Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 11-01-2013 9:54 Aggiornato il: 27-12-2012 15:33

Investire in BTP (Buoni del Tesoro Poliennali)

I BTP (Buoni dei Tesoro Poliennali) sono titoli di Stato a medio-lungo termine con scadenza di 3, 5, 10, 15 e 30 anni. La remunerazione in questo caso è data da cedole pagate con cadenza semestrale, che consentono quindi agli investitori di incassare pagamenti costanti ogni sei mesi, nonchè dall’eventuale scarto di emissione.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Questa tipologia di titoli risulta apprezzata anche per la sua elevata liquidità, in quanto è possibile acquistarli o venderli prima della scadenza sul mercato secondario. In particolare, gli investitori istituzionali possono effettuare tali operazioni sia sul mercato secondario regolamentato (MTS) che su quello non regolamentato (over-the-counter), mentre i cittadini privati possono acquistare o vendere BTP sul mercato secondario regolamentato MOT (Mercato Telematico delle obbligazioni e dei titoli di Stato).

Oltre che sul mercato secondario, i BTP possono essere acquistati anche in occasione delle due consuete aste mensili disposte dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. In tal caso i titoli vengono collocati attraverso il meccanismo dell’asta marginale, con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità emessa all’interno di un intervallo prestabilito e reso noto tramite comunicato stampa diffuso pochi giorni prima del collocamento. A tali aste, nell’ambito delle quali è previsto un meccanismo di esclusione delle domande speculative, hanno accesso esclusivamente gli operatori autorizzati, ognuno dei quali può presentare fino ad un massimo di cinque richieste aventi ciascuna un ammontare non inferiore a 500.000 euro. I cittadini privati, dunque, per poter acquistare i titoli oggetto dell’asta devono necessariamente servirsi dell’intermediazione della propria banca o di altro operatore finanziario autorizzato, facendo pervenire le prenotazioni non più tardi di un giorno lavorativo precedente rispetto a quello dell’asta. In tal caso i BTP possono essere sottoscritti per un valore nominale minimo di 1.000 euro o multipli di esso.

Sul fronte delle commissioni, queste verranno riconosciute in base alla vita residua, in termini di numero di giorni intercorrenti tra la data di regolamento dell”asta e la scadenza del titolo, ovvero: BTP a 3 anni (1-1460 giorni) 0,2%; BTP a 5 anni (1461-2738 giorni) 0,3%; BTP 10 anni (2739-4562 giorni) 0,4%; BTP 15 e 30 anni (4563-999999 giorni) 0,4%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?