Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 14-10-2014 10:11

Ecobonus confermata la proroga per tutto il 2015

Per chi deve ristrutturare casa o semplicemente, ad esempio, cambiare la caldaia, ci sono buone notizie: è stata confermata la proroga dell’ecobonus per tutto il 2015. I bonus destinati alle ristrutturazioni e alla riqualificazione energetica degli edifici sono stati confermati per tutto il prossimo anno e, pare, anche fino al 2017 anche se con percentuali più ridotte.

Il viceministro dell’Economia Enrico Morando ha confermato l’ecobonus per tutto il 2015 precisando, però, che le agevolazioni attuali, ossia 65% per la riqualificazione energetica e 50% per le ristrutturazioni, non sono destinate a durare oltre questa proroga. Insomma: ci sarà un altro anno di tempo e poi gli incentivi verranno notevolmente ridotti.

Cos’è l’ecobonus? Si tratta di un bonus utilizzabile da chi desidera ristrutturare la propria abitazione oppure riqualificarla dal punto di vista energetico: in pratica l’ecobonus è una serie di detrazioni fiscali per le spese sostenute per i lavori di ristrutturazione edilizia.

Possono usufruire dell’ecobonus tutti coloro che effettuano interventi di manutenzione e risanamento e ristrutturazione; sono inclusi negli interventi rimborsabili sia le spese di progettazione, ovvero le consulenze e le perizia, sia quelle sostenute in fase di realizzazione, come l’acquisto dei materiali, la manodopera, le tasse e i costi burocratici.

Per quanto riguarda gli importi massimi rimborsabili, anche per la proroga a tutto il 2015, l’Agenzia delle Entrare ha confermato il tetto di 100.000 euro per la riqualificazione energetica dell’edificio, 60.000 per gli interventi su pareti o infissi e per l’istallazione di pannelli solari, e 30.000 per la sostituzione di climatizzazione invernale.

Per usufruire dell’ecobonus bisogna compilare l’apposito modulo disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate; sempre sulla pagina web dell’Agenzia delle Entrate potete trovare le istruzioni per la compilazione e per l’invio a mezzo telematico.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com