Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 28-08-2014 10:00 Aggiornato il: 02-05-2016 12:22

Come fare la domiciliazione delle utenze

Se siete titolari di un conto corrente bancario potete richiedere la domiciliazione bancaria delle utenze, ossia un servizio che permette il pagamento automatico delle bollette domestiche evitando di dover provvedere personalmente alla scadenza, il che banalmente, ma efficacemente, tradotto significa evitare di fare la fila alla posta.

Chiunque possiede un conto corrente bancario postale può autorizzare la banca o le Poste Italiane a effettuare automaticamente il pagamento delle utenze entro la data di scadenza: vediamo come funziona questo sistema.

Il sistema di addebito automatico sul conto corrente si chiama RID, ossia Rapporto Interbancario Diretto, e prevede che la banca o la posta prelevi direttamente l’importo della bolletta della luce, del gas, del telefono o della pay tv, tanto per citare alcune tra le utenze domestiche più diffuse.

Per attivare la domiciliazione basta farne richiesta alla banca che provvederà a fornirvi gli appositi moduli, oppure utilizzando il fac-simile di domiciliazione generico che vi proponiamo qui sotto. A ogni richiesta va allegata la bolletta di riferimento. L’attivazione della domiciliazione delle utenze è gratuita, tuttavia potrebbero esserci delle commissioni per l’addebito, ma in questo caso bisogna controllare le condizioni contrattuali della propria banca.

Per attivare il servizio bisogna portare la richiesta e le bollette delle quali si richiede l’addebito automatico direttamente in filiale o presso un ufficio delle Poste Italiane; se siete titolari di un conto corrente online potrete espletare l’operazione direttamente online.

Oltre ad evitare di fare la fila alla posta per pagare le bollette, risparmierete la commissione sul bollettino postale, senza contare che l’addebito diretto è una garanzia per i gestori dei servizi che, in questo modo, azzereranno i depositi cauzionali previsti all’inizio della fornitura.

Ecco di seguito il fac-simile del modulo di  domiciliazione delle utenze.

Richiesta di domiciliazione utenze

Vostro nome e cognome
Indirizzo

Nome della banca
Indirizzo

OGGETTO: richiesta di domiciliazione utenze.

Il/La sottoscritto/a ____________________________________ chiede la domiciliazione delle seguenti utenze:

(indicate l’utenza, il nome dell’intestatario e il codice dell’utenza)

sul conto corrente n. ______________ a me intestato presso di Voi.

Si allega copia dell’ultima bolletta quietanzata per ciascuna utenza.

Luogo, data
Firma


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com