Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 19-10-2018 15:37 Aggiornato il: 19-10-2018 16:15

Quando comprare e vendere azioni: come cogliere il momento giusto

Se pensi che per investire in borsa tu possa comprare e vendere azioni affidandoti semplicemente al caso, sei fuori strada. Come tutte le attività finanziarie e di investimento, anche la scelta del timing di acquisto o di vendita di una singola azione non è casuale.

Prevedere nel modo giusto quale è il momento migliore per comprare o per vendere un’azione non è semplice e se ogni investitore fosse in grado di azzeccare con precisioni il timing sarebbero affari d’oro per tutti. Ovviamente non è così. Nonostante non ci sia una regola precisa per capire quando comprare e quando vendere azioni, è comunque possibile individuare dei segnali. L’obiettivo di questo post è appunto quello di elencare i segnali classici che suggeriscono un acquisto o una vendita di un titolo o di un asset. In un precedente post esaminato esclusivamente quando conviene vendere un’azione e quali sono i segnali del mercato. Questo post è invece più comparativo.

ATTENZIONE –  L’articolo è dedicato a capire quando è arrivato il momento di comprare e vendere un’azione. Ovviamente l’accezione di “azione” può essere estesa anche agli strumenti derivati che consento di investire in azioni senza comprare asset fisici. E’ questo, ad esempio, il caso del CFD Trading. Attraverso i Contratti per Differenza puoi investire su un asset che rispecchia l’andamento dell’azione stessa. Se operi con i CFD sulle azioni, ti consiglio di aprire subito una demo. In questo modo potrai esercitarti a capire quando comprare e quando vendere senza il rischio di perdere denaro reale. Ad esempio puoi aprire una demo su eToro.

CONTO DEMO

Conto demo gratis IQ Option

Scopri come fare trading di CFD sulle azioni! eToro ti permette di investire su tante azioni con i CFD in modo sicuro!

Comprare e vendere azioni con l’analisi tecnica

Vuoi capire quando è arrivato il momento di comprare o di vendere un’azione? Allora impara a fare l’analisi tecnica. Dietro questa affermazione c’è in il pilatro su cui si regge ogni investimento in azioni. Non è pensabile investire oggi se non si è capaci di fare analisi tecnica sul titolo che è finito nel tuo mirino. Se sei un investitore principiante certamente sarai portato a chiedermi ma cosa è l’analisi tecnica? Non è questa la sede per parlare di questo argomento ma in relazione al tema del post voglio comune evidenziare che attraverso l’analisi tecnica potrai capire l’andamento dei prezzi nei mercati finanziari con riferimento ai tempi passati  e riuscire a prendere quale direzione potranno prendere le quotazioni.

L’analisi tecnica, assieme all’analisi fondamentale, sono oggi il principale strumento che hai a disposizione per capire quando è arrivato il momento di comprare o vendere azioni. In altre parole se oggi decisi di comprare o vendere un’azione X è perchè sono l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale a suggerirti di farlo. Ovviamente per imparare a fare analisi tecnica dovrai essere in grado di leggere grafici e indicatori. Questa capacità puoi maturarla solo con tanta esperienza e nel caso in cui operi con il trading online imparando a conoscere i migliori indicatori di trend per fare analisi tecnica nel CFD Trading.

Riepilogando: analisi tecnica, analisi fondamentale e ovviamente caratteristiche della società cui sei interessato sono alla base delle decisioni sul timing di acquisto e vendita.

Quando comprare e vendere azioni: una strategia facile

C’è un modo facile per capire quando è arrivato il momento di comprare o di vendere un’azione? Questa domanda è legittima soprattutto se sei alle prime armi con il trading online. In effetti parlare di analisi tecnica, indicatori, analisi fondamentale come prima lezione può essere considerato alquanto difficile. Pur precisando che senza lo studio degli aspetti che ho indicato nel precedente paragrafo, non puoi pensare di avere a disposizione gli strumenti più idonei per capire quando comprare e quando vendere, puoi comunque ricorrere ad una strategia facile per individuare questo famoso timing.

Solitamente si è soliti dire che conviene comprare azioni se il prezzo di un asset è diventato conveniente (ossia basso anzi troppo basso) mentre conviene vendere se le quotazioni sono cresciute troppo. Se non compri al momento giusto (ossia quando i valori dell’azione sono a sconto) corri il rischio di perdere una importante occasione. Viceversa se non vendi al momento giusto corri il rischio di essere travolto ad un repentino calo. E’ quindi tutta una questione di tempo. Questa strategia facile facile è alla base di ogni successiva e più ampia valutazione. Senza tornare a rendere di nuovo complesso il discorso mi limito a dirti che quando un’azione raggiunge e aggiorna il suo massimo storico…allora è forse arrivato il momento di vendere perchè prima o poi le quotazioni caleranno.

Comprare e vendere azioni tutelandosi con lo stop loss

Capire quanto è arrivato il momento di comprare e vendere azioni non è facile e può dar luogo a sbagli che inevitabilmente si tradurranno in perdite. Ti ho già suggerito in precedenza di ricorrere al paracadute del conto demo. E’ questo uno dei vantaggi del CFD Trading. Ovviamente prima o poi dalla demo dovrai passare al conto reale anche perchè senza investimento con liquidità vera non puoi pensare di avere un profitto. C’è un modo per non correre rischi eccessivi nel comprare e vendere un’azione. La risposta è “si” e si chiama stop loss. Attraverso questo strumento potrai salvaguardare il tuo capitale anche in caso di scenario avverso.

