Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 23-08-2019 17:59

Investire sulle utility con gli ETF: guida ai migliori

Le azioni delle utility ossia delle aziende che operano nella fornitura di servizi di pubblica utilità, sono tra le più gettonate sui mercati. Sono sicuro che anche tu, se sei solito investire in azioni, avrai inserito nel tuo portafoglio aziende utility.

ETF utility

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Come avrai già capito, tema centrale di questo post, sarà appunto investire in utility. La tipologia di investimento che analizzerò non sarà però quella più tradizionale e scontata. Per farla breve in questa guida non parlerò delle migliori azioni utility oggi. Se quindi vuoi conoscere quali sono le azioni migliori per investire nel comparto utility, ti consiglio di leggere questo articolo.

In questa guida parlerò dei migliori ETF utility oggi presenti sul mercato. Prima di stilare il classico elenco, voglio però aprire una partentesi sul perchè investire sulle utility oggi conviene.

Investire sulle utilities conviene?

Investire sulle utilities conviene

Nonostante “utility” è una parola al singole, non è raro trovare trader che cercano sul web come investire in utility e non come investire in utilities che, grammaticalmente, sarebbe la forma corretta visto che la ricerca avviene su più titoli e non su un solo titolo.

Fatta questa premessa concettuale, perchè investire oggi sulle utilities? In realtà non è certamente da oggi che conviene puntare sul settore delle aziende di pubblica utilità. Potrà sembrarti strano ma già 100 anni fa il settore utilities veniva caldamente consigliato dagli analisti dell’epoca. Ovviamente questa costante preferenza per le utility non deve meravigliare. Sono certo che anche tu, in un momento di smarrimento finanziario, ti sarai sentito dire dal tuo amico trader preferito: “vai sul sicuro e investi sulle azioni utility”.

Effettivamente le cose stanno proprio così perchè investire sulle utility significa davvero andare sul sicuro. In quanto aziende di pubblica utilità, le utilities non possono certamente fallire anzi sono capaci di garantire utili stabili. Inoltre le utilities pagano anche dividendi interessanti e, in borsa, hanno andamento poco volatile.

Investire in utility, quindi, significa non correre tanti rischi. Investire in ETF utility ti da la possibilità di diversificare al massimo il tuo investimento mettendo al riparo i rendimenti.

Indice MSCI World Utilities cosa è

Indice MSCI World Utilities

Si chiama MSCI Word Utilities ed è l’indice mondiale punto di riferimento per tutti gli investitori che sono a caccia di rendimenti nel comparto utility.

L’indice Morgan Stanley rispecchia la composizione del benchmark mondiale utility. Nel paniere di Morgan Stanley sono presenti solo azioni di società che operano nel settore delle utilities a livello globale. La composizione geografica è molto simile a quella dell’MSCI Word.

Più nel dettaglio nel paniere utility di Morgan Stanley puoi trovare i seguenti pesi: Spagna al 6 per cento del totale, Regno Unito al 5 per cento del totale e Italia al 4 per cento del totale.

Non credere che il peso italiano sull’indice MS utility sia scarso perchè il nostro Ftse Mib oggi, in termini di peso globale, non arriva all’1 per cento. Borsa Italiana conta davvero poco se si allargano gli scenari a tutto il mondo.

Complessivamente il MSCI World Utilities è diversificato attraverso 79 azioni che fanno riferimento a ben 23 paesi (e borse) diversi.

Per quello che invece riguarda i singoli settori (o, per meglio dire, sotto-settori), il peso sull’economia complessiva dell’indice delle aziende operanti nel settore elettrico, come l’italiana Enel, è fuori discussione.

L’indice utility di Morgan Stanley, infatti, è formato per il 60 per cento da aziende del ramo elettrico e per il 30 per cento da utility degli altri comparti. Attenzione perchè il peso delle aziende che operano con le rinnovabili rispetto al totale del settore utility è davvero basso. Nell’indice, infatti, le società che forniscono elettricità proveniente da fonti rinnovabili non arriva che allo 0,3 per cento.

Come investire nell’indice Morgan Stanley utility

Sei interessato all’indice Morgan Stanley utility? Bene oggi puoi investire in questo paniere con due ETF utility diversi ossia il Lyxor MSCI World Utilities TR e il XTrackers su MSCI World Utilities. Nei prossimi paragrafi elencherò quelle che sono le caratteristiche dei due ETF citati.

ETF Lyxor MSCI World Utilities TR caratteristiche

ETF Lyxor MSCI World Utilities

Il codice ISIN per identificare l’ETF Lyxor MSCI World Utilities TR è LU0533034558.

Si tratta di un prodotto a replica indiretta ed ad accumulazione. Ti ricordo che un ETF è ad accumulazione quando i dividendi incassati vengono usati nell’acquisto di altre azioni. Questo significa che i dividendi incassati (spesso generosi) non vengono distribuiti come accredito agli investitori.

