Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 04-03-2015 9:46 Aggiornato il: 01-05-2016 18:25

Calendario dei CdA approvazione bilancio 2014 delle società del Ftse Mib

Dalla fine di gennaio le società quotate a Piazza Affari hanno presentato i dati preliminari di bilancio dell’anno appena concluso, vale a dire tutti i numeri dell’esercizio 2014. Dopo la presentazione dei dati preliminari sarà la volta dell’approvazione di tali conti. Vediamo, dunque, quando si riuniranno i Consigli di Amministrazione delle società quotate al Ftse Mib.

Durante le riunioni verranno esaminate le varie voci di bilancio e i numeri registrati nel corso dell’esercizio passato (tra le voci da approvare ci sono i ricavi, l’utile netto, il margine operativo lordo e netto, l’eventuale indebitamento, la situazione di cassa, gli investimenti, eccetera). Il Ftse Mib, lo ricordiamo, è il principale indice di Piazza Affari, ed è il paniere che comprende le azioni delle 40 società quotate maggiormente capitalizzate sui mercati gestiti da Borsa Italiana.

Tra marzo e aprile i CdA dei gruppi quotati al Ftse Mib si riuniranno per approvare il bilancio dell’esercizio 2014: di seguito il calendario.

Calendario CdA approvazione bilancio 2014

A2A: 9 aprile 2014
Atlantia: 6 marzo 2015
Autogrill: 12 marzo 2015
Azimut: 12 marzo 2015
Banco Popolare: 11 febbraio 2015
Banca Mps: 4 marzo 2015
Banca Popolare Emilia Romagna: 3 marzo 2015
Banca Popolare di Milano: 17 marzo 2015
Buzzi Unicem: 27 marzo 2015
Campari: 10 marzo 2015
Cnh Industrial: 29 gennaio 2015 (si veda: Cnh Industrial distribuirà il dividendo nel 2015)
Enel: 18 marzo 2015
Enel Green Power: 12 marzo 2015
Eni: 12 marzo 2015
Exor: 14 aprile 2015
Fiat Chrysler Automobiles: 28 gennaio 2015 (si veda: Fca ha presentato i dati di bilancio 2014)
Finmeccanica: 18 marzo 2015
Generali: 11 marzo 2015
Gtech: 9 marzo 2015
Intesa SanPaolo: 3 marzo 2015
Luxottica: 2 marzo 2015 (si veda: Luxottica dividendo 2015 esercizio 2014).
Mediaset: 24 marzo 2015
Mediobanca (relazione semestrale): 10 febbraio 2015 (si veda: Mediobanca risultati primo semestre 2014-2015)
Mediolanum: 11 febbraio 2015
Moncler: 4 marzo 2015
Pirelli: 31 marzo 2015
Prysmian: 25 febbraio 2015
Saipem: 10 marzo 2015
Salvatore Ferragamo: 12 marzo 2015
Snam: 11 marzo 2015
STM: 28 gennaio 2015
Telecom Italia: 19 marzo 2015
Tenaris: 18 febbraio 2015 (si veda: Dividendo Tenaris 2015 esercizio 2014)
Terna: 26 marzo 2015
Tod’s: 12 marzo 2015
Ubi Banca: 11 marzo 2015
Unicredit: 12 marzo 2015
UnipolSai: 19 marzo 2015
World Duty Free: 11 marzo 2015
Yoox: 25 febbraio 2015


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com