Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 23-07-2013 10:34

Commissioni bancarie CTZ (Certificati del Tesoro Zero coupon)

Coloro che intendono investire in CTZ (Certificati del Tesoro Zero coupon) in occasione dell’asta mensile disposta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze devono necessariamente servirsi dell’intermediazione della propria banca, non avendo accesso diretto al collocamento.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

In particolare, per poter acquistare i CTZ di nuova emissione, gli investitori privati devono provvedere a prenotare la quantità di titoli che intendono acquistare, per un investimento minimo di 1.000 euro, presso la propria banca o altro intermediario finanziario autorizzato entro e non oltre il giorno lavorativo precedente rispetto a quello del collocamento. Successivamente, in sede di asta, la banca provvederà ad acquistare i titoli per conto del cliente e a trasferirli sul suo conto titoli in sede di regolamente delle sottoscrizioni. A fronte di tale intermediazione, la banca chiede il pagamento di una commissione.

Onde evitare abusi e oneri eccessivi che possano portare l’investitore a scegliere strumenti alternativi, le commissioni che le banche possono chiedere ai loro clienti per l’acquisto di titoli di Stato sono soggette a limitazioni stabilite dal Tesoro italiano e che variano in base alla tipologia di obbligazione governativa prescelta. In particolare, per quanto riguarda i CTZ, al cliente non è chiesto di pagare alcun onere aggiuntivo: le commissioni di collocamento ammontano allo 0,20% del capitale sottoscritto e sono retrocesse dal Tesoro agli intermediari finanziari al momento della sottoscrizione, pertanto la clientela è chiamata a pagare solo il prezzo d’asta senza alcun aggravio di commissioni.

I CTZ, ricordiamo, come tutte le altre tipologie di titoli di Stato italiani, sono soggette al regime della dematerializzazione, pertanto essi sono rappresentati da scritture contabili a favore degli aventi diritto.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IC Markets Deposito: 200€
Licenza: AFSL/ASIC - FSA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.