Valoreazioni
Pubblicato da: TommasoP - il: 10-03-2019 18:27

Dove e come investire? [Guida completa per principianti]

Sappiamo bene che investire oggi non è semplice. Lo è ancora meno man mano che si va avanti con l’età; come mai? Sappiamo anche che investire vuol dire disegnare un percorso che duri diversi anni e come tale deve tenere conto delle prospettive e delle aspettative che durante tutto il percorso di vita del trader sicuramente cambieranno.

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Ecco uno dei motivi per il quale ci siamo spinti per redigere questa guida.

Non è semplice per i trader investire e lo è ancora meno quando si ha a che fare con diversi profili di investimento, che si devono adattare alle diverse persone che per altro si trovano in diverse fasi legate alla propria esistenza.

Molto si deve fare soprattutto quando si ha a che fare con trader dai percorsi decisamente differenti. All’interno di questa guida, uno dei primi percorsi che analizzeremo è quello legato al mondo delle lavoro e al
trading online.

Se si tratta di giovani che si approcciano per la prima volta a questo settore, devono fare i conti anche con una mancata solidità economica pregressa. Questa se presente è in grado di far riscattare il trader.

In questa fase della vita è probabile che non è ancora maturata appieno la consapevolezza dei soldi e degli investimenti e informarsi prima ancora di iniziare una fase d’investimento è importantissimo.

Forme di investimento convenienti 2019?


Forme di investimento convenienti

Certamente imparare a investire non è semplice. Molti sono dell’idea che l’investimento sia un’attività estremamente complessa, che potrà essere messa in pratica solo da chi è del mestiere. Scegliere di effettuare degli investimenti, non presuppone assolutamente di essere un professionista o un esperto.

Teniamo a precisare però che investire non è difficile solo se si utilizza un giusto metodo. Per altro ci vuole del tempo e si deve avere voglia di imparare. Ecco il primo concetto che si deve affrontare: imparare a investire deve essere considerata un’ottima idea.

Oggi ci sono molti investimenti redditizi, per altro alla portata di tutti, i quali possono generare guadagni molto elevati.

Se ci concederete del tempo e leggerete quanto di seguito vi diremo, sicuramente alla fine avrete anche voi un’idea molto più chiara di quelli che sono gli investimenti e di come affrontare questa nuova sfida.

La prima cosa (importante) è capire che cosa significa investire oggi.

In generale, investire vuol dire impiegare una somma di denaro atta a generare del denaro in maniera rapida e veloce. Oggi esistono molte tipologie di investimento:

  • immobiliare;
  • finanziario;
  • imprenditoriale.

Se si vuole imparare a investire, solitamente sarebbe meglio concentrarsi sugli investimenti finanziari. Certamente imparare questa forma di investimento non è difficile considerando che ci sono dei broker di trading online che vi permettono di investire in borsa o sul altri sistemi con dei capitali veramente ridotti, come vedremo in seguito.

Che cosa significa fare investimenti finanziari?

investimenti finanziari
Investimenti finanziari: da dove inizare

Investire sui mercati finanziari vuol dire guadagna sfruttando le variazioni di prezzo dei titoli quotati sui mercati finanziari. Tra i principali titoli finanziari su cui è possibile investire ricordiamo:

  • azioni;
  • materie prime;
  • valute;
  • criptovalute;
  • titoli di Stato.

In questo caso si potrà guadagnare per ogni singola variazione di prezzo, sia quando aumenta, sia quando questa diminuisce. Le piattaforme di trading online vi consentono di fare anche questo. Per altro, non si deve per forza aver prima comprato per poter vendere allo scoperto.

Nel caso in cui pensate che il titolo che state negoziando sta per diminuire di valore, o sta per aumentare, potete ottenere un profitto vendendo o comprando subito l’asset nonostante non è in vostro possesso.

