Valoreazioni
Pubblicato da: Simone Ricci - il: 18-08-2015 10:00 Aggiornato il: 01-05-2016 18:19

Enav, privatizzazione e Ipo dopo la fine dell’estate

I passi compiuti dall’Enav verso la quotazione in Borsa sono sempre meno timidi: l’Ente Nazionale di Assistenza al Volo, società del Tesoro, ricorderà il 2015 come l’anno della privatizzazione e dell’offerta pubblica iniziale, due novità che diventeranno realtà concrete entro la fine di dicembre. Entro metà settembre vi sarà la convocazione dell’assemblea, chiamata a nominare il nuovo amministratore delegato, carica che manca da ben otto mesi.

L’obiettivo del governo Renzi è quello di valorizzare la spa di Via Salaria, con una cessione di una quota pari al 49% o di poco inferiore sul mercato di Piazza Affari. In questi giorni così intensi per la compagnia romana, il Ministero dell’Economia ha nominato Rotschild e lo Studio Shearman & Sterling rispettivamente consulente finanziario e consulente legale del dicastero. Tra i tasselli che mancano, comunque, ci sono quelli relativi ai coordinatori globali, incarichi che saranno conferiti con tutta probabilità dopo la fine dell’estate.

La cessione della quota promette un incasso pari a 800 milioni di euro, anche se le attese sull’utile netto di Enav per quel che riguarda il 2014 non induce all’ottimismo, visto che non verranno raggiunti i 50 milioni. Il valore della spa sfiora, invece, i due miliardi di euro. Da due mesi l’Ente può contare su un presidente nuovo di zecca, Ferdinando Beccalli Falco, una figura voluta fortemente dal Tesoro con l’obiettivo di rendere più spedita la privatizzazione.

Giusto due settimane fa l’Enav è stato protagonista di una emissione inaugurale di un prestito obbligazionario senior unsecured da 180 milioni di euro, operazione completata con successo: il bond, la cui durata è stata fissata in sette anni (con cedola annua fissa dell’1,93%), è stato quotato presso la borsa di Lussemburgo ed è servito a diversificare le fonti finanziarie della spa, allungando la durata dell’indebitamento finanziario. Le prossime settimane saranno decisive per conoscere con maggiore precisione la data dell’Ipo annunciata ormai da tanti mesi e più volte rimandata.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com