Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 09-08-2019 18:24

Comprare azioni Tesla: grafico quotazione e guida trading

Comprare azioni Tesla nel 2019 conviene? Se sei alla ricerca di una risposta a questa domanda non devi far altro che leggere questa guida che, tra l’altro, ti fornisce anche una serie di spunti su come investire in azioni Testa oggi.

Azioni Tesla

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Premetto subito che capire se comprare azioni Testa nel 2019 conviene oppure no, non è affatto semplice. A differenza di tante altre realtà come ad esempio Amazon, Tesla è una società che ha sempre diviso investitori e opinionisti. Alcuni sono molto ottimisti su Tesla mentre altri lo sono molto di meno. Questo perchè a dividere è la natura stessa del business di Tesla. Per gli ottimisti il futuro è l’auto elettrica mentre per i pessimisti l’auto elettrica è solo velleità.

Senza cadere negli opposti estremismi, è un dato di fatto che quando si parla di azioni Tesla si fa riferimento ad una delle società più sopravvalutate che esistano.

Comprare azioni Tesla oggi significa scommettere non solo sull’andamento del titolo Usa nel futuro ma anche su come sarà il futuro (motore elettrico o dominio del petrolio?)

Proprio partendo da tale considerazione, ritengo che comprare azioni Tesla sia rischioso soprattutto nel breve termine. Non ci vuole la sfera di cristallo per capire che almeno nei prossimi mesi non ci sarà alcun grande boom dell’auto elettrica. Quindi l’unica strategia che ha un qualche senso è quella di investire in azioni Tesla sul lungo termine non fosse altro che per la speranza che ci possa essere un passaggio elettrico.

Ma se queste considerazioni sono ovvie allora perchè in tanti ancora scelgono di comprare azioni Tesla per investimenti di brevissimo periodo? Sicuramente c’è un atto fideistico ossia la convinzione che il mondo possa andare verso un certo modello di sviluppo. Questo però è vero solo in parte perchè investire in azioni Tesla nel breve termine significa anche provare a fare speculazione.

Comprare azioni Testa – storia

Elon Musk presidente di Tesla, credit: Flickr

Non puoi pensare di comprare azioni Tesla se prima non conosci da vicino la società. Questo principio vale per tutte le società ma nel caso di Tesla vale ancora di più.

Testa come società è nata nel 2003. I suoi fondatori sono stati Martin Eberhard e Marc Tarpenning, Oggi questi nomi non dicono praticamente nulla perchè parlare di Tesla significa parlare del suo presidente Elon Musk. Diventato azionista di Tesla nel 2004, Muskha poi assunto la presidenza della società nel 2008. La quotazione Tesla in borsa (Wall Street) ha avuto inizio nel 2010.

Con l’arrivo di Musk, la natura stessa dell’azienda è cambiata. Se ai suoi albori Tesla produceva solo auto sportive elettriche, con Musk l’azienda si rese conto che il segmento a cui i propri prodotti erano rivolti era troppo settoriale. Fu quindi Musk ad aprire a una clientela meno specifica lanciando Tesla anche nel comparto della batterie elettriche.

La situazione di Tesla oggi è la seguente: l’azienda non vende un numero di modelli auto sufficienti per camminare sulle sue gambe e quindi, pur di restare sul mercato, deve ricorrere al debito. L’indebitamento di Tesla è in costante aumento tanto che molti analisti, soprattutto negli ultimi anni, hanno iniziato a chiedersi se la situazione finanziaria di Tesla sia davvero sostenibile. Insomma non è un mistero che in molti nutrano seri dubbi sul futuro stesso di Tesla.

Ovviamente questi dubbi e questi timori hanno avuto un effetto anche sull’andamento del titolo in borsa con il prezzo delle azioni Tesla è calato.

In questo contesto, davvero poco edificante, l’asso nella manica di Testa resta i suo presidente Musk. E’ lui, con il suo linguaggio, il suo stile e le sue uscite, che mantiene alto l’appeal su Tesla.

Oggi però c’è un problema: in tanti non credono più alle promesse di Musk anche perchè i risultati tardano ad arrivare. In molto hanno perso la pazienza con il sogno di Musk e hanno iniziato a non comprare azioni Tesla.