Investire liquidità e accumulare ricchezza

Investire liquidità e accumulare ricchezza
Investire liquidità? Come fare per accumulare ricchezza

Un altro elemento importante per investire sarebbe quello di accumulare ricchezza. Come fare? Si potrebbe pensare di investire con un periodo a lungo termine; in questo caso si tratta di investimenti adatti ai giovani che si trovano ad avere davanti a loro una lunga vita (in senso di produzione del reddito). Il trading online su descritto, invece è una forma di investimento a breve termine.

Se si vuole investire nel lungo termine, il profilo dei giovani deve essere compreso tra i 30 e i 40 anni e il lavoratore deve produrre del reddito. Anche se trattasi di reddito non altissimo, deve basare i suoi investimenti sulla parte di denaro eccedente, ovvero quella parte di denaro che si potrà permettere di mettere da parte.

Questo vuol dire anche accumulare con il tempo della ricchezza e allo stesso tempo sfruttare l’interesse composto, ovvero moltiplicare il rendimento del proprio capitale investito senza però che aumenti il rischio legato all’investimento.

È possibile continuare a scegliere prodotti con basso profilo di rischio e sfruttare allo stesso tempo una lunghissima forbice temporale per guadagnare di più.

Oggi ci sono diversi strumenti che possono per altro garantire un percorso di investimento ben differente rispetto ad altri trader e in base alle proprie esigenze e alle proprie ambizioni.

Investire soldi in banca: guadagnare e perdere

Quando si sceglie di investire si deve valutare anche la possibilità di perdere e allo stesso tempo la possibilità di guadagnare denaro. Cosa vuol dire questo?

Abbiamo visto che uno dei primi elementi a cui si deve puntare è capire come investire oggi. Successivamente si deve comprendere il tipo di investimento che si vuole effettuare, se si desidera accumulare ricchezza con strategie a lungo termine o se invece si vuole investire con strategie a breve termine e quindi puntare al trading online.

A prescindere dallo strumento utilizzato si deve imparare bene a gestire il rischio. Gestire il rischio vuol dire saper preservare il proprio investimento e cercare di trarre sempre profitto nel lungo periodo.

Ad esempio, su di un arco temporale di 30 giorni si deve ottenere un risultato positivo a prescindere che per 10 gg si è perso del denaro.

Se questa domanda viene poi posta ai trader, essi vi risponderanno che si tratta certamente di un elemento difficile da gestire e molto dipende da voi stessi.

Ad esempio, la psicologia è definita come un pilastro portante dell’attività di negoziazione; esso è strettamente connesso la gestione delle perdite.

In pratica quando si investe, a prescindere al sistema utilizzato, si deve studiare una tecniche di mercato atta ad arrivare a sviluppare una propria metodologia. Ci si deve dare delle regole e le si deve rispettare.

Sarebbe opportuno ad esempio darsi delle regole, puntare ad un obiettivo realistico di guadagno e vendere quando si raggiungono i livelli ipotizzati. Non pensare che il tutto possa in seguito migliorare, perché non è assolutamente vera questa ipotesi.

Allo stesso tempo è bene accettare le perdite che purtroppo ci sono e ci saranno sempre. Si devono per tale motivo sempre e solo rispettare le regole che ci si è dati, gestire la paura del tracollo e l’eccessivo entusiasmo, come anche dominare la convinzione di avere sempre ragione.

Meglio non insistere su di un’azione solo perché si hanno delle convinzioni astratte che non sono supportate da indicazioni tecniche chiare, le quali invece fanno parte del bagaglio di un investitore psicologicamente forte.

Risparmiare è essenziale

Molto spesso il risparmio non viene considerato come una forma di investimento. Perché mai?

Solitamente quando si è giovani si è soliti pensare a mettere da parte del denaro in vista delle aspettative future. Infatti essendo dei giovani si avranno delle possibilità di guadagno che potrebbero essere potenzialmente in crescita.

