Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 21-03-2019 15:26

Bond Banca Mondiale tasso fisso 2022 conviene? Analisi sulle nuove obbligazioni World Bank

Recentemente Banca Mondiale è tornata sul mercato obbligazionario con l’emissione di un nuovo bond World Bank. Questo articolo sarà appunto incentrato sulle nuove obbligazioni Banca Mondiale così denominate: Word Bank tasso fisso 6,25% e scadenza febbraio 2022. Le domanda attorno a questo nuovo bond sono tantissime.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Accanto a chi vuole conoscere le caratteristiche principali dell’obbligazione c’è anche chi solleva una questione più concreta: il nuovo bond Banca Mondiale febbraio 2022 conviene?

Quando si parla di convenienza è ovvio che sia necessario esaminare tutta una serie di ambiti. Il punto di vista secondo cui un’obbligazione è conveniente se il suo rendimento è alto è assolutamente parziale. In altre parole chi è solito investire in obbligazioni sa perfettamente che per esprimere un giudizio sia necessario andare oltre. In questo articolo proveremo ad andare oltre analizzando tutte le caratteristiche delle nuove obbligazioni Banca Mondiale scadenza 2022.

Bond Banca Mondiale in rupie indonesiane scadenza 2022: ISIN, taglio minimo e caratteristiche

Anzitutto un chiarimento: quando parliamo del bond Banca Mondiale febbraio 2022 facciamo riferimento ad obbligazioni in rupie indonesiane. E’ questa, infatti, la denominazione del titolo. Affronteremo in seguito la questioni dei rischi che sono per forza di cose connessi con la sottoscrizione di obbligazioni denominati in rupie. In questo post, invece, l’attenzione sarà invece rivolta alla caratteristiche generali del bond World Bank 2022 e quindi: ISIN, taglio minimo, cedola, scadenza, quotazione e mercato di rifermento.

Come noto, il codice ISIN di una obbligazione consente la sua facile identificazione. Il bond World Bank tasso fisso e scadenza 2022 in rupie indonesiane ha codice ISIN XS1941773647. Il taglio minimo per sottoscrivere le nuove obbligazioni Banca Mondiale è pari a 15 milioni di Rupie! Attenzione perchè contrariamente a quello che si può pensare a prima vista, il taglio minimo è di appena 1000 euro. A tanto infatti corrispondono 15 milioni di rupie indonesiane al cambio corrente. Come si deduce della stessa denominazione, la cedola delle nuove obbligazioni WB è fissa ed è pari al 6,25% annuo lordo. La scadenza del bond è invece fissata per l’11 febbraio 2022. Per finire, la quotazione è 100 e il mercato di riferimento è Borsa Italiana.

Bond Banca Mondiale in rupie indonesiane rischi

Tra tutte le caratteristiche che abbiamo citato in precedenza è la denominazione in rupie quella che dà subito all’occhio. La scadenza delle obbligazioni è infatti in linea con tante altre scadenze di altri emittenti, la cedola del 6,25% annuo è molto interessante ma quella denominazione in rupie può essere un oggettivo problema. Poichè sia il capitale che le cedole sono espressi in rupie indonesiane, una debole oscillazione del tasso di cambio avrà come effetto quello di trasformare i guadagni in perdita. Se la rupia si dovesse svalutare, c’è il rischio di rimediare una bella perdita anche se si è in presenza di un titolo che vanta un emittente, Banca Mondiale, assolutamente sicuro.

Per quantificare il rischio legato alla denominazione del bond Banca Mondiale in rupie indonesiane è indispensabile aprire una parentesi sull’andamento del cambio Euro Rupie Indonesiane.

Andamento cambio Euro Rupia Indonesiana

Essendo il bond World Bank 2022 denominato in rupie indonesiane, è ovvio che non si può stabilire se queste obbligazioni convengono o no se non si esegue un attento esame sull’andamento del cambio Euro Rupia Indonesiana. In base al trend attuale (marzo 2019), 1 euro equivale a 16170 rupie indonesiane! In pratica avere Euro in Indonesia è davvero molto conveniente ma non il punto non è il valore ma bensì la volatilità. Faccio subito un esempio per chiarire questo concetto. Se fai riferimento allo storico del cambio Euro Rupia Indonesiana potrai vedere da solo quanto profonde per non dire impressionanti sono le oscillazioni.

