Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 27-11-2013 8:58 Aggiornato il: 25-11-2013 9:59

Titoli settore auto consigliati da Morgan Stanley

Gli analisti di Morgan Stanley hanno indicato dieci titoli azionari del comparto auto su cui secondo il loro parare vale la pena investire. In particolare, per tutti e dieci, il rating è “overweight”, in altre parole il consiglio è quello di aumentare il loro peso all’interno del portafoglio di investimenti a fronte del loro potenziale di rialzo, che in alcuni casi arriva a toccare il 47%. Di seguito la lista dei titoli consigliati dagli esperti della banca d’affari statunitense.

Ford Motor: il prezzo obiettivo indicato sul titolo è di 21 dollari, con un potenziale di rialzo del 23%. Al momento viene scambiato a 8,6 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 7,1 volte quello del 2014, mentre il rendimento della cedola è del 2,4%.

– General Motors: il titolo ha un potenziale di rialzo del 18% rispetto a un prezzo obiettivo di 45 dollari. Viene scambiato 8,3 volte l’utile per azione (eps) atteso nel 2013 e 7,7 volte quello del 2014.

Great Wall: ha un potenziale di rialzo del 47%, con target price di 68 Hkd. Al momento in Borsa viene scambiato 12,3 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 10 volte quello del 2014.

Honda Motor: il potenziale di rialzo indicato è del 18%. Attualmente il titolo viene scambiato 10,6 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 10 volte quello atteso per il 2014. Il dividend yield è 1,9%.

Kia: il prezzo obiettivo indicato è di 79 krw, valore che implica un potenziale di rialzo del 28% dalle quotazioni attuali. Il titolo viene scambiato 6,2 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 5,4 volte quello del 2014.

– Nissan Motor: il target price è di 1.120 yen, con uno spazio di crescita del 21%. Il titolo tratta 8,3 volte l’utile per azione (eps) atteso nel 2013 e 7,2 quello del 2014.

Renault: il target price è di 67 euro, con un potenziale di rialzo che si aggira quindi intorno al 6%. Il titolo viene scambiato 5,6 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 5 quello del 2014, mentre il dividend yield è del 2,7%.

Tata: La compagnia indiana ha un potenziale di rialzo del 18%, con target price 454 Inr. Il titolo viene scambiato 8 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 7,6 volte quello del 2014.

– Volkswagen: il prezzo obiettivo è di 220 euro, che lascia spazio per un incremento del 12% dalle quotazioni attuali. Il titolo viene scambiato 8 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 7,4 quello del 2014. Il dividend yield, dell’1,8% circa, non è considerato interessante.

– Toyota Motor: il potenziale di rialzo è del 30% circa. Il titolo viene scambiato 10 volte l’utile per azione atteso nel 2013 e 9 volte quello del 2014.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com