Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 24-01-2015 11:36 Aggiornato il: 22-10-2018 15:08

Terna ha emesso un bond con scadenza a 7 anni

Il gruppo Terna ha lanciato ieri sul mercato un bond a tasso fisso per un totale di un miliardo di euro; l’emissione obbligazionaria, destinata agli investitori istituzionali, ha generato una domanda di circa 3,5 miliardi di euro e di colloca nell’ambito del Programma Euro Medium Term Notes.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

I titoli, che hanno una durata di 7 anni e scadenza il 2 febbraio 2022, pagheranno una cedola pari allo 0,875% e saranno emessi a un prezzo pari a 99,42%, con uno spread di 52 punti base rispetto al tasso di mid swap. Terna è il primo gruppo ad approfittare dell’ulteriore distensione dei tassi dopo il quantitative easing da oltre 1100 miliardi di euro varato dalla Banca Centrale Europea.

I bond sono senior unsecured e pagheranno un coupon annuo fisso; L’operazione rientra nei programmi di ottimizzazione finanziaria di Terna e per le esigenze del piano industriale del gruppo. Inoltre, secondo alcune fonti, l’obbligazione dovrebbe servire al gruppo sia a finanziare l’acquisizione della rete delle Ferrovie dello Stato italiano, e a rifinanziare il bond in scadenza quest’anno.

Lo scorso 30 dicembre, infatti, Terna ha siglato un accordo non vincolante con Ferrovie dello Stato per avviare un processo per valutare l’acquisizione delle reti di trasmissione elettriche ad alta e altissima tensione che, ad oggi, sono di proprietà del gruppo FS. Se tutto andasse come previsto, l’operazione si potrebbe realizzarsi entro quest’estate.

L’emissione del bond a 7 anni è stata gestita da Banca Imi e da Unicredit , Bank of America, JP Morgan, Societe Generale  e Bnp Paribas, in qualità di joint bookrunner.

Il titolo Terna ha chiuso l’ultima seduta della settimana a Piazza Affari a -0,61% a 3,896 euro, in ribasso come del resto la maggior parte dei titoli energetici e petroliferi (si veda: A Piazza Affari affondano i titoli bancari).

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.