Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 02-07-2013 13:13 Aggiornato il: 02-07-2013 13:18

Eni lancia bond decennale a tasso fisso

Coerentemente con quanto deliberato dal Consiglio di amministrazione lo scorso 30 maggio nell’ambito del programma di Euro Medium Term Notes, Eni sta preparando un’emissione obbligazionaria decennale a tasso fisso, finalizzata a mantenere una struttura finanziaria equilibrata in relazione al rapporto tra indebitamento a breve e a medio-lungo termine e alla vita media del debito del gruppo.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

In particolare, il colosso del cane a sei zampe ha dato mandato a Banco Santander, Bnp Paribas, JP Morgan Securities, Merrill Lynch e Unicredit di organizzare il collocamento, che ricordiamo è riservato esclusivamente agli investitori istituzionali.

Le obbligazioni saranno collocate compatibilmente con le condizioni di mercato e successivamente quotate alla borsa del Lussemburgo. Riguardo all”affidabilità dell’emittente, ricordiamo, il rating di Eni è A3 (outlook negative) per Moody’s e A (outlook negative) per Standard & Poor’s.

Nel corso della seduta odierna il titolo Eni viaggia in territorio negativo sulla scia della revisione attuata dagli analisti di Goldman Sachs e Banca Akros, che hanno ridotto il target price rispettivamente da 20 a 19 euro (rating “neutral”) e da 22,50 a 22 euro (rating “buy”). In particolare, la banca d’affari statunitense ha deciso di tagliare il prezzo obiettivo a seguito di una riduzione delle stime dell’utile sia per quest’anno che per il prossimo, una scelta dettata dalla necessità di tener conto del contesto macroeconomico e in particolare del calo del prezzo del petrolio.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.