Valoreazioni
Pubblicato da: Nicola - il: 25-03-2013 12:19 Aggiornato il: 25-03-2013 17:11

Asta CTZ e BTP€i 25 marzo 2013

Stamattina è avvenuta l’asta dei Certificati del Tesoro Zero Coupon (CTZ) e dei Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione europea. L’emissione obbligazionaria è avvenuta in un clima tutto sommato positivo, grazie all’approvazione del piano di salvatagggio di Cipro da parte dell’Eurogruppo: le borse europee sono partite subito in rialzo, mentre gli spread sovrani sono rapidamente scesi. Tuttavia, nonostante il clima di maggiore fiducia sui mercati europei, i tassi sui Ctz sono risaliti e la domanda non è stata particolarmente brillante.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

In base alle comunicazioni effettuate dalla Banca d’Italia, emerge che il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) è riuscito a piazzare la quinta tranche dei Ctz scadenza 31 dicembre 2014 per un ammontare complessivo pari a 2,825 miliardi di euro. Si tratta di un importo che si colloca nella parte alta del range stimato dal Mef tra 2 miliardi e 3 miliardi di euro. Il rendimento del Ctz è stato fissato all’1,746%.

Nell’asta precedente i tassi sui Ctz erano più bassi all’1,682%. In calo poi il bid to cover ratio. Infatti, il rapporto di copertura tra il quantitativo offerto e l’ammontare richiesto è diminuito a 1,426 da 1,65. Le richieste sono state pari a 4,028 miliardi di euro. Sono stati collocati anche i Btp€i quinquennali e decennali per un importo complessivo pari al miliardo di euro, ovvero il massimo della forchetta prevista dal Mef tra 750 milioni e un miliardo di euro.

Il rendimento del Btp€i scadenza 15 settembre 2018 è stato fissato al 2,16%, mentre il rendimento del Btp€i scadenza 15 settembre 2023 al 3,02%. Dopo la comunicazione dei risultati dell’asta odierna, lo spread Btp-Bund è sceso sui minimi a un mese avvicinandosi a quota 300 punti base. Piazza Affari è positiva con un rialzo di poco superiore allo 0,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?