Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 15-06-2020 16:01 Aggiornato il: 15-06-2020 16:03

Calendario macroeconomico: come si legge e come usarlo 5

C’è uno strumento di cui nessun investitore può a fare a meno: il calendario macroeconomico. Conoscere i market movers in programma giorno per giorno è essenziale per capire dove e come investire. Il rapporto tra market movers e effetti sui mercati è stato al centro di studi di ogni tipo. Senza scendere nel dettaglio possiamo affermare che ogni dato macroeconomico influenza, in misura variabile, il Forex e tanti altri mercati finanziari.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Logicamente ci sono dati macro che impattano tantissimo sui mercati (come ad esempio le decisioni di politica monetaria delle banche centrali) e ce ne sono altri che invece hanno solo effetti molto marginali. Attribuire il giusto peso ad ogni singolo market mover è alla base di ogni buona strategia trading.

Per conoscere quali sono i dati macroeconomici che influenzano di più i mercati, c’è una sola cosa da fare: seguire un calendario macroconomico aggiornato. Ad esempio puoi utilizzare l’ottimo servizio che il broker Dukascopy (leggi qui la recensione) ti mette a disposizione in modo del tutto gratuito.

Il presente calendario macro è offerto da Dukascopy. Caratteristiche principali del broker:

  • Liquidità ECN dalle più grandi banche
  • Trasparenza delle quotazioni
  • Spread competitivi (EUR/USD da 0.1 pip)
  • Parità di trattamento per tutti i trader
  • Negative Balance Protection
  • Deposit protection up to EUR 20’000

>>>Se vuoi aprire un conto demo Dukascopy clicca qui

Calendario macroeconomico cosa è

Cosa è il calendario macroeconomico? Per sapere usare uno strumento in modo corretto è necessario sapere con precisione di cosa si tratti.

Il calendario macroeconomico riporta tutte le informazioni su tutti gli indici e su tutti i mercati del mondo. Tali informazioni sono molto utili per pianificare la tua strategia di investimento. Tutti gli indicatori statistici riportati possono esserti di aiuto per meglio definire la tua strategia operativa.

Teoricamente un calendario economico sarebbe infinito. Siamo noi a circoscrivere le informazioni poichè è ovvio che solo una piccola parte dei dati macro in pubblicazione ogni giorno sono in grado di influenzare gli scambi.

Per farla breve: l’impatto che sul Forex (e sulle borse) hanno le decisioni sui tassi BCE è infinitamente più grande rispetto a quello dello specifico dato macro di un piccolo paese dell’Europa. Gli effetti sui mercati dei due market mover non possono essere neppure lontanamente paragonabili. Nei prossimi paragrafi spiegherò come è possibile distinguere i dati macroeconomici che hanno un peso da quelli che non lo hanno e come fare per scegliere i primi.

Già prima di affrontare questo argomento, però, voglio invitarti a prendere in considerazione la possibilità di aprire un conto demo con un broker autorizzato e affidabile come ad esempio eToro (leggi qui la recensione di Valore Azioni). Perchè attivare la demo? Semplicemente perchè grazie alla demo puoi imparare a fare trading sfruttando il calendario macroeconomico. Essendo la demo virtuale, in caso di errori non perderai soldi e proprio questo ti permetterà di toccare con mano quale è l’impatto dei dati macro in calendario sull’andamento dei singoli mercati (Forex ma non solo).

Puoi prendere la demo eToro direttamente dal link in basso. Tra l’altro il conto virtuale è anche gratuito.

Apri un conto demo su eToro qui!

Come funziona il calendario macroeconomico

Dall’esterno il calendario appare come un elenco di appuntamenti (infatti spesso si parla di appuntamenti macro e non calendario) ordinati in ordine cronologico.

Per ogni giorno sono indicati i market mover in uscita e la relativa ora di pubblicazione, ovviamente in ordine cronologico.