Supponiamo che avete da poco tempo finito l’università; potete trovarvi nel giro di poco tempo a passare da una situazione con reddito zero ad avere delle entrate più o meno stabili.

Attenzione però a non correre il rischio di perdere tutto e subito.

In particolare dovete tenere ben in mente di non correre il rischio di sperperare o adeguare subito il vostro tenore di vita alle vostre entrate. Nella migliore delle ipotesi sarebbe meglio iniziare a risparmiare ancora prima di investire.

In pratica una volta raggiunta una certa soglia è necessario che inizi sistematicamente a risparmiare almeno quello che guadagnate in vista delle spese future.

Supponendo che prendiate uno stipendio pari a 1500€. Se guadagnate questi soldi e vi trovate a vivere ancora in famiglia, potete benissimo iniziare a risparmiare e poi investire. Questo vuol dire assolutamente risparmiare una quota consistente delle vostre entrate.

Questo risparmio deve essere costruito in base agli investimenti futuri che volete fare.

Ma quanti soldi servono?

Per investire non serve tanto denaro. Tutto dipende da voi e dal tipo di investimento che volete fare.

Ad esempio, prendendo in esame l’investimento sui mercati finanziari, sarà possibile investire su di essi con sistemi incentrati sul trading online. In questo caso serve utilizzare una piattaforma di trading online.

Oggi ve ne sono diverse e tutte considerate di ottima fattura. Si tratta di piattaforme regolamentate che vi permettono di investire e guadagnare online in modo regolamentato. Queste piattaforme permettono di aprire dei conti reali anche con deposito minimi di 10, 100 o 200 €.

Ad esempio, se siete dei giovani intraprendenti che volete iniziare la vostra carriera da trader, non dovete fare altro che scegliere una delle piattaforme che in seguito analizzeremo e aprire un conto demo o reale da cui potrete apprendere come fare trading, come gestire il vostro denaro e come si muovono i mercati finanziari.

Ovviamente tutto questo sarà supportato dal vostro account manager che vi seguirà anche nella formazione, peraltro offerta in forma gratuita.

Si tratta certamente di un ottimo modo per iniziare e fare pratica, con capitali limitati.

Dove investire piccole somme di denaro?

Tutti color che vogliono imparare a investire devono considerare anche la possibilità di investire delle piccole somme di denaro.

Ad esempio scegliendo di investire con il trading online è possibile iniziare a investire con 20 dollari per IQ Option o con 200 dollari nel caso di eToro o anche solo 100 € con 24Option.

Questo vuol dire che investire con piccole somme è possibile e per altro lo potranno fare tutti. Certamente se si parla di investimenti finanziari ha un certo valore investire con queste cifre; se invece si parla di investimenti in borsa o di altre forme di investimento come azioni e obbligazioni, allora il discorso è ben diverso.

Si potrebbe pensare di investire delle piccole somme di denaro e avere successo.

Investire su se stessi: conviene?

Oggi Investire su se stessi è davvero la soluzione ideale?
Oggi Investire su se stessi è davvero la soluzione ideale?

Anche se potrebbe sembrare qualcosa d assurdo lo è sempre meno man mano che l’investitore richiede una maggiore professionalità.

Se siete dei giovani lavoratori molto probabilmente il vostro stipendio salirà nel tempo. Questo però non sempre è scontato, anzi…

Nel caso in cui vi trovate a svolgere dei lavori poco qualificati, è molto più probabile che tutta la vostra carriera lavorativa possa a breve essere superata da una macchina e quindi voi verrete sostituiti.

Il più grande investimento che potete fare sarebbe quello di investire sulla vostra formazione e sulla vostra cultura.

Potete ad esempio investire comprando dei libri, studiando, partecipando ad eventi di formazione, ecc. Questo presuppone spendere del denaro ma sicuramente avrete un ritorno immenso.