Comprare azioni Tesla 2019: previsioni

Per capire se conviene comprare azioni Tesla oggi c’è un solo modo: analizzare le previsioni sul possibile andamento delle quotazioni della società. Tecnicamente elaborare delle previsioni significa partire dai dati in tempo reale e quindi usare analisi fondamentale e analisi tecnica.

Sia che si voglia investire in azioni Tesla sul lungo termine che nel caso in cui si punti invece sul breve termine, lo schema da seguire non cambia. E da questo metodo di lavoro parto con la mia valutazione.

Quotazione Tesla: grafico azioni in tempo reale

Un tempo per conoscere gli aggiornamenti di una quotazione era necessario mettersi nelle mani del proprio consulente finanziario o della banca sulla quale era poggiato il proprio conto titoli. Oggi per fortuna non è più così e infatti per conoscere il valore della quotazione Tesla in tempo reale è sufficiente cercare sul web uno dei tanti grafici a riguardo.

Per permetterti di capire subito se comprare azioni Tesla oggi conviene. ValoreAzioni ti offre il grafico della quotazione Tesla. Lo strumento è di facile consultazione. Tra l’altro, grazie alle funzioni personalizzabili, puoi anche passare dal grafico azioni Tesla in tempo reale allo storico ossia all’andamento del titolo nel passato.

Il grafico storico Tesla ti sarà utilissimo per poter poi effettuare le previsioni su Tesla. Non da solo però ma con l’analisi finanziaria e l’analisi tecnica.

Azioni Tesla analisi finanziaria

Il primo elemento da considerare per decidere se comprare azioni Tesla conviene o no è la situazione finanziaria della società. Esaminando i conti di Tesla e quindi i vari bilanci aziendali, emerge un particolare molto interessante: nel periodo compreso tra il 2008 e il 2019, Tesla ha registrato una crescita molto rapida del suo fatturato. Secondo molti analisti in tutto questo non ci sarebbe assolutamente nulla di strana essendo la crescita del fatturato tipica delle start-up.

Attenzione quindi a non farsi trarre in inganno poichè l’aumento del fatturato non deve spingere a comprare azioni Tesla per il lungo periodo.

Pur riconoscendo che le vendite di Tesla hanno registrato un considerevole aumento nel corso degli ultimi anni (e da qui, appunto, l’incremento dei ricavi) sono altri gli indicatori da tenere in considerazione.

E’ un dato di fatto che Tesla bruci troppo denaro e questo è dovuto al fatto che Tesla, lo dico a malincuore, sia ad oggi un’azienda in perdita. Dal punto di vista finanziario, l’andamento recente della quotazione Tesla a Wall Street ha portato un pò di sereno tra azionisti e traders. Il prezzo delle azioni Testa si è avvicinato ai massimi storici nel mercato azionario e questo ha determinato una boccata di ossigeno per la società di Musk.

Purtroppo però ad avere il sopravvento sono soprattutto le note dolenti: nel primo trimestre dell’esercizio 2019 la perdita di Tesla è stata pari ad oltre 700 milioni di dollari. A pesare sulla società sono i continui investimenti (se Tesla non destinasse una parte consistente del suo bilancio ad investimenti e sviluppo sarebbe la sua fine) ne ovviamente il rimborso dell’enorme mole di debiti.

Se a questo si aggiungono anche le difficoltà nella produzione e nella consegna, tanto in Europa quanto sul mercato cinese, si può dedurre che le previsioni sulle azioni Testa non sono poi così tanto incoraggianti.

Dal punto di vista finanziario, quindi lato fondamentali, quello di Tesla oggi è solo un sogno. L’azienda è in perdita e servono fatti concreti e non più sogni.

Azioni Tesla: analisi tecnica

Analisi tecnica Tesla

L’analisi tecnica sulle azioni Tesla è altrettanto utile quanto l’analisi finanziaria per tracciare delle previsioni sul possibile andamento delle quotazioni della società di Musk. Fare analisi tecnica non è facile ed è per questo motivo che ti invito a fare riferimento alla guida che ho stilato a riguardo.

