Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 17-10-2019 16:00 Aggiornato il: 17-10-2019 16:01

Re-Lender crowdfunding immobiliare: recensioni e opinioni. Come funziona e come registrarsi

Se sei solito investire concrowdfunding immobiliare avrai certamente sentito parlare delle piattaforme di riconversione e di Re-Lender il principale player del settore. Per definizione una piattaforma di riconversione raccoglie capitali con l’obiettivo di procedere alla riconversione di immobili già esistenti. Il caso più tipico è quello di vecchie industrie ovviamente dismesse che vengono trasformate in dimore residenziali.

Re-Lender recensioni

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Alla luce di questa caratteristica peculiare, le piattaforme di crowdfunding per le riconversioni possono essere assimiliate solo in parte al classico crowdfunding immobiliare. L’obiettivo di quest’ultimo, infatti, è quello di rastrellare capitali per costruire nuovi immobili. Nonostante una comune origine c’è quindi una differenza abissale tra i due tipi di investimento.

Parlare di crowdfunding per le riconversioni oggi significa parlare della piattaforma Re-Lender. Essendo un argomento nuovo è logico che sia necessario partire dalle basi. In questo post, quindi, troverai le risposte alle classiche domande preliminari e quindi cosa è Re Lender? Come funziona? Come ti puoi registrare sulla piattaforma di riconversione immobiliare numero uno al mondo?

Prima di iniziare a trattare l’argomento una precisazione: quella che stai leggendo è una recensione su Re-Lender. Per forza di cose, quindi, adotterò un approccio analitico e tecnico. Tuttavia ci sarà comunque spazio per commenti e giudizi. L’ultima parte del post è dedicata proprio alle opinioni su Re-Lender. Avendo chiarito tutti questi aspetti preliminari posso ora iniziare con la recensione.

Re-Lender cosa è

Re Lender cosa è

Tutte le recensioni su Re-Lender che ho letto sul web al fine di raccogliere informazioni sull’argomento iniziano dalle basi e dalle informazioni preliminari. Cosa è Re-Lender è la classica domande che viene prima di tutte le altre. In effetti il crowdfunding per le riconversioni è noto solo a quegli investitori che hanno una certa pratica con il crowdfunding immobiliare. In entrambi i casi si tratta di argomenti di nicchia che stanno però incontrando un successo crescente soprattutto negli ultimi mesi. Perchè allora lasciarti sfuggire questa occasione se con la piattaforma di riconversione immobiliare Re-Lender puoi davvero guadagnare soldi reali?

Re-Lender è un termine coniato da due parole RE (che sta per Reconversion Crowdfunding) e Lender ossia prestito. Re-Lender, quindi, è un microfinanziamento dal basso dedicato alle riconversioni immobiliari. Nonostante il termine sia inglese (ma quale denominazioni non lo sono in ambito finanziario), la piattaforma Re Lender è stata sviluppata da un manager italiano, Franco Marella. Reduce da una lunga esperienza nel segmento di mercato del real estate e profondo conoscitore del crowdfunding immobiliare, Marella si è gettato a capofitto nel crowdfunding per le riconversioni, un progetto unico e davvero innovativo.

Per rispondere alla domanda iniziale su cosa è Re-Lender posso rinviare alla più generale definizione di lending crowdfunding per le riconversioni ossia attività finalizzata a prestare denaro a coloro i quali richiedono finanziamenti per riconvertire vecchi immobili in nuovi progetti. Il prestito avviene con la garanzia che la somma prestata sarà restituita all’investitore con l’aggiunta di una piccola quota di interessi il cui ammontare viene stabilito anticipatamente. Proprio questi interessi sono la parte di guadagno dell’investitore.

Se vuoi scoprire Re-Lender e iniziare a guadagnare con il lending crowdfunding di riconversione non devi far altro che registrarti sul sito. La registrazione è molto semplice da eseguire ed è assolutamente gratuita.

Registrati subito al sito RE-Lender e scopri la nuova piattaforma di crowdfunding immobiliare!