Eravamo nel dicembre 2013 quando per arrivare ad 1 euro ci volevano 10.578. Appena 5 anni dopo (quindi nel mese di dicembre 2008), 1 euro valeva 15.632 rupie. Il trend del cambio fu poi interrotto neppure due anni dopo. Il cambio tra le due valute a giugno 2010 era 1 a 11110. Tre anni dopo, quindi nel giugno 2014, nuova inversione di tendenza del trend del cross con il ritorno del cambio a 1 euro per 16.584 rupie indonesiane.

Poichè credo di aver reso l’idea di quello che voglio evidenziare, ritengo sia superfluo citare altri dati. Mi limito semplicemente a dire che il cambio tra Euro e Rupie Indonesiane è talmente volatile che non può offrire nessuna garanzia di stabilità.

In pratica l’andamento del cambio tra Euro e Rupie Indonesiane è un’opportunità nel Forex Trading ma il discorso cambia se il cross è solo un fattore di cui tenere conto per stabilire se conviene investire in bond Banca Mondiale in Rupie Indonesiane.

A proposito di Forex, ti ricordo che puoi investire sui cambi aprendo un conto demo, ad esempio con eToro. Il broker non ti offre solo la possibilità di fare trading su tante coppie valutarie, ma ti permette di fare social trading.

CONTO DEMO

eToro demo gratis

Investire sul Forex con eToro conviene grazie al conto demo! eToro ti fornisce gratuitamente la demo per fare Forex Trading su tante coppie e valute!

Obbligazioni Banca Mondiale febbraio 2022 rischi

Il rischio cambio è certamente uno dei rischi più importanti connessi alle obbligazioni Banca Mondiale in Rupie Indonesiane. Sei disposto a sostenerlo? Rispondere a questa domanda significa essere coscienti di quella che è la propria posizione di quelli che sono i proprio obiettivi di finanziamento. Pur ribadendo la necessità di considerare il fattore cambio, mi preme sottolineare che sarebbe in grave errore dare un peso eccessivo a questo fattore.

Le obbligazioni Banca Mondiale oggi sono tra le preferite dagli investitori di tutto il mondo. La solidità dell’emittente, ossia la World Bank, non si discute. Attenzione perchè con la Banca Mondiale si è dinanzi ad un caso quasi raro. Infatti, non solo il rating dell’emittente è super-positivo ma la Banca Mondiale, per sua natura, non può essere soggetta neppure a bail-in. Insomma sulla sicurezza di chi ha emesso queste obbligazioni non c’è assolutamente nulla da dire.

Molti investitori sono soliti investire sulle obbligazioni Banca Mondiale per ragioni di tipo etico. Poichè l’ente emittente è la Word Bank e poichè queste obbligazioni servono a sostenere progetti di sviluppo nel paese di denominazione del bond (in questo caso l’Indonesia) allora l’investimento non può che essere conveniente.

Questo approccio è riduttivo. Poco importa se il bond Banca Mondiale 2022 si accompagna con lo slogan “fai ai un investimento socialmente responsabile”.

La verità, quando si parla di obbligazioni, è che è necessario condurre un esame scientifico dell’asset lasciando da perdere ossessioni per rischi ingigantiti oltre il loro reale peso (rischio cambio) ma anche le belle favole sul sociale.

Nel caso delle obbligazioni Banca Mondiale 2022 cedola 6,25% è necessario capire perchè dinanzi ad un emittente sicuro ci sia una cedola così alta. I motivi che spiegano questa situazione possono essere due: o il titolo è emesso in una valuta che presenta rischi oppure il prezzo è alto da determinare un abbassamento del rendimento come conseguenza della perdita in conto capitale che matura alla scadenza. Non c’è dubbio che, nel caso dei bond World Bank in Rupie Indonesiane, si abbia a che fare con la prima spiegazione.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?