Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 27-06-2013 11:49

Asta BTP quinquennali e decennali 27 giugno 2013

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze in occasione dell’asta di titoli di Stato di questa mattina ha collocato BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) con scadenza a cinque e dieci anni per un ammontare complessivo di 5 miliardi di euro.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

In particolare, i BTP quinquennali con decorrenza 2 aprile 2013, scadenza 1 giugno 2018, codice Isin IT0004907843 e cedola annuale del 3,50% sono stati collocati per un ammontate complessivo di 2,5 miliardi di euro, il massimo della forchetta prestabilita e che ricordiamo era compresa tra 2 e 2,5 miliardi di euro. Il rendimento ha registrato un nuovo rialzo, sulla scia di quanto accaduto nei giorni scorsi per le aste di CTZ, BTP€i e BOT semestrali, passando al 3,47% rispetto al 3,10% registrato in occasione della precedente asta tenuta alla fine di maggio. Il rapporto di copertura, dato dalla differenza tra ammontare offerto e ammontare richiesto, è invece aumentato all’1,46 dal precedente 1,38.

Per quanto tiguarda invece i BTP decennali con decorrenza 1 marzo 2013, scadenza 1 maggio 2023, codice Isin IT0004898034 e cedola annuale del 4,50%, anche in questo caso l’ammontare collocato è stato di 2,5 miliardi di euro, il massimo della forchetta prestabilita compresa tra un minimo di 2 e un massimo di 2,5 miliardi di euro. Il rendimento è salito al 4,55% dal 4,14% dell’asta tenuta lo scorso maggio, rimanendo quindi sotto la soglia psicologica del 5%, mentre rapporto di copertura è aumentato all’1,46 dall’1,38 di fine maggio.

Secondo gli analisti, il risultato sostanzialmente positivo dell’asta odierna ha sancito definitivamente la mancanza di tensioni per le notizie sui derivati stipulati alla fine degli anni ’90. Dopo la pubblicazione dell’esito del collocamento di questa mattina, il differenziale Btp/Bund è in calo a 285 punti base, con un rendimento del decennale italiano al 4,59%, mentre persiste il clima di debolezza a Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib sulla parità a 15.355 punti.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.