Re Lender come funziona

Re-Lender come funziona

Teoricamente il meccanismo di funzionamento di Re-Lender sembra essere molto semplice ma la pratica è più complessa anche perchè l’intera operazione di finanziamento deve garantire determinati standard di sicurezza nonchè l’affidabilità del progetto per il quale viene richiesto il finanziamento dal basso. Alla luce di tali esigenze, come funziona Re-Lender?

Il primo passaggio è ovviamente il lancio del progetto. Sulla piattaforma Re-Lender sono presenti solo ed esclusivamente progetti che hanno superato una selezione preliminare. Per garantire il massimo standard di sicurezza, Re-Lender ancora prima di esaminare i contenuti del progetto, fornisce una valutazione sulla società proponente.

Prima del lancio del crowdfunding, quindi, vengono analizzati i fondamentali delle aziende che richiedono il prestito dal basso. L’esame è molto duro ma serve a garantire la presenza sulla piattaforma solo di società solide e affidabili. Da questo ne consegue che tutte le aziende che raccolgono capitali per i loro progetti su Re-Lender sono assolutamente sicure. Solo le imprese che hanno superato l’esame preliminare possono inserire il loro progetto di riconversione immobiliare su Re-Lender e quindi avviare la raccolta di fondi tra gli investitori.

A questo punto la palla passa proprio ai possibili sottoscrittori. Gli investitori potranno esaminare tutti i dettagli del progetto e valutare la sua fattibilità. Potranno anche chiedere informazioni aggiuntive in modo tale da avere un quadro che sia il più completo possibile.

Ogni investitore, a questo punto, sarà chiamato a porsi la fatidica domanda: partecipare a quello specifico crowdfunfing conviene? C’è una giusta remunerazione nel prestare soldi a sostegno di quel progetto di riconversione? I parametri da analizzare per dare una risposta a questi interrogativi sono tantissimi e non basta semplicemente guardare alla consistenza della quota di interessi legata al singolo progetto.

Ad ogni modo non c’è alcun imposizione sull’ammontare dell’investimento che si è chiamati a sostenere. Teoricamente puoi investire anche solo 50 euro. Il meccanismo di funzionamento di Re-Lender prevede che si possano investire multipli di 50 quindi 100, 500, 1000 euro e così via.

La somma minima per investire in Re-Lender è molto bassa (appena 50 euro) e proprio questo è una dei principali vantaggi della piattaforma crowdfunding per le riconversioni immobiliari.

L’ultimo passaggio è lo sviluppo del progetto. Questa fase ha inizio nel momento in cui la raccolta si è conclusa con il raggiungimento dell’obiettivo fissato. Nella fase di sviluppo, l’azienda riceve i capitali raccolti su Re-Lender e fa partire i lavori di riqualificazione immobiliare. L’investitore, dal canto suo, inizia a percepire gli interessi e il rimborso della quota capitale in linea con il piano di ammortamento previsto.

In sintesi, per capire come funziona Re-Lender tieni a mente questi tre passaggi: analisi delle richieste, raccolta di fondi per il progetto e sviluppo del progetto con conseguente remunerazione degli investitori.

Se hai compreso il funzionamento di Re-Lender puoi passare alla lettura del paragrafo successivo.

Perchè investire in Re-Lender?

Perchè scegliere Re-Lender

Perchè investire nel crowdfunding di riconversione immobiliare? Perchè investire in Re-Lender? Queste domande vengono spontaneamente dove aver interiorizzato il (semplice) meccanismo di funzionamento. Logicamente il primo motivo per investire in Re-Lender è di tipo economico. E’ inutile girarci attorno perchè se hai deciso di investire nel crowdfunding immobiliare è perchè punti ad ottenere una remunerazione.

