Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 03-01-2019 15:46

Bond Banca Mondiale 2023 conviene? Vantaggi e svantaggi dell’obbligazione

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

E’ arrivata in redazione una richiesta di info e giudizio sulla cosiddetta obbligazione Banca Mondiale 2023 detta anche bond Banca Mondiale 2023. Più di un lettore ha chiesto se il prestito obbligazionario Banca Mondiale 2023 conviene oppure è meglio stare alla larga da questo prodotto. In questo post si parlerà appunto del bond World Bank 2023 e verranno messi in risalto i vantaggi e gli svantaggi. L’obiettivo è quello di favorire l’elaborazione di un personale giudizio da parte del lettore.

Bond Banca Mondiale 2023 cosa è

L’obbligazione Banca Mondiale 2023 è una nuova obbligazione emessa dalla World Bank che è collegata all’indice SOLACTIVE HUMAN CAPITAL WORLD. Il nuovo bond viene considerato molto conveniente da molti analisti e dagli stessi obbligazionisti anche perchè la stessa Banca Mondiale viene giudicata molto solida e affidabile. Insomma l’affidabilità del bond BM 2023 è garantita dall’ente emittente e su questo, oggettivamente parlando, non ci sono dubbi. La reputazione della Banca Mondiale, infatti, è riconosciuta da tutta la comunità finanziaria. Stiamo parlando di un ente che è stato fondato nel secondo Dopo Guerra con lo scopo dichiarato di finanziare la ricostruzione degli Stati distrutti dalla guerra. Molti Paesi dell’Europa sono stati ricostruiti grazie alla Banca Mondiale.
Dopo aver guidato la ricostruzione in Europa, la Banca Mondiale ha rivolto la sua attenzione verso gli Stati ex comunisti e, ancora più recentemente, verso i Paesi Emergenti. Per statuto l’obiettivo della Banca Mondiale è quello di combattere la povertà. Per raggiungere questo target è ovvio che la World Bank abbia bisogno di liquidità che viene ottenuta anche attraverso il ricorso ai mercati ossia mediante l’emissione di obbligazioni.

Per capire fino in fondo quelle che sono le caratteristiche del bond Banca Mondiale 2023, è necessario fare riferimento a cosa sia il Solactive Human Capital World MV Index ossia l’indice a cui è legato il rendimento dell’obbligazione vale a dire il sottostante del prestito obbligazionario. Di questo ci si occuperà nel successivo paragrafo.


Solactive Human Capital World MV Index cosa è

Cosa è il Solactive Human Capital World MV Index? Dare una risposta a questa domanda significa riuscire a comprendere meglio se conviene comprare il bond Banca Mondiale 2023 oppure no. Questo paniere è formato da azioni che fanno riferimento a società che sono “socialmente responsabili”. Ovviamente il concetto di responsabilità sociale non è soggettivo nel senso che per essere identificata come tale una impresa deve rispettare due distinti requisiti. Sono socialmente responsabili le imprese che vantano una forte equità sul posto di lavoro e che possiedono requisiti etici elevati (approvvigionamento responsabile e rispetto dei valori umani).

Bond Banca Mondiale 2023 caratteristiche

Dopo aver fatto tutte queste premesse, si hanno adesso gli elementi per ben inquadrare le caratteristiche del prestito obbligazionario Banca Mondiale dicembre 2023. Il codice identificativo dell’emissione è: XS1917880285. Il prestito obbligazionario è di tipo sostenibile e, in considerazione della data si scadenza, presenta una durata media. Il tasso di interesse è pari al 4% annuo. Il pagamento della cedola è incondizionato il primo anno. Dal secondo anno in poi, invece, il pagamento della cedola è legato dall’andamento dell’indice sottostante ossia del Solactive Human Capital World MV Index . ll legame tra il fatto pagamento della cedola e l’andamento del sottostante introduce quello che tecnicamente viene definito come effetto memoria delle obbligazioni.

Bond Banca Mondiale 2023 effetto memoria

Il regolamento dell’obbligazione Banca Mondiale 2023 fa riferimento all’effetto memoria legato al fattoil pagamento delle cedole successive alla prima ci sarà solo se l’indice Solactive Human Capital World ha raggiunto un valore che è superiore rispetto a quello vantato al momento dell’emissione del bond ossia a dicembre 2018.
Da questo si deduce che se, ad una data intermedia, l’indice è in perdita allora nessun interesse verrà pagato. In questa circostanza ci sarà però un credito virtuale che sarà pari alla cedola che potrà essere monetizzata non appena si verificherà l’evento. (effetto memoria).
Se l’indice non dovesse più salire al livello iniziale, l’obbligazionista non prenderebbe più alcuna cedola.

Questi elementi vanno tenuti in debita considerazione quando si decise se conviene o no investire nel bond Banca Mondiale scadenza dicembre 2023.

Investire nel bond Banca Mondiale 2023 conviene?

L’ultimo paragrafo di questo post riprende quello che è il senso di tutto l’articolo. In considerazione di quanto detto le obbligazioni Banca Mondiale convengono? Quando si parla di convenienza è chiaro che viene fatto un raffronto tra vantaggi e svantaggi del bond.

I vantaggi del bond Banca Mondiale 2023 sono principalmente due e sono: il rating AAA dell’emittente (non c’è praticamente di meglio al mondo a garanzia di affidabilità come già evidenziato nella prima parte del post) e la possibilità di ricorrere ad una tassazione agevolata al 12,50% invece che il 26%. Questi citati sono i due più grandi vantaggi del prestito obbligazionario Banca Mondiale 2023.

Non ci sono però solo punti di forza nella nuova obbligazione sostenibile di Banca Mondiale. Tra gli svantaggi vanno indicati il possibile andamento negativo dell’indice sottostante (si tratta di una possibilità che non può essere esclusa) e la denominazione in Dollari del titolo. Quest’ultimo fattore è da tenere molto in considerazione poichè espone al rischio perdita in caso di andamento negativo del Dollaro nel cambio con l’Euro.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Alvexo Deposito: 500 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com