Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 28-05-2013 8:33

Comunicazione asta BTP 30 maggio 2013

L’ultima asta di titoli di Stato di questo mese è stata disposta per il giorno 30 maggio 2013, quando il Ministero dell’Economia e delle Finanze offrirà sul mercato, attraverso il meccanismo dell’asta marginale, Buoni del Tesoro Poliennali  con scadenza a cinque e dieci anni, ovvero:

– la quinta tranche di BTP a cinque anni con decorrenza 2 aprile 2013, scadenza 1 giugno 2018, codice Isin IT0004907843 e cedola annuale del 3,50% (pagamento 1 dicembre 2013), per un ammontare complessivo compreso tra un minimo di 2 e un massimo di 2,75 miliardi di euro;

– la settima tranche di BTP a dieci anni con decorrenza 1 marzo 2013, scadenza 1 maggio 2023, codice Isin IT0004898034 e cedola annuale del 4,50% (pagamento 1 novembre 2013), per un ammontare complessivo compreso tra un minimo di 2 e un massimo di 3 miliardi di euro.

Gli investitori privati, non essendo ammessi a tale tipologia di collocamento, dovranno servirsi dell’intermediazione della propria banca o di altro intermediario finanziario autorizzato e provvedere a prenotare la quantità di titoli che intendono acquistare entro il 29 maggio 2013. Gli operatori autorizzati a loro volta dovranno provvedere a far pervenire le loro richieste, fino ad un massimo di cinque, entro le ore 11:00 del 30 maggio 2013.

Successivamente, nel giorno del regolamento delle sottoscrizioni (3 giugno 2013), gli operatori autorizzati provvederanno ad attribuire ai sottoscrittori i titoli assegnati, senza alcun onere aggiuntivo rispetto al prezzo di aggiudicazione. Agli operatori medesimi viene riconosciuta, quale compenso dell’impegno assunto di raccogliere le prenotazioni del pubblico, una provvigione commisurata all’ammontare nominale dei titoli assegnati. I BTP, ricordiamo, come tutte le altre tipologie di titoli di Stato italiani, sono soggetti al regime della dematerializzazione, pertanto sono rappresentati da iscrizioni contabili a favore degli aventi diritto.

 


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com