Dall’esame del grafico storico, puoi vedere come il prezzo delle azioni Tesla a partire dal 2013 abbia avviato un rally rialzista in area 40 dollari. Analizzando i vari intervalli temporali, puoi notare come le azioni abbiano vissuto una prima fase di esitazione in un range compreso tra i 290 dollari e i 180 dollari (questa fase è avvenuta in un intervallo di tempo di 3 anni da marzo 2014 a marzo 2017) a cui ha poi fatto seguito una vera e propria accelerazione che ha condotto le quotazioni al massimo storico a 390 dollari. Questo picco massimo è stato raggiunto a settembre 2017.

A partire dall’ottobre del 2017, l’andamento delle azioni Tesla è diventato molto meno sicuro. Le quotazioni, infatti, hanno attraversato fasi di rafforzamento a cui però hanno fatto seguito momenti, anche lunghi, di incertezza. Durante questa seconda fase il prezzo delle azioni Tesla è tornato in area 180 dollari per poi risalire fino a 245 dollari.

In base allo storia dell’andamento delle azioni Tesla, è possibile fare alcune considerazioni ovviamente su un piano generale.

In un primo momento c’è stata una corsa a comprare azioni Tesla ma, successivamente, il sentiment del mercato sulla società è cambiato e le aspettative sul futuro radioso ripetute di continuo dal presidente Musk non sono più bastate. Poichè la finanza non si fa con i sogni ma con i fatti, ecco che gli investitoti da euforici per i grandi progetti di cui si parlava, sono diventati impazienti e sono passati all’incasso ossia a chiudere le loro posizioni e a vendere.

A far precipitare del tutto la situazione sono stati poi i conti del primo trimestre 2019. Tecnicamente a seguito di una trimestrale deludente e debolissima, si è creato un forte al di sotto della linea di tendenza a lungo termine e sotto il sostegno di 245 dollari.

Il prezzo delle azioni Tesla è quindi precipitato fino a 177 dollari.

Quotazione Tesla previsioni

investire in azionni 2018
Previsioni azioni Tesla

Considerando quanto detto in precedenza, come si muoveranno le azioni Tesla nei prossimi mesi? Il prezzo del titolo Tesla aumenterà o invece è possibile un calo e quindi un deprezzamento?

La situazione attuale di base è la seguente: nel mese di aprile, le quotazioni Tesla hanno rotto il supporto a 250 dollari e raggiunto il fondo del canale ribassista che, graficamente, coincide con il supporto a 180 dollari.

Arrivati a questo punto le evoluzioni possibili sono due:

  • Il prezzo delle azioni Tesla sfonda il lato superiore del canale ribassista e va incontro alla successiva resistenza in area 250 dollari con possibile successivo prolungamento verso l’area di resistenza collocata a 280 dollari.
  • Il prezzo delle azioni Tesla segna un rimbalzo dalla parte superiore del canale ribassista e quindi si incanala verso giù. Dal punto di vista dell’analisi tecnica per calare ancora la quotazione Tesla dovrebbe rompere il supporto a 180 dollari. Con una ulteriore spinta ribassista le quotazioni potrebbero quindi arrivare fino a 140 dollari.

Comprare azioni Tesla oggi conviene?

Ma quindi è il momento giusto per comprare azioni Tesla visti in prezzi bassi? Se ascolti le parole e le conference call – eventi di Musk, la risposta non può che essere affermativa. L’uomo immagine di Testa fornirà sempre un motivo più che buono per investire sulle azioni Tesla.

Francamente penso che, in considerazione a quanto avvenuto anche recentemente affidarsi solo ai sogni per comprare azioni Tesla rappresenta una pessima scelta di investimento. E’ ovvio comunque che ognuno è libero di fare quello che crede ma un buon approccio agli investimenti è quello che guarda non alle promesse ma ai fatti.

E proprio tra i fatti che bisogna inserire il modello di business della società di Musk. Lo dico chiaramente: comprare azioni Tesla senza conoscere il modello di business dell’impresa è una follia.

Affermo questo con massima cognizione di causa perchè Tesla non può essere considerata un’azienda tradizionale come ad esempio Coca Cola. Il noto colosso del settore food and beverage per anni è riuscita a dimostrare quello che è il suo effettivo valore dimostrando di essere anche in grado di superare i momenti di crisi.

Ebbene, Tesla non ha invece mostrato assolutamente nulla. E’ lo stesso modello di business della società a richiedere con urgenza redditività e profitti sostenibili proprio perchè le promesse e il meraviglioso futuro all’orizzonte non bastano più e servono…fatti.

