Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 10-01-2013 17:32 Aggiornato il: 10-01-2013 17:33

Target price e rating banche italiane rivisti dagli analisti di Kepler

In un report sul comparto bancario italiano pubblicato oggi, gli analisti di Kepler hanno rivisto la loro valutazione sui titoli azionari dei principali istituti di credito italiani.

In particolare, su Banca Popolare dell’Emilia Romagna il prezzo obiettivo è stato portato da 5,2 euro a 6,3 euro, tuttavia il rating è stato peggiorato a “hold”; su Unicredit il prezzo obiettivo è stato portato da 3,9 a 4,4 euro, mentre il rating peggiorato da “buy” a “hold”; su Banca MPS il target price è stato portato a 0,27 euro da 0,21 euro ed è stato al contempo confermato rating “hold”; su UBI Banca il target price è stato alzato a 3,9 da 3,1 euro per azione, con rating confermato a “hold”; su Mediobanca il prezzo obiettivo è stato portato da 5,7 a 6 euro, con rating “buy” confermato; su Intesa Sanpaolo, che resta la preferita dagli analisti, il target price è stato incrementato da 1,65 a 1,85 euro, con rating “buy” confermato; su Banco Popolare il target price è stato alzato a 1,4 euro, con rating “hold”; su Banca Popolare di Milano il target price è stato alzato a 0,5 euro e confermato rating “hold”; su Mediolanum il target price è stato portato da 4,7 a 4,8 euro; su Banca Generali il prezzo obiettivo è stato portato a 14,9 euro.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com