetto alla crescita dell’inflazione.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com