Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 02-12-2013 10:08

Previsioni prezzo metalli preziosi 2014-2015

Gli analisti di Société Générale hanno fornito le loro previsioni per il prossimo biennio sul prezzo dei principali metalli preziosi. Nella maggior parte dei casi le prospettive sono positive, a parte qualche eccezione. E’ il caso ad esempio dell’argento, che dopo aver segnato il 23 gennaio 2013 un picco a 32,23 dollari/oncia ha registrato un calo del 36%, con una quotazione prevista di 20 dollari/oncia nel primo trimestre 2014, 19 dollari l’oncia nel secondo, 18 dollari l’oncia nel terzo trimestre e 17 dollari l’oncia nell’ultimo trimestre. Nel 2015 dovrebbe invece passare a 18 dollari l’oncia.

Analoga previsione riguarda l’oro, soprattutto per via del progressivo miglioramento della situazione economica globale e del calo dell’inflazione. Le stime indicano una quotazione di 1.240 dollari l’oncia nel primo trimestre 2014, 1.150 dollari l’oncia nel secondo, 1.100 dollari l’oncia nel terzo e 1.050 dollari l’oncia nell’ultimo. Nel 2015 scenderà da 1.135 a 1.100 dollari l’oncia.

Per contro, tra i metalli preziosi preferiti dagli analisti figura il palladio, soprattutto a causa della situazione di deficit che si prevede farà proseguire il trend al rialzo anche nel 2015 a fronte della crescente domanda. Le previsioni indicano una quotazione di 760 dollari l’oncia nel primo trimestre 2014, 780 dollari l’oncia nel secondo, 795 dollari l’oncia nel terzo e 825 dollari l’oncia nell’ultimo. Nel 2015 crescerà invece da 790 a 850 dollari l’oncia.

Positive anche le stime per quanto riguarda il platino, soprattutto grazie all’aumento della domanda che proviene non solo dalla gioielleria ma soprattutto dall’industria. Le previsioni sono di 1.480 dollari l’oncia nel primo trimestre 2014, 1.550 dollari l’oncia nel secondo, 1.570 dollari l’oncia nel terzo e 1.600 dollari l’oncia nell’ultimo. Nel 2015 salirà invece da 1.550 a 1.650 dollari l’oncia.

Il rame, invece, dovrebbe registrare un surplus di circa 420 tonnellate, decisamente superiore alle 150 del 2013, con un impatto negativo sulle quotazioni. Le stime indicano una quotazione di 6.800 dollari/tonnellata nel primo trimestre 2014, 7.000 nel secondo, 6.900 nel terzo e 6.500 nell’ultimo. Nel 2015 scenderà invece da 6.800 a 6.500.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com