Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 13-06-2013 11:57 Aggiornato il: 13-06-2013 11:59

Asta BTP e CCTeu 13 giugno 2013

In occasione dell’asta disposta per questa mattina dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, avente ad oggetto il collocamento di BTP con scadenza a 3 e 15 anni e di due diverse tranche di CCTeu, è stato registrato un nuovo rialzo dei rendimento, sulla scia di quanto accaduto in occasione del collocamento di BOT annuali tenuto ieri e delle previsioni degli analisti.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

In particolare, i BTP con scadenza a 15 anni aventi decorrenza 22 gennaio 2013, scadenza 1 settembre 2028, codice Isin IT0004889033 e cedola annuale del 4,75% sono stati collocati per un ammontare complessivo di 1,5 miliardi di euro, ovvero l’intero ammontare offerto (compreso tra 1 e 1,5 miliardi di euro). Il tasso si è attestato al 4,67%, in calo di un centesimo rispetto all’asta di maggio, mentre il rapporto di copertura è stato di 1,73 rispetto all’1,32 registrato lo scorso mese.

Rendimento in rialzo anche per i BTP a 3 anni con decorrenza 15 aprile 2013, scadenza 15 maggio 2016, codice Isin IT0004917792 e cedola annuale del 2,25%, passato al 2,38% contro l’1,92% dell’asta tenuta lo scorso mese. In tal caso l’ammontare complessivo collocato è stato di 3,4 miliardi di euro, quindi nella parte alta della forchetta prestabilita, che ricordiamo era compresa tra un minimo di 2,5 e un massimo di 3,5 miliardi di euro. Il bido to cover è invece rimasto invariato a 1,34.

I CCTeu in corso di emissione con decorrenza 1 maggio 2013, scadenza 1 novembre 2018, codice Isin IT0004922909 e tasso annualizzato del 2,117% e i CCTeu aventi vita residua di cinque anni, con decorrenza 15 aprile 2011, scadenza 15 aprile 2018, codice Isin IT0004716319 e tasso annualizzato dell’1,329%, sono stati collocati per un ammontare complessivo di  2,914 miliardi (range compreso tra 2 e 3 miliardi di euro).  Il primo è stato assegnato per 1,698 miliardi a un rendimento del 2,61% (2,44% a maggio), mentre il bid-to-cover è passato a 1,46 dal precedente 1,35.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IC Markets Deposito: 200€
Licenza: AFSL/ASIC - FSA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.