Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 16-10-2014 17:08 Aggiornato il: 22-10-2018 14:59

Snam emette un bond 8 anni e mezzo del valore di 500 milioni di euro

Snam ha comunicato ufficialmente l’emissione di un bond con scadenza il 21 aprile 2023 dell’importo di 500 milioni di euro, in attuazione del Piano Euro Medium Termo Notes. L’operazione ha registrato una domanda pari a 3 volte l’offerta da parte di molti investitori.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Snam, società leader nel settore utilities del gas ha annunciato l’emissione di un’obbligazione con scadenza a 8 anni e mezzo per un ammontare totale di 500 milioni di euro. Il titolo ha una cedola annua del 15% ed è stato emesso a un prezzo di re-offer di 99,285 che corrisponde a uno spread di 78 punti base sul tasso mid swap di riferimento.

L’emissione rientra nel programma di bond a medio lungo termine di Snam, che prevede il lancio di uno o più obbligazioni per massimi 2 miliardi entro il 30 giugno 2015.

L’ultima emissione di bond di Snam risale al 16 aprile 2013, quando il gruppo concluse con successo il lancio di un bond a 5 anni a tasso fisso per un ammontare complessivo di 500 milioni di euro. Anche in quel caso ci fu stata una domanda molto forte, pari a oltre 3 miliardi di euro.

Con l’operazione annunciata oggi Snam prosegue nel processo di ottimizzazione della struttura del debito e di continuo miglioramento del costo del capitale, in linea con gli obiettivi previsti dal piano strategico 2014-2017 (si veda: piano strategico Snam 2014-2017).

Le obbligazioni saranno quotate presso la Borsa del Lussemburgo, e il collocamento, rivolto a investitori istituzionali, è stato organizzato e diretto, in qualità di Bookrunners e Joint Lead Managers da Banca IMI, BofA Merrill Lynch, Citi, HSBC e UniCredit.

Ecco i dettagli dell’operazione:

Importo: 500 milioni di euro
Scadenza: 21 aprile 2023
Cedola annua del 1,50% con un prezzo di re-offer di 99,285 (corrispondente a uno spread di 78 punti base sul tasso mid swap di riferimento).

chiusura
4.408
variazione
0.022(+0.502%)
APERTURA
4.4
MASSIMO
4.438
MINIMO
4.378
AGGIORN.
01/11/17 17:38
TIPO:
PERIODO:

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?