Attenzione però perchè investire in Re-Lender pensando solo al guadagno sarebbe un grave errore. In fin dei conti oggi ci sono tantissimi strumenti di investimento sul mercato che possono permetterti di ottenere interessanti profitti. Puoi investire in ETF, puoi comprare azioni e obbligazioni puoi investire nel Forex Trading e ancora puoi usare i più tranquilli conti deposito. Insomma se il tuo obiettivo è solo ed esclusivamente quello di fare soldi, non hai che l’imbarazzo della scelta. Ti dico questo per evidenziare un concetto ben preciso: investire oggi nel crowdfunding di riconversione immobiliare significa condividere un progetto ossia sentirsi parte di qualcosa di più grande.

Per sua stessa natura il crowdfunding immobiliare è condivisione dal basso ma Re-Lender va anche oltre. Se scegli di investire nel crowdfunding di riconversione immobiliare farai parte di un progetto che mira al miglioramento in termini ecologici di intere aree abbandonate. Ci sono quindi precisi motivi etici dietro alla decisione di iscriverti a Re-Lender e partecipare alle varie raccolte per finanziare progetti di riconversione.

Se non hai a cuore l’ecologia, forse è meglio puntare su altri prodotti di investimento più classici e lasciar perdere Re-Lender. Viceversa se sei convinto che tutti possano contribuire al miglioramento e alla riqualificazione di aree abbandonate, magari perchè tu sei legato proprio ad aree come quelle, allora ti conviene scegliere Re-Lender. Come ho già detto in precedenza il crowdfunding per le riconversioni immobiliari ti remunera con un interesse che si affianca al rimborso della quota capitale. Tuttavia il motivo prevalente per investire in Re-Lender è di tipo etico. Ed è per questo motivo che gli ideatori della piattaforma ti permettono di partecipare a grandi progetti di riconversione investendo, nel tuo piccolo, anche solo 50 euro.

Se vuoi partecipare anche tu a progetti di riqualificazione immobiliare finanziati attraverso il crowdfunding, scegli Re-Lender. Potrai ottenere un guadagno e al tempo stesso aiutare l’ambiente. Clicca sul link sottostante per registrarti alla piattaforma di crowdfunding per le riconversioni immobiliari.

Usa questo link per registrarti su Re-Lender: iscrizione gratuita e senza impegno!

Re-Lender come registrarsi

Come registrarsi su Re-Lender

Registrarsi a Re-Lender è molto semplice e immediato. Quando parlo di registrazione a Re-Lender non faccio altro che dare riferimento alle modalità di iscrizione alla piattaforma crowdfunding per le riconversioni immobiliari. Per iscriverti ed iniziare ad investire sui progetti disponibili devi andare sul sito web della piattaforma e compilare l’apposito form.

I dati che ti verranno richiesti sono quelli classici e quindi: nome, cognome, e-mail, telefono e password. La registrazione è del tutto gratuita. In pratica nessuno ti chiederà di effettuare un deposito iniziale perchè Re-Lender è gratis. Registrandoti sul sito non avrai alcun impegno. Come avviene su tutte le piattaforme di crowdfunding immobiliare sarai tu a scegliere i singoli progetti a cui vuoi contribuire con il tuo investimento. In linea teorica puoi essere registrato e poi non partecipare per mesi ad alcun progetto. Insomma l’iscrizione su Re-Lender è libera e senza obblighi.

Un’unica annotazione: in fase di registrazione ti viene richiesto come hai conosciuto Re-Lender. Si tratta di un’informazione che ha valore puramente statistico. Tra le opzioni c’è Pubblicità. E’ questa la scelta che devi fare per comunicare di aver conosciuto Re-Lender tramite questa recensione.

Per evitarti perdite di tempo inutili, ecco il link per fare l’iscrizione a Re-Lender e per poter investire subito nel crowdfunding per le riconversioni immobiliari.

Scopri il crowdfunding di riconversione: iscrizione gratuita su Re-Lender!

Re-Lender è affidabile?

Poichè investire in Re-Lender è molto semplice potresti essere indotto a pensare che questo sito non sia sicuro. In realtà Re-Lender è affidabile. I tuoi soldi, siano essi 50 euro o siano essi 5000 euro, non corrono alcun rischio. Re-Lender è una grande spa con oltre 2 milioni di capitale versato. La sede fisica non è in qualche sperduto paradiso fiscale ma a Milano. Già questo è un sinonimo di garanzia e affidabilità. Sul sito sono disponibili tutti i contatti della società a partire dall’indirizzo. La sede di Re-Lender è in Via Filippo Sassetti 32 a Milano.

