Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 19-10-2013 9:37 Aggiornato il: 18-10-2013 11:14

Target price azioni settore telecomunicazioni secondo Credit Suisse

In vista dell’imminente presentazione dei risultati relativi al terzo trimestre dell’esercizio in corso da parte delle società europee attive nel settore delle telecomunicazioni, gli analisti di Credit Suisse hanno rivisto la loro valutazione complessiva sui singoli titoli, fornendo in questo modo agli investitori importanti spunti per la scelta delle azioni da inserire all’interno del loro portafoglio di investimenti.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Nessun rischio, MOLTI vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Nessun rischio, MOLTI vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Iniziamo dall’italiana Telecom Italia, che dovrebbe pubblicare i risultati trimestrali il 7 novembre prossimo. Sulle azioni dell’operatore telefonico italiano, gli analisti della banca d’affari svizzera hanno indicato rating “neutral” e target price di 0,75 euro. Rating “neutral” anche per l’operatore spagnolo Telefonica, con un prezzo obiettivo che però in questo caso è di 12 euro (il bilancio trimestrale sarà pubblicato l’8 novembre).

Lo stesso rating “neutral” caratterizza altri tre titoli europei del settore delle telecomunicazioni: TeleniaSonera, società svedese che comunicherà i dati relativi al terzo trimestre 2013 il 17 ottobre prossimo e sul cui titolo è stato indicato un target price di 45 corone; Orange, società francese che comunicherà la sua ultima trimestrale il 23 ottobre e sul cui titolo è stato indicato un prezzo obiettivo di 8,50 euro; KP, operatore olandese su cui è stato indicato un target price 2,40 euro e che annuncerà i risultati trimestrali il 22 ottobre prossimo.

Giudizio positivo “outperform” è stato indicato invece sul colosso tedesco DT, con target price a 10,50 euro; sulla società inglese BT Group, con prezzo obiettivo a 350 pounds; sulla tedesca Telefonica Deutschland, con un prezzo obiettivo di 6,50 euro. Per contro, sulla svizzera Swisscom è stato indicato rating negativo “underperform”, inoltre si ritiene che il titolo sia correttamente valutato a 355 franchi.

chiusura
0.7515
variazione
0.0065(+0.8725%)
APERTURA
0.748
MASSIMO
0.7565
MINIMO
0.7435
AGGIORN.
01/11/17 17:39
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19