Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 09-01-2013 10:07 Aggiornato il: 09-01-2013 10:12

Azioni con alti dividendi nel 2013

Durante lo scorso anno i rendimenti dei BTP sono riusciti ad offuscare quelli dei titoli azionari. Tuttavia, proprio nella prospettiva che la performance dei titoli di Stato difficilmente verrà replicata anche durante l’anno appena iniziato, l’interesse degli investitori si è nuovamente spostato sui listini azionari.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Secondo le previsioni degli analisti, i settori che nel 2013 risulteranno maggiormente interessanti sul fronte dei dividendi sono quelli delle utility, dell’energia e della telefonia. In particolare, se si considera solo la Borsa di Milano, i titoli che, sulla base delle ultime cedole pagate, ad inizio 2013 presentano un elevato dividend yield sono: Enel (8,29%); Terna (6,94%), Snam (6,83%), Mediaset (6,43%); Telecom Italia (5,86%); STMicroelectronics (5,80%); Parmalat (5,68%); Eni (5,67%), Atlantia (5,19%) e Lottomatica (4,13%).

In tutti questi casi, dunque, il rendimento offerto supera quello di poco superiore al 4% dei BTP. Tuttavia, gli esperti sottolineano l’importanza di non tenere in considerazione solamente i dividendi quando si tratta di scegliere le azioni su cui investire. L’invito è infatti quello di valutare anche altri fattori, soprattutto in considerazione dell’elevata volatilità dei corsi azionari: la parole d’ordine resta diversificazione, inoltre la selezione deve sempre partire dalla valutazione dei fondamentali e solo successivamente guardare ai dividendi, in modo tale da non trovarsi impreparati nel caso in cui ci dovesse esserci un repentino cambio di programma, come potrebbe essere quello di un taglio inaspettato dei dividendi, ipotesi non  così remota in un contesto complicato e caratterizzato da elevata volatilità come quello attuale.

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.