Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 06-03-2013 11:16

Come si apre un libretto postale

Il libretto di risparmio postale è da oltre un secolo una soluzione semplice e pratica per custodire le proprie sostanze senza alcun rischio. Questa forma di investimento è il modo più antico e tradizionale per depositare i propri risparmi in Posta. E’ una forma di “risparmio prudenziale”, ovvero presuppone l’immediata liquidabilità del denaro senza andare incontro a perdite e costi vari. E’ una soluzione che gli italiani adottano ormai dal 1875. I libretti postali vengono emessi da Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).

Vengono piazzati in via esclusiva presso la rete degli uffici postali presente in modo capillare su tutto il territorio nazionale. L’apertura di un libretto postale è un’operazione molto semplice da effettuare. Basta recarsi in Posta con un documento di identità e il codice fiscale. Non sono previste spese e commissioni per l’apertura, la gestione, la chiusura e per tutte le operazioni di versamento o prelievo.

Dietro richiesta del risparmiatore, a questo storico strumento di custodia low cost dei risparmi è possibile associare la “carta libretto postale”, ovvero una tessera elettronica con microchip. Questa carta è già da alcuni anni associabile ai libretti di risparmio postale nominativi ordinari. Consente di velocizzare le operazioni di versamento e prelievo in tutti gli uffici postali.

Permette di ritirare il denaro contante presso gli sportelli automatici del circuito Postamat, fino a 600 euro al giorno e 2.500 al mese. Insomma, è una sorta di bancomat. La carta può essere richiesta in via del tutto gratuita da coloro che sono titolari di libretto nominativo ordinario con facoltà di firma disgiunta. Le somme versate sul libretto postale saranno remunerate con interessi che maturano quotidianamente e poi capitalizzati alla fine di ogni anno.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com