Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 24-12-2012 13:35 Aggiornato il: 22-12-2012 8:46

Aste titoli di Stato gennaio 2013

Il calendario delle aste di titoli di Stato 2013 è stato strutturato in maniera identica rispetto a quelli degli anni precedenti, ovvero due collocamenti a metà mese e tre alla fine.

Anche a gennaio 2013, dunque, la prima asta del mese sarà quella di BOT annuali, disposta per giovedì 10, in occasione della quale, sempre che sussistano specifiche esigenze di cassa, il MEF può decidere di disporre anche il collocamento anche di BOT con scadenza a tre mesi. Un eventuale collocamento di questo tipo verrà reso noto nel comunicato stampa che sarà diffuso lunedì 7 a mercati chiusi. Seguirà poi l’asta di BTP a tre anni, disposta per venerdì 11, con comunicazione contenente i dettagli del collocamento che sarà emanata martedì 8.

Si passa poi alle aste di fine mese, a cominciare dal collocamento di CTZ e BTP€i di lunedì 28, con comunicazione contenente i dettagli del collocamento diffusa mercoledì 23. Il giorno successivo, martedì 29, si terrà invece il collocamento di BOT semestrali, con comunicazione prevista per il giorno 24, mentre mercoledì 30 è previsto l’ultimo collocamento del mese, quello di BTP a cinque e dieci anni. Le informazioni saranno rese note con apposito comunicato stampa emanato dal MEF venerdì 25.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com