Ad esempio si potrebbe optare per imparare una lingua straniera o anche solo perfezionarla. Si potrebbe anche scegliere di coltivare un hobby.

In questo caso potreste optare per perfezionare il vostro hobby e metterlo in pratica come lavoro. In questo caso tenete presente che la vostra persona è il motore della vostra ricchezza; dovete cercare di tirare fuori il massimo in ogni situazione delle vita che vi si presenta.

Migliori libri investimento

Quali sono i migliori libri per imparare gli investimenti?

Si potrebbe puntare ad imparare ad investire tramite diversi libri. Come detto investire nella formazione potrebbe essere un’ottima tecnica di investimento.

Le guide oggi disponibili grazie a Internet sono numerose e per altro sono completamente gratuite. Questo vuol dire non spendere dei soldi per la formazione. Meglio non fidarsi invece di chi vi vuole vendere il libro magico all’interno del quale affermano ci sia la formula magica per diventare ricco. Questa non la troverete mai.

Evitate falsi miti e seguire solo consigli e strategie di investimento semplici che vi permettono di apprendere e imparare come investire. I falsi guru purtroppo ci sono sempre stati e vendono corsi (a caro prezzo) ma nella realtà non hanno nessuna esperienza con gli investimenti e non sanno neanche da che parte iniziare.

Se invece si scelgono i libri gratuiti incentrati sulla formazione base (come ad esempio quelli del trading online offerti da 24option) si può imparare in modo semplice e veloce come investire e dove investire. Esso spiega chiaramente come si potrà investire e come guadagnare soldi con gli investimenti finanziari, anche partendo da piccole somme di denaro.

Proteggete sempre voi stessi

È bene pensare anche alla vostra salute e al vostro benessere. Sarebbe opportuno iniziare a comprendere da subito quello che è il concetto di assicurazione e quella che è la necessità di tutelare di vostra persona.

Ad esempio le assicurazioni servono proprio a proteggervi e quindi a investire su di voi.

Il mercato obbligazionario è una possibilità d’investiemnto?

Investire in obbligazioni conviene
Investire in obbligazioni conviene

Certamente lo potrebbe essere; si deve però tenere presente che le obbligazioni statali e non, al momento sono un tipo di investimento abbastanza rischioso.

Esse offrono la possibilità di investire in strumenti che potrebbero essere per certi aspetti facili da capire, ma anche semplici e con un rendimento facilmente calcolabile su orizzonti temporali particolarmente lunghi.

Si deve però tenere presente che quando si investe in obbligazioni, il rischio di perdere l’intero capitale c’è. Non sono un investimento garantito anche se è un investimento a rischio ridotto. Allo stesso tempo, però si deve ricordare che il rendimento offerto dalle obbligazioni è un rendimento piuttosto basso.

Questo potrebbe aumentare nel caso in cui si allunghi il periodo stesso dell’investimento, ovvero l’orizzonte temporale. In questo caso sarebbe un ottimo affare scegliere dei prodotti che abbiano delle scadenze molto in là con il tempo.

Si potrebbe anche pensare di reinvestire le cedole ovvero i rendimenti pagati ogni 6 mesi. In questo caso si potrebbe pensare di investire in altre obbligazioni e questo innesca un meccanismo molto simile a quello dell’interesse composto puro.

Oggi possiamo affermare che le obbligazioni devono essere tenute in debita considerazione soprattutto quando parliamo di investimenti per giovani che si affacciano per la prima volta al mondo degli investimenti.

In questo caso si potrebbe optare per l’investimento considerando anche che non hanno messo su famiglia e hanno un orizzonte temporale particolarmente lungo su cui puntare.

Attenzione però a comprendere bene la differenza tra obbligazioni e investimenti sicuri. Non sempre investire in obbligazioni equivale a investire con strumenti sicuri e affidabili.

