Valoreazioni
Pubblicato da: Simone Ricci - il: 21-08-2015 12:00 Aggiornato il: 21-08-2015 11:44

Presentato alla Consob il documento per l’Opa cinese su Pirelli

È stato presentato alla Consob (Commissione Nazionale di Società e Borsa) il documento per l’opa da parte di Marco Polo Industrial Holding sui titoli azionari di Pirelli. La società interessata all’offerta di pubblico acquisto è controllata in maniera indiretta dalla China National Chemical Corporation e ora si conosco maggiori dettagli sull’operazione e quelli che potrebbero essere gli scenari dei prossimi mesi.

Si parla dell’opa in questione già da qualche tempo, ora è noto che la compagnia chimica dell’ex Impero Celeste andrà a pagare una cifra pari a 15 euro per ogni singola azione ordinaria e di risparmio che aderirà all’offerta. Marco Polo è una holding e un veicolo controllato indirettamente, ma ha fatto sapere come intenderà procedere: in particolare, si impegnerà a fronteggiare le necessità finanziarie delle offerte e di tutti i costi che comporta un’operazione del genere.

Questa copertura sarà resa possibile da conferimenti di capitale e da una linea di credito che è stata già messa a disposizione da alcune banche. È necessario sottolineare, inoltre, che l’offerta di pubblico acquisto non sarà sottoposta a nessun tipo di condizioni di efficacia e nemmeno ad autorizzazioni: neanche il raggiungimento di un limite minimo di adesioni in questo senso rappresenterà un freno.

Il discorso, però, potrebbe cambiare nel caso in cui Marco Polo Industrial Holding decidesse di rinunciare, ma soltanto in caso di una percentuale fissa per quel che riguarda le azioni. Nel dettaglio, l’unica condizione è che il totale di titoli azionari di risparmio di Pirelli che saranno portati in adesione all’offerta e le azioni di risparmio acquistate da Marco Polo o altri soggetti sia almeno il 30% del totale una volta terminata l’adesione.

Pirelli diventa dunque a maggioranza cinese, con Marco Polo primo azionista: il cambiamento è importante, ma Marco Tronchetti Provera rimarrà l’amministratore delegato del gruppo. L’acquisizione è stata lanciata da ChemChina e dai soci Camfin (Intesa SanPaolo, Unicredit, Rosneft e Nuove Partecipazioni).


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com