Non investire in azioni Tesla oggi è meglio?

Vendere azioni Tesla

Considerando quello che ho detto nel precedente paragrafo si potrebbe essere portati a pensare che investire in azioni Testa oggi sia una pessima idea. In effetti la correzione che il titolo ha avviato in borsa è stata causata dalla repentina uscita dei traders dalle azioni Tesla a sua volta imputata alla fine dell’appeal speculativo un tempo presente sul titolo.

La consequenzialità di quanto avvenuto è la seguente:

blocco dell’apprezzamento del titolo —> fine della molla speculativa —> ulteriore calo del prezzo delle azioni. Morale: la corsa di Tesla è stata, in buona parte, pura speculazione.

La perdita di appeal delle azioni Tesla non è avvenuta in un momento qualsiasi ma in una fase in cui il Nasdaq ha invece registrato un apprezzamento molto forte. E’ appunto questo che è avvenuto da inizio 2019: su gli indici di Wall Street e giù le quotazioni Tesla.

Chiarita questa situazione, suggerirei ai traders che operano sul breve termine di vendere azioni Tesla ma solo se questi investitori hanno uno stile operativo grintoso e aggressivo. In caso contrario è preferibile puntare su altri asset. I traders che invece preferiscono operare sul lungo termine potrebbero comprare azioni Tesla, ad esempio, a 180 dollari. Considerando gli attuali valori del titolo in borsa, i traders interessati dovranno quindi attendere un pò e sperare in una risalita che faciliti l’apertura di una posizione.

Investire in azioni Tesla conviene o no?

Se avrai prestato attenzione a quanto affermato nel post precedente, ho prima consigliato di vendere azioni Tesla e poi di comprare. Sono in contraddizione? Assolutamente no perchè scegliere se investire in azioni Tesla conviene o no dipende unicamente dall’arco temporale di riferimento. Il mio consiglio è quello di proseguire a vendere se l’orizzonte del tuo trading è di quello di breve termine e invece comprare (ma attendendo prezzi più interessanti) se invece l’orizzonte diventa di lungo termine.

Nel prossimo paragrafo spiegherò come fare praticamente.

Come comprare azioni Tesla

Come comprare azioni Tesla

Scommetto che, arrivato a questo punto della guida, ti sarai posto la seguente domanda: tutto molto chiaro ma, concretamente, come comprare azioni Tesla? Anzitutto ti preciso che la domanda su come acquistare azioni Tesla è praticamente analoga alla domanda su dove comprare azioni Testa. Cambiano le parole ma il senso è identico.

Tesla, come noto, è quotata a Wall Street. Qualsiasi acquisto, quindi, avverrà sul listino della borsa Usa. Ovviamente non sarà necessario andare negli Stati Uniti per comprare azioni Tesla. E’ infatti sufficiente aprire un conto titoli presso la propria banca oppure (soluzione alternativa) rivolgesi ad una sim. L’operazione non è priva di costi. Se opti per questa scelta, infatti, dovrai mettere in conto anche il pagamento delle spese dovute a titoli di commissione al tuo consulente.

Attenzione perchè scegliendo di comprare azioni Tesla assumerai tutti i diritti e anche gli obblighi che sono in capo alla figura dell’azionista. Questo non è un problema se credi in Tesla ma è invece un peso completamente inutile se invece vuoi investire in ottica puramente speculativa.

La domanda che pongo in chiusura di questo post è quasi naturale alla luce di quanto detto in precedenza: c’è un modo per investire in azioni Tesla…senza comprare il titolo?

Investire in azioni Tesla con il CFD Trading

Trading CFD Tesla

In un post che ho pubblicato tanto tempo fa su Valore Azioni ho messo in risalto le differenze esistenti tra comprare azioni e fare trading attraverso i Contratti per Differenza (CFD). Proprio quel post è alla fase di quanto esporrò in questo paragrafo.

Oggi è possibile investire in azioni Tesla attraverso i CFD operando direttamente da casa proprio. Attraverso i Contratti per Differenza non comprerai azioni Tesla ma farai una scommessa sull’andamento di un sottostante che replica l’andamento delle azioni di Tesla. Questo significa che non diventerai un azionista della società delle auto e delle batterie elettriche, ma potrai comunque guadagnare con le sue oscillazioni di borsa.