Se si investe in obbligazioni, sicuramente si potrebbero ottenere degli ottimi riscontri economici considerando che state prestando dei soldi a degli stati o a delle aziende tramite le varie formule. Questi però possono allo stesso tempo fallire e quindi si potrebbero perdere i soldi investiti e gli interessi.

Il tasso d’interesse proposto segue sostanzialmente la fiducia che i mercati hanno in un Paese o su di un’azienda. Maggiore sarà il tasso e meno l’emittente è ritenuto affidabile.

Ci sono dei paesi che oggi offrono degli interesse annui che si avvicina al 10%. Attenzione dunque ad investire con questi. Ci si deve mettere in guardia e comprendere attentamente i rischi a cui si potrebbe andare incontro.

Le obbligazioni per altro sono anche emesse in diverse valute. Se investite con stati esteri dovete prestare attenzione anche al cambio valuta oltre che alla solidità dello stato.

Potreste scegliere di investire su obbligazioni, titoli di stato, ma anche azioni semplicemente con le piattaforme di trading online, di cui a breve vi parleremo.

Fondi pensione

Anche investire nei fondi pensione potrebbe essere un ottimo affare ma solo se siete dei risparmiatori e non amate molto gli investimenti ad alto rischio.

Il problema oggi per molti è quello della pensione. Si tratta di un sistema che non garantisce in nessun modo le generazioni future.

Oggi si potrebbe pensare ad un fondo pensione che potrebbe servire da ammortizzatore per valutare la possibilità di andare in pensione con una somma di denaro adeguata al nostro tenore di vita che ci permette di mandare avanti la baracca.

Ad oggi ci sono dei fondi pensione che offrono dei discreti vantaggi, tra questi ricordiamo il fatto che:

  • sono fiscalmente convenienti;
  • si potrebbe optare per risparmiare una piccola parte di quanto versiamo e in questo modo si pagherebbero meno imposte in quanto ridurrebbero la base imponibile;
  • detengono dei costi relativamente bassi;
  • offrono delle rivalutazioni sul ungo periodo che possono essere anche molto interessanti;
  • li possiamo definire come dei prodotti (almeno sulla carta) sono concepiti per il lungo e lunghissimo periodo e come tale scegliendo un orizzonte temporale lungo possono rappresentare degli ottimi investimenti.

Purtroppo come sempre accade, non tutto è oro quello che luccica. Nel fantastico mondo della finanza e del risparmio ci sono dei vantaggi che abbiamo riportato e che sono strettamente connessi ai fondi pensione e ci sono poi i costi di gestione che devono essere calcolati. Nel caso in cui si scelgano fondi pensione scarsamente performanti, si devono anche analizzare dei rendimenti che possiamo definire come al di sotto degli strumenti con profili di rischio analogo.

Comprare una casa non è un investimento!

Questo aspetto non è chiaro a tutti. Oggi, non è semplice comprare una casa e per altro non è da considerarlo come un investimento. Investire oggi sul mattone potrebbe non convenire.

Comprare una casa per abitarla non è (quasi) mai un investimento. Oggi ci sono molte spese che devono essere sostenute e come tale il mattone potrebbe non essere fonte di reddito a patto di trattarlo così, ovvero di metterlo a rendita.

Conti deposito: per gli investimenti a breve termine?

Possiamo affermare che i conti deposito sono considerati come uno degli strumenti che se ben sfruttato offre dei rendimenti ottimi anche con orizzonti temporali di medio termine (5 anni). Ovviamente non si tratta di rendimenti massimi e non sono esattamente il top per chi vuole investire sul lungo e sul lunghissimo periodo.

Possiamo definirli come degli investimenti adatti a chi vuole utilizzare degli strumenti atti a conservare i propri risparmi.

Tra le diverse caratteristiche dei conti deposito ricordiamo:

  • sono completamente tutelati fino ad un massimo di 100.000 euro per conto e per correntista;
  • offrono dei rendimenti che al momento sono più alti di quelli obbligazionari;
  • sono abbastanza semplici da gestire e si può anche reinvestire i capitali e gli interessi maturati, allo scadere degli anni.

