Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 08-05-2018 17:19

Investire in borsa con i segnali degli insider

Nella legislazione americana con il termine insider si indicano tutte quelle figure che hanno un accesso privilegiato, sui tempi e sulle modalità, ad informazioni utili per investire in borsa. Gli insider sono coloro i quali, grazie alla possibilità di avere a disposizione informazioni di prima mano, comprano azioni quando il mercato punta invece sul ribasso e vendono quando il mercato punta su un rialzo. Nonostante sul significato del termine insider spesso si faccia molta confusione, a conti fatti possono essere considerati insider, sono figure molto specifiche.

Per la legislazione americana a domanda chi sono gli insider nel trading la risposta che viene data è circoscritta al massimo. Per la legge degli Stati Uniti sono insider presidenti, soci rilevanti, amministratori, dirigenti e manager. Solo in una accezione più allargata insider vengono indicati tutti quei trader che sono in possesso di informazioni riservate e sensibili. Chiunque abbia in mano dati in grado di muovere in  modo deciso le quotazioni è ritenuto un insider.

Ti ho fatto questa premessa per mettere subito in chiaro quello di cui parlerò in questo articolo: il peso da dare alle decisioni degli insider nelle personali decisioni di investimento. In parole semplici: è possibile investire in borsa sulla base delle mosse degli insider?

Insider nella legislazione Usa

Secondo la legislazione americana gli insider possono tranquillamente vendere e comprare azioni in borsa. Da parte del legislatore Usa prevale, come in molti altri ambiti, un approccio che è pragmatico al massimo. La stessa legislazione, però, mette anche i paletti laddove afferma che gli insider possono comprare e vendere azioni a condizione che le loro mosse siano comunicate mediante un apposito modulo, il cosiddetto Form 144. Il contenuto di questo modulo viene poi reso noto al pubblico. Obbiettivo finale della normativa americana sulla possibilità degli insider di fare trading è che tutti gli investitori possano potenzialmente avere le stesse info per investire.

Insider e segnali trading

Faccio subito un’ipotesi. Immagina di avere a che fare con un titolo che si muove in forte rialzo (aumenta quindi il valore delle azioni) a causa delle mosse di un gruppo di insider. Cosa fai? Una vulgata molto diffusa tra i trader vorrebbe che gli indicatori di sentiment vadano letti in chiave contrarian. In pratica, secondo questa teoria, bisognerebbe fare l’opposto di quello che tali indicatori suggerisco. In realtà le cose non stanno affatto così anzi è vero il contrario e quindi sarebbe il caso di interpretare gli indicatori di secondo il loro valore facciale. Del resto tali indicatori altro non sono che sintesi dalla posizione di un gruppo di investitori insider ossia di operatori con un livello di accesso alle informazioni non comune e quindi garanzia di affidabilità.

E’ possibile trovare una sintesi dei segnali di trading degli insider in modo indiretto in un articolo del settimanale Barron’s. Questo giornale pubblica le prime 20 transazioni settimanali per dimensioni. In particolare viene reso noto sia il totale delle azioni oggetto di negoziazione che il controvalore. Al di là dell’aspetto prettamente informativo, perchè i dati di Barron’s sono importanti? Il motivo è semplice: usando queste indicazioni puoi calcolare il rapporto tra vendite ed acquisti degli insider ossia il sell/buy ratio. Un indicatore simile non può che essere affidabile e quindi da tenere in debita considerazione.

Sell/Buy ratio insider

Il rapporto tra vendite ed acquisti degli insider è sempre positivo. Poichè la remunerazione avviene spesso con stock option, gli Insider sono naturali possessori di azioni. Ma se tale rapporto è sempre positivo in che modo esso può esserti di aiuto per impostare le tue strategie di trading? Semplici, devi andare a guardare a quello che è l’ammontare del rapporto stesso. Si tratta quindi di rispondere alla domanda: quanto è più alto dell’unità il sell/buy ratio degli insider?

Per dare una risposta a questo interrogativo ti consiglio di esaminare l’andamento dell’indice azionario americano S&P 500. Come si può evincere dal grafico, le rilevazioni medie, inferiori a 8 volte, tendano a coincidere con i minimi di mercato. Questa situazione si è verificata nell’autunno del 2015, è successa ad inizio 2016 e, di fatto, è successa (quasi) di recente: ci manca davvero poco.

Le indicazioni che si hanno analizzando i grafici sono esplicite. Tra il 2010 e il 2012 l’ISBR è scivolato sotto l’asticella in tre distinte fasi. In tutti e tre questi casi il mercato ha reagito mettendo a segno rialzi plurimensili. Fra il mese di novembre 2008 e il mese di aprile 2009 l’ISBR è rimasto costantemente inferiore alla soglia citata. Quale morale puoi ricavare da queste osservazioni? Semplicemente che quando le vendite degli Insider scendono ai minimi termini, sarebbe il caso di prestare molta attenzione al loro segnale.

Insider e trading di CFD

I segnali che arrivano dal mondo degli insider vanno colti e accettati per quelli che sono. Ora questo discorso è ovvio nel caso in cui tu sia un investitore che compra e vende azioni in modo diretto sul mercato. Ma i segnali che arrivano dagli insider sono utili anche nel caso in cui tu decida di investire in azioni attraverso il trading di CFD. In un altro articolo mi sono occupato se è meglio comprare azioni o investire con i CFD. Non è questo quindi il lungo per tornare sull’argomento. Quello che possono consigliarti è di tenere conto delle osservazioni che ho fatto sul ruolo degli insider anche se operi con una piattaforma trading come ad esempio IQ Option.

Poichè l’interpretazione dei segnali che arrivano dagli insider non è semplice ti consiglio, prima di investire denaro reale, di fare pratica con un conto demo come quello fornito da IQ Option.

CONTO DEMO

Conto demo gratis IQ Option

Scopri come fare Trading sulle azioni aprendo un conto demo! IQ Option ti permette di usare gratis un conto demo per fare trading sulle azioni con i CFD!


In conclusione i segnali degli Insider possono utili per impostare la propria strategia trading e sono da inserire nell’insieme di fattori da tenere in considerazione prima dell’apertura di qualsiasi posizione.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com