Il funzionamento dello stop loss è molto semplice. In pratica se azione su cui ha aperto una posizione con i CFD dovesse scendere il livello che hai fissato come stop loss, allora l’asset verrebbe subito messo sul mercato e venduto. Vista l’importanza dello stop loss, io ti suggerisco di non comprare mai azioni senza prima definire uno stop loss. Per esercitarti ad usare nel modo giusto gli stop loss e quindi capire come e quando impostarli fai prima pratica con una demo. Tutti i migliori broker Forex & CFd trading consentono di usare anche in modalità demo gli stop loss: è questo anche il caso di 24Option.

CONTO DEMO

24Option demo gratis

Investire sulle azioni con 24Option conviene grazie al conto demo! 24Option ti fornisce gratuitamente la demo per fare trading di CFD su azioni di tutto il mondo!

Comprare e vendere azioni stesso giorno

Comprare e vendere azioni in giornata è una strategia che si basa tutta sul breve se non sul brevissimo termine. Ti preciso subito che solitamente quando si parla di azioni da comprare il pensiero va sempre al lungo termine. Molti analisti affermano che comprare e vendere azioni ha senso solo adottato come periodo di riferimento…5 anni. Un lasso di tempo così ampio si spiega solo in considerazione del tentativo di avere a disposizione un certo intervallo di tempo per passare da una eventuale perdita ad un guadagno. E’ chiaro che se decidi di comprare e vendere azioni nello stesso giorno, non avrai la possibilità di ricorrere a questa ancora di salvataggio. Di contro, però, comprare e vendere azioni in giornata ti può consentire di ottenere profitti interessanti approfittando della volatilità di breve. Se scegli di comprare e vendere azioni lo stesso giorno assumi un approccio di tipo speculativo.

Nel caso in cui tu decida di optare per questa strategia, ti consiglio di non comprare e vendere solo un’azione ma di diversificare con più azioni. Solo in questo modo potrai diluire i rischi.

Come faccio a comprare e vendere azioni

Arrivato a questo punto del post, la domanda è quasi scontata anche perchè credo sia tempo di passare dalla teoria al lato operativo. Come posso comprare o vendere azioni oggi? Trattandosi di una compravendita, questo atto ha necessariamente bisogno di un luogo ossia di una sede fisica in cui avvenire. Un tempo non c’era tanta scelta. Per comprare e vendere azioni era necessario andare in borsa ed immettere il proprio ordine. Nella migliore delle ipotesi era possibile comprare azioni attraverso un proprio incaricato.

Ovviamente questo avveniva nei primi anni di borsa e successivamente il ruolo degli agenti è aumentato sempre di più. Prima dell’avvento di internet per comprare e vendere azioni si avevano a disposizione tutta una serie di opzioni: dalle banche alla sim. La domanda come faccio a comprare e vendere azioni per l’italiano medio aveva una sola risposta: andando in banca ed aprendo un conto titoli. Ovviamente per comprare e vendere azioni attraverso la banca è necessario sostenere nelle spese che vanno a retribuire il proprio consulente. Rispetto agli albori della borsa si è per lungo tempo quasi passati agli antipodi ossia per compare e vendere azioni comunque è stato per lungo tempo necessario passare da un intermediario.

Comprare e vendere azioni da casa

Quest’ultimo paragrafo è dedicato ai tempi moderni. Oggi, infatti, puoi comprare e vendere azioni da casa facendo tutto online. Comprare e vendere azioni da casa sarebbe stato impossibile se non ci fosse stato l’avvento di internet. Il web ha cambiato il mondo delle finanze e quello degli investimenti. Ovviamente anche oggi puoi sempre comprare e vendere azioni in borsa in modo tradizionale ma puoi anche investire in borsa ricorrendo agli strumenti derivati come il trading di CFD. Attraverso i Contratti per Differenza tu non comprerai azioni ma investirai sull’andamento di un asset che rispecchia quello del titolo corrispondente. Per imparare a fare trading online sulle azioni attraverso i CFD ti consiglio, come prima cosa, di ricorrere ad un conto demo. Grazie alla demo potrai imparare ad operare senza correre il rischio di perdere denaro reale.

CONTO DEMO

Markets demo gratis

Investire sulle azioni con Markets conviene grazie al conto demo! Markets ti fornisce gratuitamente la demo per fare trading di CFD sulle azioni italiane ed estere!

Quando comprare e vendere azioni: l’importanza della formazione

Per capire quando comprare e quando vendere azioni serve tempo ed esperienza. La scelta del momento più idoneo per compiere questo genere di operazione non è affatto semplice. Probabilmente serve anche commettere degli errori che andranno ad irrobustire quella che è la propria esperienza a riguardo. Per la definizione del timing di investimento il consiglio che posso darti è quello di abbinare l’esercizio con il conto demo allo studio. Ovviamente tutto deve anche passare attraverso la conoscenza di quello che è il sentiment prevalente dei mercati. Solo così potrai fare trading in maniera consapevole.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com