In realtà le informazioni a cui puoi accedere semplicemente consultato un calendario macroeconomico come quello di Dukascopy sono tantissime. Tutto sta a prendere la mano con quello che è il meccanismo di funzionamento di quella che è una vera e propria agenda.

La domanda diventa quindi: come funziona il calendario macroeconomico?

Una precisazione può aiutarti a cogliere il meccanismo che è alla base dell’agenda. Non c’è nessun operatore che inserisce giorno per giorno e ora per ora i dati macro in uscita anche perchè, considerando quelle che sono le dimensioni globali dell’economia, sarebbe impossibile.

Oggi i migliori calendari macroeconomici raccolgono le informativa che arrivano da tutto il mondo organizzandole poi in un comodo elenco che può essere consultato facilmente da tutti i traders.

Calendario macroeconomico come si legge

Imparare a leggere il calendario macroeconomico è frutto della conoscenza di poche regole e dell’esercizio.

Per quello che riguarda le prime non devi far altro che leggere di seguito mentre, per quanto concerne l’esercizio, ti invito a prendere in considerazione la possibilità di aprire un conto demo con un broker affidabile come Plus500 (qui trovi la recensione completa).

Apri un conto demo su Plus500 qui!

Ogni evento macro riportato sul calendario si compone delle seguenti informazioni:

  • data di pubblicazione;
  • l’ora di pubblicazione della notizia;
  • la valuta che interessa il dato in uscita;
  • il livello di volatilità;
  • il dato precedente;
  • il dato previsto;
  • il dato finale.

Sapere leggere in modo corretto questo 7 informazioni è determinante per poter impostare la propria strategia trading. Ovviamente tutte queste informazioni sono disponibili con larghissimo anticipo. In altre parole non capiterà mai che ci sia un evento macroeconomico improvviso.

Tutto è noto da settimane e questo permette di preparare con calma la propria attività.

Calendario macroeconomico chi deve usarlo

L’agenda macroeconomica è una di quelle poche cose che chiunque investe deve usare. Non utilizzare il calendario macroeconomico significa andare alla cieca e comportarsi pensando che, in fondo, sul mercato tutto è un caso e tutto è dovuto alla fortuna.

Il calendario macroeconomico è anche uno strumento democratico. Accessibile a tutti, pone sullo stesso livello i gradi investitori e i piccoli traders. Il fatto che tra un tot di giorni siano in programma le decisioni di politica monetaria della FED (esempio) è noto a gente del calibro di Warren Buffett ma è noto anche a chi investe nel Forex piccole somme. Non solo ma sia il celebre oracolo di Omaha che il più piccolo degli investitori conoscono anche il dato previsto.

Volendo tirare le somme: il calendario macroeconomico è utile a banche, intermediari, broker e trader.

LEGGI ANCHE – Investing.com: come funziona, è affidabile, news. grafici e calendario macro versione italiano

Calendario macroeconomico come usarlo

Come usare il calendario macroeconomico? L’uso dell’agenda macro è solo in apparenza semplice. In realtà è necessario adottare alcuni accorgimenti che possono rivelarsi determinanti per la riuscita dell’investimento.

Prima di fornirti delle istruzioni operative, ti invito a prendere in considerazione la possibilità di attivare un conto demo gratuito. Esercitarti con la demo può esserti molto utile per capire come usare il calendario macroeconomico anche perchè, nel caso di sbagli operativi, non perderai un solo centesimo. Puoi ad esempio aprire un conto demo con eToro.

Apri un conto demo su eToro qui!

Per usare il calendario macroeconomico nella tua quotidiana attività di trading, la prima cosa che dovrai fare è sincronizzare l’agenda macro sul tuo fuso orario. Il calendario macro non è nazionale ma è valido ovunque ed è quindi ovvio che, per avere gli orari di pubblicazione dei dati macro nel tuo fuso orario, sarà necessario effettuare questa breve operazione in impostazioni generali.

Effettuata questa impostazione preliminare puoi passare al primo vero e proprio step: il controllo di quello che è il programma giornaliero.