Trading online

Molto spesso abbiamo parlato del trading online; si tratta di una formula d’investimento non adatta a tutti, ma solo a chi ha veramente voglia di imparare.

Se avete voglia di investire sui mercati finanziari e allo stesso tempo non hanno grandi pretese di diventare ricchi e subito potete iniziare ad imparare.

Il trading online deve essere imparato passo dopo passo. Non è possibile imparare a fare trading da un giorno all’altro e non è possibile sperare solo di guadagnare. Si devono anche considerare le perdite e i rischi insiti in questo tipo di investimenti.

Al momento, grazie al trading online è possibile investire e fare trading online su un grande numero di strumenti, come:

  • azioni;
  • obbligazioni;
  • ETF;
  • derivati (CFD, opzioni, futures, etc.);
  • Forex.

Investire nel mercato azionario

Investire nel mercato azionario
Investire nel mercato azionario

Oggi questa forma di investimenti non è tanto proposta dai banchieri e dalle grandi società di investimento. Si tratta di una forma di investimento passata in secondo luogo; è possibile affermare che il mercato azionario può essere fonte di enormi soddisfazioni ma solo se si sa bene su quali azioni puntare. Si tratta di un ottimo investimento per chi ha voglia di investire con orizzonti temporali lunghi.

Se si investe su azioni con un portafoglio ben studiato, che possa includere delle azioni diversificate creando dei rendimenti importanti sul lungo termine. Potrebbe essere un ottimo investimento nel caso in cui si abbia voglia di iniziare a guadagnare qualcosa senza grandi pretese.

I mercati azionari sono una truffa?

Molti sono dell’idea che i mercati azionari siano manipolati e nascondano sempre delle truffe. Questo non è assolutamente vero.

Oggi ci sono delle truffe finanziarie ma è possibile evitarle con semplici accorgimenti. Basta per esempio operare con piattaforme autorizzate e regolamentate e allo stesso tempo investire in azioni. Queste vi possono garantire affidabilità e sicurezza.

Inoltre, potete evitare di cadere nelle trappole dei truffatori; meglio non credere alle false promesse e ai facili guadagni.

Grazie alle azioni è possibile guadagnare anche molto, ma non è mai possibile diventa ricchi dalla sera alla mattina. Per altro ci vuole del tempo, tanto impegno e tanto studio.

Su internet vi sono delle pubblicità legate a dei falsi programmi miracolosi che vi faranno diventare ricchi. Meglio starsene lontani.

Derivati e Forex: non adatti per il lungo periodo

Questi strumenti non sono adatti all’investimento sul lungo periodo; i derivati e il mercato Forex, a prescindere dalla forma (CFD, Opzioni, Futures) non possiamo considerarli uno strumento adatto a chi ha a disposizione un orizzonte particolarmente lungo per il proprio investimento.

In alcuni casi, questi mercati e questi investimenti non offrono dei profitti almeno nell’immediato come succede per la maggior parte dei trader, ma possiamo affermare che al momento è possibile comporre un portafoglio più ampio, affidabile e stabile, senza ricorrere a questo tipo di strumenti.

Migliori piattaforme per investire online

piattaforme trading
piattaforme trading

Si potrebbe scegliere di investire sui mercati finanziari con i broker di trading online. Tra le migliori oggi presenti sul mercato, che offrono sicurezza e affidabilità, le quali garantiscono la massima sicurezza e allo stesso tempo grande semplicità di utilizzo possiamo annoverare:

  • 24option;
  • eToro;
  • Iq Option.

Imparare a investire con i segnali di trading di 24option

24option considerata come la piattaforma preferita da coloro che vogliono imparare a investire senza commettere troppi errori.

