Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 02-01-2013 12:41

Piazza Affari positiva la prima seduta del 2013

La prima seduta del nuovo anno è caratterizzata da un netto recupero degli indici azionari del listino milanese e di quelli di tutte le altre principali borse europee. In tarda mattinata, in particolare, il FTSE Mib segna un rialzo del 3,16%, il FTSE Italia All Share registra un incremento del 3,01%, il FTSE Italia Mid Cap un +2,11% e il FTSE Italia Star un +1,23%.

I listini europei beneficiano senza dubbio del raggiungimento di un accordo negli Stati Uniti tra democratici e repubblicani per evitare il cosiddetto Fiscal Cliff. L’intesa, siglata nella notte del 31 dicembe dopo estenuanti negoziati, mantiene inalterate le imposte per gli individui con redditi annuali inferiori a 400.000 dollari e per i nuclei famigliari con redditi inferiori ai 450.000 dollari. Sui redditi oltre 400.000 dollari, invece, l’aliquota sarà incrementata dal 35 al 39,6%. E’ inoltre previsto un incremento dal 35% al 40% dell’imposta per le successioni su beni superiori a 5 milioni di dollari, così come pure è stata innalzata l’aliquota sulle plusvalenze e sui dividendi dal 15% al 20%. Attraverso queste incrementi si dovrebbe riuscire a raccogliere 600 miliardi di dollari in 10 anni.

La Borsa italiana beneficia inoltre del discreto andamento dell’indice manifatturiero a dicembre 2012, mentre i titoli bancari sono spinti al rialzo dalla forte riduzione dello spread tra BTP e Bund, che è sceso sotto i 300 punti. Tra questi, in particolare, spicca soprattutto il guadagno di oltre quattro punti percentuali messo a segno da Unicredit sulla scia delle indiscrezioni riportate da Il Corriere della Sera, secondo cui l’istituto di Piazza Cordusio starebbe valutando la possibilità di cedere ATF Bank, la controllata attiva in Kazakhstan che fino ad oggi ha comportato solo perdite.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com