Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 31-01-2015 10:00 Aggiornato il: 01-05-2016 18:26

Piazza Affari ha chiuso in ribasso l’ultima seduta della settimana

Chiusura di settimana negativa per Piazza Affari e per le principali borse europee. Dopo il dato sul Pil degli Stati Uniti, che nel 2014 è risultato inferiore alle stime degli analisti, gli indici hanno registrato forti ribassi. Spiccano i cali del Monte dei Paschi di Siena e di Brunello Cucinelli.

Per quanto riguarda i principali indici della Borsa Italiana, il Ftse Mib ha registrato un calo dello 0,44% a 20.503 punti, pur registrando nell’interno mese di gennaio, un aumento del 7,84%; in ribasso anche il Ftse Italia All Share, che ha chiuso a -0,31%. Segno positivo, invece, per il Ftse Italia Mid Cap, +0,76%, e per il Ftse Italia Star +0,52%. L’euro è ritornato a 1,13 dollari, mentre l’oro è risalito a 1.270 dollari.

Ancora una volta i titoli del settore bancario sono i protagonisti a Piazza Affari; il Monte dei Paschi di Siena ha collezionato un’altra performance negativa, con una chiusura pari a -7,83% a 0,4 euro; lo scivolone dell’istituto toscano si deve alle indiscrezioni secondo le quali i vertici del gruppo starebbero valutando un incremento dell’ammontare dell’aumento di capitale. In calo anche Banca Carige, che ha chiuso la seduta a -3,57% a 0,595 euro, dopo una sospensione per eccesso di ribasso, e in generale tutti i titoli bancari, ad eccezione di Credem, che ha terminato a +2,37% a 6,91 euro.

Contrastato l’andamento dei titoli del settore lusso; Salvatore Ferragamo ha registrato un incremento del 2,03% a 25,66 euro, trainato dai dati di bilancio 2014 che hanno evidenziato un aumento dei ricavi pari al 5,9% pari a 1,33 miliardi. Negativa, invece, la seduta di Brunello Cucinelli, che ha perso il 6,85% a 18,21 euro, dopo che l’azionista di riferimento Fedone ha ceduto 3.494.000 azioni del gruppo, pari al 5,14% del capitale totale dell’azienda.

In rialzo Saipem a +2,29% a 8,03 euro, Telecom Italia a +1,57% a 1,033 euro, Finmeccanica a +1,15% a 9,69 euro e Yoonx a +1,75% a 19,21 euro. Ottima performance per Maire Tecnimont, che ha registrato un aumento del 6,52% a 1,96 euro dopo la comunicazione che le controllate Tecnimont Chile e Tecnimont do Brasil hanno sottoscritto una transazione con Endesa Chile per porre fine alle controversie legate al contratto per la realizzazione del progetto Bocamina II in Cile.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com