Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 23-08-2012 16:59

Enel conferma target debito 2012

Nei giorni scorsi gli analisti di UBS hanno avanzato alcuni dubbi in merito alla possibilità che Enel riesca a raggiungere alla fine del 2012 il target sul debito, fissato a 43 miliardi di euro. La banca d’affari, ricordiamo, era giunta a tale conclusione considerando che l’indebitamento della società al 30 giugno 2012 è risultato pari a 47,6 milioni di euro e che le previsioni relative al flusso di cassa che la società riuscirà a generare nella seconda parte dell’anno parlano di una cifra insufficiente a ridurre l’indebitamento fino al livello previsto dalla società stessa. Tuttavia, l’amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, nel corso di un suo intervento durante il meeting di Rimini, ha confermato che la società da lui guidata riuscirà a ridurre l’indebitamento a 43 miliardi entro la fine dell’esercizio in corso.

TIPO:
PERIODO:

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com