Re-Lender commissioni

Re-Lender zero commissioni

Quali sono le commissioni che Re-Lender ti fa pagare sul tuo rendimento? Ho già detto che l’iscrizione sito di crowdfunding è del tutto gratuita e non comporta alcun obbligo. Tuttavia, nel momento in cui decidi di partecipare ad un progetto e, al termine della raccolta, scatta il meccanismo di remunerazione, quali sono le commissioni che dovrai pagare sull’interesse maturato? Anche se può sembrarti strano non ci sono spese di commissione che gravano sui rendimenti dei prestatori. Fatta salva la tassazione, che comunque viene effettuata a monte, non dovrai pagare alcun costo di commissione sulla remunerazione. A parte le imposte, quindi, il tuo guadagno sarà del tutto pulito. Questo è un altro vantaggio di del crowdfunding per le riconversioni che potrai non farti sfuggire aprendo, senza impegno e in modo del tutto gratuito, un tuo personale account Re-Lender.

Zero commissioni per i tuoi investimenti sul crowdfunding immobiliare: registrati su Re-Lender!

Re-Lender come guadagna?

Non essendoci commissioni a carico del prestatore, è spontaneo chiedersi come Re-Lender guadagna. Anche su questo punto non c’è alcun segreto. E’ la stessa società ad affermare che sono le imprese che lanciano progetti ad essere tenute al pagamento di una commissione il cui importo è variabile. Il pagamento delle spese di commissione, però, non è automatico ma è subordinato alla riuscita della raccolta fondi. Le imprese che lanciato progetti di riconversione attraverso Re-Lender pagheranno una commissione solo quando sarà raggiunto il target sulla raccolta e il capitale sarà consegnato alla stessa impresa.

Re-Lender rischi

Ci sono dei rischi ad investire in Re-Lender? Su questo punto è la stessa società ad affermare, con la massima trasparenza, che i prestiti sono soggetti al rischio di perdita totale o parziale del capitale, al rischio di non ricevere il rendimento atteso ed al rischio di illiquidità. I rendimenti passati non sono una garanzia per quelli futuri. In pratica il rischio che si corre è lo stesso di qualsiasi altro genere di investimento.

Re-Lender opinioni

Re-Lender opinioni

Ed eccomi arrivato all’ultimo paragrafo di questa recensione su Re-Lender. Se fino ad ora ho seguito un criterio esclusivamente analitico, adesso abbandonerò l’approccio oggettivo per passare in rassegna giudizi e commenti. Fare riferimento alle opinioni su Re-Lender significa guardare alle più generali opinioni sul crowdfunding di riconversione immobiliare. Preciso subito che non ci sono tanti giudizi su questa forma di investimento. E’ vero che il crowdfunding è ora di moda ma si tratta pur sempre di un’attività non di massa.

Premesso questo, le opinioni su Re-Lender sono decisamente positive. Soprattutto grazie al progetto di riconversione che la società ha portato avanti a Scanzano Ionico proprio attraverso il crowdfunding, Re-Lender ha avuto un’importante occasione di pubblicità. I vari commenti sulla piattaforma online tendono a mettere in evidenza l’importante messaggio etico che accompagna questo strumento di investimento dal basso. Anche i rendimenti garantiti da Re-Lender, però, sono molto apprezzati. Ad esempio il progetto avviato a Scanzano Ionico prevede un interesse annuo del 9 per cento per i prestatori. Si tratta di un rendimento molto attraente che, assieme all’alto profilo etico di tutto il progetto di riconversione immobiliare, ha suscitato tanti giudizi positivi.

A questo punto non ti resta che provare. L’iscrizione, come già detto, è gratuita e senza impegno. Solo con la registrazione potrai capire se Re-Lender conviene davvero alla luce di quelli che sono i tuoi canoni e le tue esigenze.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?