24option è apprezzata in quanto è facile e intuitiva da utilizzare. Anche i trader alle prime armi sarebbero in grado di utilizzare questa piattaforma, senza errori e senza problemi.

Si potrà anche scegliere di seguire la formazione gratuita offerta dal broker e investire puntando ai segnali di trading. Anche in termini di assistenza ricordiamo che 24Option è un ottimo broker. In pratica si ricevono consigli preziosi che possono aiutare moltissimo trader che hanno intenzione di imparare ad investire pian piano.

24option è anche apprezzato perché regala le sue guida sugli investimenti; ovvero esse sono completamente gratuite. La guida dedicata alla formazione è molto semplice da comprendere; anche un trader principiante può studiarla senza problemi, in quanto è scritta in un linguaggio semplice e privo di parole tecniche.  Si tratta di una guida quasi del tutto orientata alla pratica.

Analizzando la piattaforma invece, possiamo notare che essa è completamente gratuita, che permette un investimento con un capitale minimo di 250 euro, offre un conto demo gratuito e che non prevede alcun deposito.

La demo di 24option è preziosa per tutti quelli che vogliono imparare a investire anche perché permette loro di fare esperimenti senza rischi e allo stesso tempo acquisire esperienza e non fare errori quando poi si investiranno soldi veri.

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option mettendo in pratica le migliori strategie di trading forex

Imparare a investire con il social trading eToro

etoro 1
eToro investimenti

eToro è un broker eccellente per tutti quelli che vogliono imparare a investire e fare trading in modo semplice e veloce. eToro offre una piattaforma gratuita, semplicissima da utilizzare molto sicura e affidabile.

Il punto di forza principale di eToro il social trading e il copy trader. Questo permette di copiare, automaticamente e senza costi tutti i trader che si sono distinti per professionalità e caratteristiche. Tutte le operazioni effettuate dagli altri trader, possono essere replicate all’interno del conto vostro.

Comprendere come funziona il Copytrader eToro è molto semplice.

Si tratta di uno strumento atto a ricercare i trader che hanno effettuato degli ottimi investimenti che gli hanno permesso di guadagnare facendo registrare delle ottime performance.

Per ogni investitore professionale è possibile conoscere il rendimento ottenuto in passato e anche il livello di rischio medio.

Sulla base di queste informazioni è semplice comprendere quali sono i migliori investitori professionali da copiare automaticamente. Solo a seguito dell’avvenuta selezione, il sistema software provvederà a replicare tutte le operazioni di questi trader all’interno del vostro conto.

Il vantaggio di eToro è duplice; da una parte vi permette di ottenere dei risultati positivi e dall’altra si può imparare a investire osservando quello che fanno i migliori investitori al mondo.

Prova a investire con il conto demo gratuito eToro mettendo in pratica le migliori strategie di social trading

Imparare a investire con 10 € e Iq Option

IQ-Option-recensione.
IQ Option: piattaforma di trading CFD

Se si vuole imparare invece investendo un capitale minimo di appena 10 € si potrà scegliere Iq Option. La piattaforma è veramente semplice e intuitiva (una delle più semplici in assoluto).

Con Iq Option è possibile fare trading con 10 euro e trade minimi da 1 €.

Si potrà scegliere di investire e fare trading anche con un conto demo gratuito, illimitata e senza vincoli, che consente di imparare a investire senza rischiare soldi.

Prova a investire con il conto demo gratuito Iq Option mettendo in pratica le migliori strategie di investimento

Risparmio gestito: cos’è e come funziona

Si tratta di una forma alternativa di investimento alle precedenti forme appena enunciate. Si tratta di una forma di investimento che possiamo far rientrare all’interno della previdenza integrativa.

In questo caso, sia le banche che i promotori e gli assicuratori si affannano per proporvi delle soluzioni alternative. Tra questi investimenti, possiamo ricordare ad esempio:

Investimenti Assicurativi

Questa forma di investimento non sempre deve essere presa come forma di investimento semplice e conveniente.