Investire in azioni Tesla attraverso il CFD Trading significa poter scommettere sia su un rialzo del titolo che su un ribasso. Questo è fantastico perchè, grazie ai CFD, potrai guadagnare anche mentre a Wall Street il titolo Tesla registra una perdita. Per cogliere questa opportunità non devi far altro che aprire una posizione short. Nei prossimi paragrafi ti fornirò le indicazioni operative su come muoverti in entrambi i casi.

Prima però una precisazione che vale sia nel caso in cui tu scelga di comprare azioni Tesla con i CFD che nel caso in cui tu preferisca vendere con il trading di CFD. Ricordati sempre di scegliere broker affidabili e autorizzati.

Il mondo del trading è pieno di truffe e, per questo motivo, devi evitare tutti i broker che non sono legali. La ricerca dei broker autorizzati può essere lunga ed è per questo motivo che ti consiglio di fare riferimento all’articolo: Lista Nera Consob: elenco broker truffa (aggiornamento 2019).

Comprare azioni Tesla con il trading di CFD

Azioni Tesla trading CFD eToro

Per comprare azioni Tesla con il trading di CFD (frase impropria perchè, da un punto di vista squisitamente tecnico si dovrebbe dire per investire in azioni Tesla con il trading online, è necessario anzitutto scegliere un broker affidabile come eToro.

Se non sei alle prime armi sono sicuro che avrai certamente sentito parlare di eToro, il broker di social trading che ti consente non solo di operare con i CFD in modo normale, ma anche di attivare la funzione Copy Trading attraverso la quale potrai guadagnare copiando le strategie dei traders più bravi.

Per comprare azioni Tesla su eToro attraverso il CFD Trading dovrai seguire le seguenti operazioni:

  1. Entrare nel conto eToro
  2. Fare click sulla sezione Mercati
  3. Scegliere la sottocategoria Azioni e quindi Tesla (in simboli TSLA)
  4. Eventualmente consultare statistiche / grafici / feed
  5. Aprire la tua posizione di acquisti cliccando su Investi

L’aspetto fantastico di eToro è che potrai investire in azioni Tesla attraverso il CFD Trading usando la modalità demo. In questo modo avrai tutto il tempo di cui hai bisogno per imparare ad operare senza il rischio di perdere denaro reale.

Apri un conto demo su eToro qui!

Vendere azioni Tesla con il Trading di CFD

Azioni Tesla trading CFD 24Option

Grazie al trading di CFD potrai guadagnare anche se il prezzo delle azioni Tesla è in ribasso. Considerando quello che è l’andamento attuale di Tesla, questa funzionalità che il trading online ti mette a disposizione però essere molto utile per operare sul breve termine.

Il broker che ti suggerisco di usare per fare vendere azioni Tesla con i CFD è 24Option. Si tratta di un intermediario autorizzato che presenta un importante vantaggio: quello di consentire di operare da una sola schermata.

Per investire scommettendo su un ribasso delle azioni Tesla su 24Option, non devi far altro che seguire le istruzioni operative seguenti:

  1. Accedere al conto 24Option
  2. Nella tabella dedicata ai mercati disponibili, fare click su filtra e quindi su azioni
  3. Selezionare azioni Tesla
  4. Cliccare su nuovo ordine e quindi su sell

Con questi quattro semplici passi potrai vendere azioni Tesla. Ricordati che potrai sempre usare la modalità demo per imparare ad operare.

CONTO DEMO

24Option demo gratis

Investire sulle azioni Tesla con 24Option conviene grazie al conto demo! 24Option ti fornisce gratuitamente la demo per fare trading di CFD su Tesla!

Comprare azioni Tesla conclusioni

Come avevo già detto in precedenza, scegliere come investire in azioni Tesla spetta unicamente al trading. In questa guida ho fornito tutte le informazioni necessarie per iniziare ad operare. Quello che consiglio sempre è di puntare tanto sulla formazione e restare sempre aggiornato. Soprattutto se scegli di operare nel breve termine sulle azioni Tesla è assolutamente necessario che tu sappia riconoscere le principali notizie price sensitive per operare. Anche per questo motivo diventa essenziale usare la modalità demo.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?