Valoreazioni
Pubblicato da: Simone Ricci - il: 25-08-2015 10:00 Aggiornato il: 01-05-2016 22:29

Enel vende la sua partecipazione nella controllata Slovenske Elektrarne

Enel ha comunicato l’inizio delle trattative in esclusiva con la società ceca EPH (Energetický a průmyslový holding), società che ha sede a Brno e che si occupa del settore energetico dell’Europa centrale. L’obiettivo è quello di vendere la quota di partecipazione in una controllata slovacca di Enel Produzione, Slovenske Elektrarne (si sta parlando del 66% del capitale per la precisione). Si tratta della conferma della nuova strategia dell’azienda.

In effetti, non sembra esserci più spazio per le compravendite di centrali elettriche nel continente europeo, si pensa più che altro a investire in altre aree, sia dal punto di vista geografico che da quello industriale. La quota detenuta nella compagnia che fino a qualche tempo vantava il monopolio elettrico in Slovacchia era stata rilevata da Enel nel 2006, una operazione che era rientrata in una privatizzazione più ampia con il governo di Bratislava.

Oltre alle trattative in esclusiva, Enel e EPH non hanno escluso che possa essere sottoscritto un contratto di compravendita nel corso delle prossime settimane. La cessione era stata preannunciata da Francesco Starace, ad di Enel, il quale aveva parlato della fine dell’estate per quel che riguarda la tempistica. In questo modo ci sarà il tempo per completare i lavori alla centrale di Mochovce, centrale nucleare che sorge tra le città slovacche di Nitra e Levice.

Gli azionisti attendono ora qualche segnale nelle contrattazioni di stamattina a Piazza Affari. Nel bilancio della società è stato deciso di attribuire a Slovenske un valore pari a 1,2 miliardi di euro in relazione all’intera quota societaria: per evitare che vi sia una perdita economica, dunque, la cessione del 66% non dovrà avvenire al di sotto di 750 milioni di euro.

C’è comunque da sottolineare come la cessione doveva avvenire già nel 2013, ma poi il debito degli slovacchi venne ripianato e non fu più necessaria. Ad agosto il titolo azionario di Enel ha dato diversi segnali che hanno fatto pensare a rialzi importanti: nel caso dovesse superare la resistenza in area 4,37 euro, allora vi potrebbero essere evoluzioni interessanti.


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 50 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets 5 stelle
324Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250$
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
5XTB Licenza: KNF (licenza polacca)
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni XTB 5 stelle
6Dukascopy Licenza: FCMC - MiFID
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Dukascopy 5 stelle
*Your capital is at risk (CFD service)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com