Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 04-10-2018 16:18 Aggiornato il: 12-10-2018 16:44

Come investire nei prossimi anni? I consigli trading da oggi a 5 anni

Forse potrà sembrare strano ma una delle domande che gli italiani rivolgono con maggiore insistenza a Google non riguarda dove investire oggi o il prossimo mese ma il come investire nei prossimi anni. In particolare, secondo alcune ricerche, l’orizzonte temporale degli italiani, è compreso tra i 5 e i 10 anni. Si tratta quindi di idee di investimento di lungo se non lunghissimo termine.

Se cerchi informazioni su dove investire nei prossimi 5 anni sei nell’articolo esatto. Se il tuo orizzonte è invece da oggi a 10 anni (un intervallo di tempo lunghissimo), preferisco dirti subito che fare previsioni da qui al 2028 (!) diventa quasi del tutto inutile visto l’estrema varietà di fattori in gioco. Come investire nei prossimi 5 anni è invece una domanda più accessibile alla quale posso rispondere riprendendo le considerazioni e i consigli sui migliori investimenti finanziari elaborati dai broker.

Investire nell’immobiliare nei prossimi 5 anni conviene?

Il migliore investimento è quello che è capace di garantire un profitto o una rendita. Come spesso avrai certamente detto tra te e te conviene investire solo se il gioco vale davvero la candela. In questa classifica dei migliori investimenti per i prossimi 5 anni voglio iniziare subito a fare riferimento a quell’investimento che fino a pochi anni fa era ritenuto…la solidità per eccellenza. Certamente avrai sentito tantissime volte espressioni come “sul mattone vai sul sicuro” o “il miglior investimento è quello immobiliare”. Queste affermazioni appartengono ad un’epoca che è bella e superata. Se mi chiedessi se conviene investire nei prossimi 5 anni nel mercato immobiliare non avrei problemi a rispondere di no. Pensare di trarre un profitto dal mercato immobiliare in appena 5 anni è quantomeno fantasioso.

Per avere un guadagno investendo sugli immobili di anni non ne servono 5 ma molti e molti di più. Non credi alle mie parole? Ebbene, Derek Green, broker e consulente per gli investimenti di Titus Wealth Management in California, afferma che l’orizzonte temporale per trarre profitto da un investimento immobiliare è molto più lungo di 5 anni. Il mercato immobiliare è quindi da escludere da questo discorso.

Investire in criptovalute nei prossimi 5 anni conviene?

Dal mercato più tradizionale, ovvero dall’immobiliare, voglio passare subito al mercato più innovativo ossia a quello delle criptovalute. La domanda è sempre la stessa: conviene investire in criptovalute  mantenendo come orizzonte temporale quello dei 5 anni?

La risposta, anche in questo caso è negativa ma per i motivi diametralmente opposti. Comprare criptovalute da parcheggiare in portafoglio per ben 5 anni significa esporsi ad un rischio volatilità enorme. Il Bitcoin & C. infatti sono ideali per un investimenti non troppo lungo e 5 anni sarebbe davvero troppo. Il rischio di restare travolti dal crollo e con il cerino in mano è altissimo.

Viceversa investire sulle criptovalute in un intervallo di tempo più breve può essere molto conveniente. A tal riguardo ti consiglio di operare sul Bitcoin & C. con il CFD Trading. Il broker eToro (se non lo conosci leggi la recensione su eToro) ti permette di fare prima pratica con un conto demo.

CONTO DEMO

Conto demo gratis eToro

Scopri come fare trading di CFD sulle criptovalute! eToro ti permette di investire sulle criptovalute con i CFD in modo sicuro!

Investire in azioni nei prossimi 5 anni conviene?

Niente immobiliare, niente Bitcoin e altcoin ma allora in cosa conviene convogliare i tuoi risparmi nei prossimi 5 anni? Considerando l’orizzonte temporale (lungo ma non “eterno”) il consiglio di investimento più profittevole riguarda le azioni. Investire in azioni per i prossimi 5 anni è certamente conveniente. Quando però dico azioni mi riferisco a tutto e al contrario di tutto. Non tutti i titoli azionari sono uguali e quindi credo sia corretto fornire alcune specifiche. Tra tutte le azioni quelle più consigliate dal citato broker sono quelle che fanno parte del gruppo delle small e mid cap. Per essere chiaro e sintetizzare evidenzio che investire in azioni small e mid cap conviene per i prossimi 5 anni.

Questa tipologia di azioni potrebbe avere un vantaggio molto consistente alla luce dell’aumento dei tassi. Anche la guerra commerciale tra Usa e Cina potrebbe favorire questo tipo di azioni che, spesso, vengono liquidate con l’aggettivo “piccole”.

L’analisi di Green riguarda il mercato americano ed è quindi normale che lui citi gli indici della borsa di Wall Street. Tuttavia le sue riflessioni possono essere anche rivolte agli indici a media capitalizzazione di Borsa Italiana. In tutti i casi puoi comunque investire in azioni attraverso il trading di CFD ad esempio con il broker 24Option (se non lo conosci ti invito a leggere le opinioni su 24Option).

CONTO DEMO

24Option demo gratis

Investire sulle azioni attraverso i CFD con 24Option conviene grazie al conto demo! 24Option ti fornisce gratuitamente la demo per fare trading di CFD su tante azioni!

Investire in bond o ETF nei prossimi 5 anni conviene?

Le obbligazioni a breve termine o gli ETF a breve termine sono ritenuti asset più sicuri rispetto alle azioni. Anche per questi strumenti finanziari pongo la solita domanda: obbligazioni e ETF sono investimenti consigliati per i prossimi 5 anni? La risposta è affermativa. Lo stesso Green ritiene che sia i bond a breve termine che gli ETF presentino meno rischi di interessi. Questo fattore rappresenta un vero e proprio punto di vantaggio in un contesto caratterizzato da un rialzo dei tassi di interesse. Come noto, infatti, la FED è orientata ad alzare progressivamente il costo del denaro.

Certificati di deposito convengono nei prossimi 5 anni?

Oltre agli strumenti finanziari precedentemente indicati, ci sono anche altre possibilità di investimento se sei alla ricerca di occasioni per investire in 5 anni.

Questo orizzonte temporale è l’ideale per investire con i certificati di deposito. Attenzione alle parole perchè i certificati di deposito sono una cosa e invece i conti di risparmio sono un’altra cosa. I certificati di deposito sono titoli che hanno una durata compresa tra i 3 mesi e i 5 anni. I certificati di deposito, afferma Green, hanno visto aumentare di molto il loro appeal negli ultimi anni anche perchè offrono rendimenti migliori rispetto alla media. Visto l’aumento dei tassi di interesse a breve termini, i certificati di deposito si stanno mostrando una valida soluzione alternativa.

Dove investire i propri soldi nei prossimi 5 anni conclusioni

In questo articolo ho posto l’accento su strumenti di investimento molto diversi tra loro. Ho parlato di azioni, obbligazioni, ETF e anche certificati di deposito. Allargando il discorso il mio obiettivo è stato quello di offrire soluzioni il più possibili diversificate per venire incontro alle caratteristiche personali dell’investitore. In conclusione voglio ricordare l’importanza di diversificare i propri investimenti ma anche la necessità di studiare sempre con molta attenzione quello che è il contesto di riferimento.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com