Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 23-07-2013 6:24

Buoni fruttiferi postali indicizzati all’inflazione italiana

Nell’ampio ventaglio di offerte di buoni fruttiferi postali rientrano anche soluzioni per salvaguardare il capitale dall’erosione provocata dall’aumento dell’inflazione. I buoni fruttiferi postali indicizzati all’inflazione italiana consentono di effettuare un investimento sicuro e con la garanzia di un rendimento “reale”, ovvero depurato dalla crescita del tasso di inflazione. Questi buoni hanno una durata massima di 10 anni, offrono un rendimento certo e in più consentono di recuperare la perdita del potere d’acquisto. All’atto del rimborso questi buoni garantiscono la restituzione del capitale investito e un rendimento fisso.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Inoltre, viene garantito il recupero, sia sul capitale investito sia sugli interessi maturati, del 100% dell’inflazione italiana calcolata nel periodo di possesso dei buoni. L’indice di riferimento è quello rilevato mensilmente dall’Istat: indice Foi, esclusa la componente tabacco. I buoni fruttiferi postali indicizzati all’inflazione possono essere rimborsati in anticipo e in qualsiasi momento.

All’atto del rimborso viene restituito il capitale investito e dopo 18 mesi c’è anche il diritto agli interessi fissi e l’inflazione maturata nel periodo dell’investimento. In base alle condizioni in vigore dal 10 luglio 2013, la Serie J38 dei buoni fruttiferi postali indicizzati all’inflazione italiana (indice Foi ex tabacco) prevede un tasso nominale annuo lordo “reale” dell’1,25%. Questi buoni sono assoggettati all’imposta di bollo, salvo i casi in cui il valore di rimborso è inferiore a cinque mila euro.

Inoltre, gli interessi maturati sui buoni fruttiferi postali indicizzati all’inflazione italiana sono soggetti al regime dell’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 12,5%. Gli interessi vengono calcolati su base bimestrale in regime di capitalizzazione semplice e annualmente capitalizzati in regime composto. Non vengono riconosciuti interessi se si ritira il capitale entro i primi 18 mesi dell’investimento.

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
10
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
10
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.