Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 05-07-2013 12:49 Aggiornato il: 05-07-2013 16:31

Azioni europee ad alto rendimento nel 2014 secondo Morgan Stanley

Gli analisti di Morgan Stanley hanno selezionato dieci titoli azionari europei ad alto rendimento, ovvero che secondo il loro parere non solo sono in grado di confermare il dividendo distribuito quest’anno in relazione all’esercizio 2012 ma sono anche potenzialmente capaci di migliorarlo nel 2014, soprattutto in considerazione della solidità dei fondamentali. Alla luce di tale analisi, dunque, i titoli azionari selezionati da Morgan Stanley appaiono perfetti per coloro che intendono investire sui dividendi evitando rischi.

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Di seguito i dieci titoli europei ad alto rendimento selezionati da Morgan Stanley:

– Ziggo: negli ultimi sei mesi ha registrato una performance positiva del 16,4% e il rendimento della cedola stimato nel 2014 è del 12,2% (rating overweight).

– Bouygues: negli ultimi sei mesi ha registrato una performance negativa (-13,3%) e ai prezzi attuali offre un dividend yield 2014 dell’8,9 (rating equalweight).

– Swiss Re: negli ultimi sei mesi ha registrato un gudagno del 12,5% e il rendimento del dividendo 2014 è dell’8,2% (rating equalweight).

– Admiral group: ha registrato un guadagno del 7,6% negli ultimi sei mesi, il rendimento della cedola 2014 è del 7,5% (rating equalweight).

Eni: negli ultimi sei mesi ha registrato una performance negativa (-15%) e il dividend yield stimato nel 2014 è del 7,4%, in crescita al 7,6% nel 2015 (rating è overweight).

– Oriflame cosmetics: ha registrato negli ultimi sei mesi una performance leggermente negativa (-1,2%) ma offre un rendimento della cedola nel 2014 del 7,4%. Il rating è equalweight.

– Swedbak: ha registrato nell’ultimo semestre un gudagno del 20,9% e il rendimento della cedola previsto nel 2014 è del 6,9%. Il rating è equalweight.

– Metso: ha registrato negli ultimi sei mesi una performance negativa (-14,6%) e il dividend yield stimato nel 2014 è del 6,8% (rating overweight).

– Telenor: ha registrato negli ultimi sei mesi una performance modesta (+1,1%), ma garantisce un rendimento del dividendo del 6,8% (rating overweight).

– Total: negli ultimi sei mesi ha registrato una performance negativa (-4,8%) e il dividend yield stimato nel 2014  è del 6,5%.

– Oesterreichische Post: negli ultimi sei mesi ha registrato una performance negativa (-4,7%) ma offre un rendimento del 6,5% nel 2014 (rating equalweight).

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IC Markets Deposito: 200€
Licenza: AFSL/ASIC - FSA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC [80.6% of retail CFD accounts lose money]
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.