Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 16-11-2012 15:11 Aggiornato il: 16-11-2012 10:06

Investire nei titoli di Stato indicizzati all’inflazione

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze emette periodicamente due diverse tipologie di titoli di Stato indicizzati all’inflazione: i BTP€i, ovvero Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione europea che riconoscono cedole variabili basate sull’andamento dell’Indice Armonizzato dei Prezzi al Consumo Eurostat e la rivalutazione del capitale a scadenza, e i BTP Italia, che riconoscono invece cedole semestrali indicizzate all’inflazione italiana sulla base dell’andamento dell’indice Foi (con esclusione del tabacco) e la rivalutazione del capitale investito.

Secondo gli esperti sia i BTP€i che i BTP Italia sono dei validi strumenti per proteggere il proprio capitale dall’effetto erosivo dell’inflazione. Se ad esempio si ipotizza un aumento dei prezzi del 2,56% in Europa e del 3% in Italia, i rendimenti vanno dal 3,69% del BTP€i in scadenza il prossimo anno fino ad arrivare al 5,33% del BTP Italia in scadenza nel 2016.

Ma non è tutto. Oltre a proteggere i soldi dall’aumento del costo della vita, questi stessi strumenti consentono anche di far crescere il capitale. Secondo gli esperti, tuttavia, per poter ottenere tale risultato occorre essere disposti a reinvestire il flusso cedolare. Nel caso dei BTP€i, infatti, applicando questa strategia il capitale aumenterà a scadenza in misura rilevante, mentre risultati ancora più interessanti possono essere ottenuti reinvestendo le cedole semestrali dei BTP Italia. In entrambi i casi, tuttavia, nel calcolo del potenziale guadagno occorre tener conto dell’imposta del 12,50% a cui sono assoggettati tutti gli incrementi di valore del capitale.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com