Se hai deciso di investire domani, dovrai fare riferimento a quelli che sono gli appuntamenti macroeconomici della giornata di tuo interesse ossia domani. Scegliere il giorno specifico è semplicissimo in quanto basta fare click in corrispondenza della data di tuo interesse (immagine in basso).

Dopo aver fatto click si aprirà una finestra con l’elenco di tutti i marker mover e il relativo orario di uscita (ricorda sempre di impostare correttamente il fuso orario).

Hai trovato un evento macro di tuoi interesse? Se la risposta è affermativa non dovrai fare altro che cliccare nuovamente e ti di aprirà una finestra specifica con il grafico storico relativo all’andamento di quell’indicatore (immagine in basso).

Cliccando poi su back puoi tornare indietro all’elenco dei dati macro. Attenzione: il tuo orizzonte temporale non è limitato solo a domani. Come puoi vedere dalla prima immagine, è possibile vedere anche il calendario macroeconomico di questa settimana, quello della prossima settimana oppure selezionare un intervallo di date preciso. Insomma il livello di personalizzazione è massimo e proprio questo ti permette di avere a disposizione tutte le informazioni che ti servono per fare trading usando il calendario macroeconomico.

Le informazioni riportate a proposito di ogni evento sono il tuo asso nella manica. Tutte i 7 i dati citati in precedenza sono utili (ciascuno a modo suo). E’ consigliabile non trascurare soprattutto queste due informazioni: il livello di importanza (indicato, non a caso, con un toro – più tori ci sono maggiore sarà l’impatto del dato macro sul mercato) e ovviamente le previsioni del consensus che altro non sono che una media di stime raccolte tra gli esperti accreditati.

E’ consigliabile non fermarsi a queste stime ma allargare l’orizzonte consultando anche altre previsioni che vanno oltre il calendario macroeconomico. Ad esempio è logico che prima della pubblicazione delle decisioni di politica monetaria della BCE, circolino stime di ogni tipo su quelli saranno i nuovi tassi. Puoi tranquillamente usare queste stime per definire la tua strategia trading.

Ancora una volta ti invito a partire sempre dal conto demo. La mia non è una fissazione ma la demo è davvero uno dei pochi aiuti che hai per imparare a operare senza il rischio di perdere soldi reali. Puoi provare la piattaforma Plus500 in modalità demo.

Apri un conto demo su Plus500 qui!

Calendario macroeconomico: perchè è fondamentale. Conclusioni

Come certamente ti sarai reso conto da solo leggendo questa guida, il calendario macroeconomico è fondamentale per fare trading. Oggi tutti i migliori broker Forex e CFD ti offrono gratuitamente l’agenda macro per programmare la tua strategia trading. All’inizio ho citato il broker Dukascopy ma anche Plus500 e eToro offrono un ottimo calendario macro ai loro utenti.

Sono quattro le ragioni per cui il calendario macroeconomico è fondamentale:

  1. Ti aiuta a capire l’importanza di ogni evento macro. Ci sono tantissimi dati macro in uscita ogni settimana ma solo alcuni hanno un livello di importanza significativo.
  2. Ti aiuta a conoscere quelle che sono le previsioni degli analisti che rappresentano sempre un valido punto di partenza (magari da integrare poi con altri dati).
  3. Ti aiuta a sapere quando verranno pubblicati dati che potranno essere molto importanti per i mercati
  4. Ti aiuta a capire quale mercato o quale valuta sarà maggiormente condizionato da quella notizia.

Ti ho fornito 4 motivi per aiutarti a capire quanto il calendario macroeconomico sia importante per la tua attività di trading. Adesso spetta a te passare alla pratica con il conto demo.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Investimenti

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di  trading >>

Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP.

Unisciti alla rivoluzione del social trading di AvaTrade >>

Copia automaticamente gli investimenti dei trader piu’ esperti con  DupliTrade.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Su ogni nuovo account AvaTrade verrà accreditato $100.000 in un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.