Valoreazioni

AZIONI PIRELLI & C – QUOTAZIONE PIRELLI & C (PIRC.MI) IN TEMPO REALE

Le azioni PIRELLI & C (Codice Isin IT0005278236; Codice ABI 527823) sono quotate sul Mercato telematico azionario (Mta) della Borsa di Milano e fanno parte del segmento Blue Chips e dell’indice FTSE MIB. Sono state collocate in Borsa il 16/12/1993 fino all’11 marzo 2015. Sono tornate poi in borsa il 04/10/2017.

PIRELLI & C è attiva in principal modo nel settore dei beni di consumo e in particolar modo nella componentistica per autoveicoli. Il Gruppo ha concentrato in primo luogo la propria attività nell’ambito dei pneumatici, il vero asset strategico del Gruppo che ha assicurato per molto tempo il 99% del fatturato complessivo. Solo negli ultimi anni, e più precisamente nel corso del 2010 il Gruppo PIRELLI è diventata una pure Tyre company attraverso la separazione di: Pirelli RE, Pirelli Broadband Solutions e degli altri asset strategici.

La sede legale si trova a Milano in via Piero e Alberto Pirelli n° 25. Dal 2011 è fornitore unico di pneumatici nel Campionato del Mondo di Formula 1, mentre dal 2004 lo è del Campionato Mondiale SuperBike.

Quotazione Pirelli
Quotazione Pirelli: logo

Azioni Pirelli: quotazione in tempo reale

Il grafico appena proposto mostra l’andamento della quotazione Pirelli in tempo reale in borsa. Il grafico è aggiornato e potrete consultarlo in qualsiasi momento. Le azioni Pirelli sono negoziate fra le 9 e le 17 e 30 dal lunedì al venerdì.

Pirelli: breve storia della società

Azioni Pirelli
Azioni Pirelli

La Pirelli fu fondata a Milano nel 1872 da Giovanni Battista Pirelli e la sua prima attività economica fu produrre “articoli tecnici” di caucciù vulcanizzato. Solo a fine Ottocento la società iniziò a focalizzare il proprio business sulla gomma da pneumatico. In quegli anni fu inventato il pneumatico per la bicicletta e la Pirelli decise quindi di entrare in questo business, dove aveva già competenze in merito alla “gomma”.

La Pirelli iniziò quindi a produrre gomme per veicoli a motore e ottenne anche i primi successi sportivi, i quali furono d’aiuto per diventare un’azienda di dimensioni internazionali.

Nel 1922 fu la volta della quotazione in borsa per la Pirelli, dove ci rimase fino al 2015, come già anticipato a inizio articolo. Alla morte del fondatore, avvenuta nel 1932, la Pirelli passò in mano ai suoi figli. Piero Pirelli divenne presidente, mentre Alberto Pirelli fu investito della carica di amministratore delegato.

Il gruppo Pirelli rimase saldamente in mano poi al figlio di Alberto, Leopoldo Pirelli, che fu a capo dell’azienda fino al 1992. La strada percorsa dalla Pirelli è stata molto lunga, la Pirelli è attualmente una società leader del settore della produzione e della vendita dei pneumatici in tutto il mondo.

Il 4 ottobre 2017 Pirelli torna in borsa con un’IPO di successo. Ogni azione valeva 6,50€, mentre la capitalizzazione di mercato era pari a 6,5 miliardi di euro. Dal grafico mostrato precedentemente potete notare l’andamento delle azioni Pirelli dal momento della sua IPO a oggi.

Apri un conto di trading online su eToro!

Azionariato Pirelli

Marco Tronchetti Provera è amministratore delegato e vicepresidente esecutivo della Pirelli da molti anni e il suo nome è ormai legato a questa società. Egli sposò la figlia di Leopoldo Pirelli, che era dunque suo suocero.

L’azionariato Pirelli è visitabile sul sito web della società, dove viene aggiornato. A fine 2018 la situazione societaria è la seguente:

  • Marco Polo International Italy srl 45,52%
  • Camfin S.p.a. 10,05%
  • LTI 6,24%
  • Flottante 38,19%
Fai trading su IQ Option con un conto demo

Comprare azioni Pirelli o investire con i CFD?

Pirelli azioni
Comprare azioni Pirelli con i CFD?

Per acquistare azioni Pirelli principalmente un investitore può ricorrere a due modi. Il primo è il metodo classico, il quale prevede l’acquisto di azioni Pirelli tramite la vostra banca o un broker professionista. Appena avete preso possesso delle azioni Pirelli sarete soci dell’azienda a tutti gli effetti.

Questo metodo può essere utile per chi vuole investire i propri risparmi sul lungo periodo, ma non è forse il metodo migliore per chi intende speculare sulle azioni Pirelli e quindi ottenere un rendimento sul breve termine e con una disponibilità economica ridotta. Chi infatti appartiene a quest’ultimo gruppo, lo strumento finanziario più adatto potrebbe essere quello dei CFD.

CFD è una sigla e sta per Contract for Difference, ossia “Contratti per Differenza“. Il trader sostanzialmente scommette sull’aumento (long) o sul calo (short) delle azioni Pirelli senza mai averle in portafoglio. Solo i broker online autorizzati e regolamentati offrono questa soluzione. Diffidate dei broker truffa, che non hanno ottenuto nessuna licenza.

Il punto di forza dei CFD è la leva finanziaria, che permette di moltiplicare il proprio investimento. Per esempio con una leva pari a 5:1, un investimento di 500€ diventerà di 2.500€. Ciò significa che tutte le perdite o i guadagni dovranno essere correlati a quest’ultima cifra.

Bisogna prestare attenzione perché in caso di perdita eccessiva si potrebbe esaurire il capitale investito. Ogni broker infatti avvisa i propri utenti circa i rischi. Con un’adeguata strategia di trading, però, i guadagni potrebbero aumentare e portare molte soddisfazioni.

Apri un conto demo su 24Option!
[migliori-broker-forex count='5']

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com