Investire in assicurazioni potrebbe rappresentare la peggiore scelta finanziaria che si possa fare. Ovviamente molto dipende da voi e dalla vostra propensione a questa particolare forma di investimento.

Fondi comuni

Possiamo affermare che i fondi comuni sono considerati come uno strumento proposto da molti e che hanno come scopo quello di fa investire i risparmiatori che hanno un libretto bancario. Si tratta di investimenti solitamente proposti dai promotori delle stesse banche.

Vi starete chiedendo perché questi offrono determinati prodotti? Semplicemente perché questi particolari strumenti pagano delle commissioni altissime e si finisce per regalare buona parte dell’eventuale guadagno a chi gestisce il fondo.

Non sono da prendere in considerazione assolutamente se non conoscete il prodotto! La potremmo considerare come un’ipotesi poco percorribile visto e considerato che ci troviamo di fronte a un percorso che non può essere di lungo periodo. Si tratta di investimenti che non sono adatti neanche a investitori che vogliono puntare sul breve periodo.

ETF

Non sempre investire in ETF è la soluzione più adatta e quella maggiormente preferibile rispetto ai fondi comuni. Ci sono diversi motivi che li differenziano.

Uno dei primi elementi è che gli ETF sono una replica passiva di un determinato mercato; essendo tali non puntano a “battere” il mercato ma si limitano solo a seguire il settore di riferimento mediante l’acquisto di azioni, delle obbligazioni o di altri titoli che riguardano quel settore.

Ad esempio, possiamo notare che comprando un ETF azionario sull’Europa altro non faremo che acquistare un pezzettino del paniere che compra azioni legate alle principali aziende eueropee.

Il vantaggio di tutto questo risiede nel fatto che la “manutenzione” del titolo è molto più bassa e di conseguenza costa molto di meno la gestione.  Ad esempio, un buon ETF costa tra lo 0,3% e l’1% annuo. Ci sono poi dei fondi comuni che arrivano anche al 4%.

Altra caratteristica è che gli ETF sono quotati in borsa; essendo tali, i titoli sono quotati sui mercati regolamentati e come tale è molto più semplice rivendere il titolo nel momento in cui non lo si vuole più possedere.

Oggi possiamo anche affermare che è molto complesso questo strumento di investimento soprattutto per quelli che non sono quotati.

Gli ETF sono ideali per i cassettisti. In questo caso si comprano ETF investendo sul lungo periodo anche se questi si limitano a replicare i mercati che seleziono senza ulteriori pretese, come ogni buon cassettista.

Considerazioni e opinioni finali

All’interno di questo approfondimento abbiamo riportato alcune importanti forme di investimento. Si tratta a ben vedere delle principali opportunità che vi sono offerte dai mercati.

Grazie a questa breve guida, è possibile comprendere come fare per investire e allo stesso tempo risparmiare denaro. In particolare abbiamo approfondito argomenti legati a:

  • risparmio;
  • protezione del capitale;
  • crescita personale;
  • investimenti.

Molto dipende però anche dalla vostra età e dalla propensione al rischio. L’ordine infatti non è casuale, riflette molto spesso la vostra età. Ad esempio se siete in una fase crescente, dovete migliorarvi come persona e proteggervi prima ancora di pensare agli investimenti.

Imparare a investire non è affatto difficile e ci sono oggi delle ottime soluzioni per imparare.

Se volete iniziare a guadagnare con i mercati finanziari dovete selezionare accuratamente la piattaforma da utilizzare e scegliere il tipo di investimento che meglio si adatta alle vostre esigenze.

In ogni caso il modo migliore per imparare gli investimenti è partire dalla pratica, lo studio teorico non può bastare mai!

Ecco quindi che tutti potrete imparare a investire anche se partite veramente da zero. Con il tempo e impegno si possono raggiungere risultati eccezionali.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com