Il costo annuo di gestione dell’ETF Lyxor MSCI World Utilities TR è pari allo 0,3 per cento mentre il rendimento da dividendo ammonta al 3,73 per cento annuo (valore al lordo).

Investire sull’ETF Lyxor MSCI World Utilities TR conviene? Lo lascio dedurre a te invitandoti a tenere conto di alcuni numeri relativi alla performance: da gennaio a maggio 2019 il rendimento dell’ETF è stato pari all’11 per cento mentre su base annua, ossia nel periodo compreso tra maggio 2018 e maggio 2019, il rendimento è ammontato al 17 per cento.

Per finire l’ETF Lyxor MSCI World Utilities TR ha un patrimonio pari a 38 milioni di euro.

ETF XTrackers su MSCI World Utilities caratteristiche

ETF XTrackers su MSCI World

Altro ETF utility molto interessante è il prodotto denominato XTrackers su MSCI World Utilities e identificato con il codice ISIN  IE00BM67HQ30.

Si tratta di un ETF a replica fissa con campionamento che è composta da alcune tra le azioni del citato indice utilities di Morgan Stanley.

Se hai buona memoria certamente ricorderai che di questo prodotto mi sono già occupato parlando dei migliori ETF settoriali.

Quello che voglio riportare qui sono alcuni numeri del XTrackers su MSCI World Utilities. L’ETF in questione ha messo a segno nel periodo compreso tra gennaio a maggio 2019 un rendimento dell’11 per cento mentre nell’intervallo di tempo da maggio 2018 a maggio 2019 la performance è stata del 18 per cento.

Per finire l’ETF XTrackers su MSCI World Utilities ha un patrimonio pari a 48 milioni di euro.

ETF Lyxor STOXX Europe 600 Utilities caratteristiche

Se sei un amante delle utilities europee questo prodotto fa decisamente per te. Identificabile con il codice ISIN LU1834988864, l’ETF Lyxor STOXX Europe 600 Utilities si presenta come un prodotto a replica fissa e a capitalizzazione dei proventi.

Il riferimento di questo ETF è ovviamente l’Europa e, in modo particolare,  l’indice STOXX Europe 600 Utilities Net Return EUR.

Tra le tante borse europee che sono rappresentate nell’ETF Lyxor STOXX Europe 600 Utilities ad avere il peso maggiore sono Spagna, Regno Unito e Italia.

Ecco di seguito l’allocazione geografica principale: Spagna in testa con ilm 23,74% del peso totale, a seguire Regno Unito con il 20,76 per cento del peso e quindi Italia con il 20,88 per cento.

L’ETF è formato da 29 titoli. Di tutto rispetto il peso dell’italiana Enel. Il colosso italiano dell’energia pesa per il 13 per cento del patrimonio dell’ETF.

Alcuni numeri per meglio inquadrare il profilo di questo fondo: il rendimento da dividendo è pari al 4,88 per cento e il patrimonio ammonta a 37 milioni di euro.

Investire nelle utilities con gli ETF opinioni

Investire sulle utilities opinioni

In generale le opinioni sull’investimento in utilities sono molto positive. Non è un mistero che per chi vuole investire in questo settore non ci sia che l’imbarazzo della scelta. A livello europeo, ad esempio, le utilities sono tantissime.

In generale investire in utilities significa puntare su asset che non presentano rischi particolari. In questo le aziende di pubblica utilità si collocano agli antipodi delle banche. Insomma se vuoi investire in borsa mettendoti al riparo da scossoni, le utilities fanno al tuo caso.

Attenzione però a non sopravvalutare questo potere difensivo. Se una borsa crolla anche le azioni delle utilities ci rimettono.

Inoltre se cerchi aziende con forti margini di crescita su cui investire, le utilities sono da lasciar perdere. Tra i vari settori finanziari, infatti, quello utility presenta il più basso tasso di crescita. Il motivo è facilmente intuibile: il settore utility è vecchio quanto il mondo e quindi non ci sono grandi spazi

VUOI SAPERE TUTTO SUGLI ETF? LEGGI LE NOSTRE GUIDE:

ETF monetari Euro: quali sono i migliori (guida)

ETF Lyxor per investire nei green bond conviene? Opinioni e recensione

ETF iShares Innovation per investire nell’Health Care: recensione e opinioni

ETF L&G Cyber Security: recensioni e opinioni

ETF Nasdaq: quali sono i migliori

ETF Canapa per investire nella cannabis legale

ETF difensivi migliori: 4 idee di nicchia

Migliori ETF sull’oro per investire oggi

Migliori ETF obbligazionari high yield: i 4 a più alto rendimento

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?