Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 31-03-2014 12:04 Aggiornato il: 31-03-2014 12:05

Intesa Sanpaolo piano industriale 2014-2017

Contestualmente alla pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del 2013 e all’annuncio in merito alla distribuzione dei dividendi durante la prima parte di quest’anno, il Consiglio di gestione e il Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo hanno illustrato anche il nuovo piano industriale 2014-2017.

Nel dettaglio, attraverso un programma di azione chiaro ed efficace, finalizzato soprattutto alla creazione e alla distribuzione di valore, l’istituto punta a realizzare una forte crescita della redditività, registrando al 2017 un rote (return on tangible equity) in aumento all’11,8% dal 3,4% del 2013; un roe (return on equity) al 10% dal 2,9% del 2013; un utile a quota 4,5 miliardi di euro dagli 1,2 del 2013 e un Common Equity Ratio del 12,2%.

Sono inoltre state fornite importanti indicazioni per i dividendi da destinare agli azionisti. In particolare, si parla di 10 miliardi di dividendi complessivi nel periodo 2014-2017 da distribuire in crescendo, ovvero uno nel 2014, due nel 2015, tre nel 2016 e quattro nel 2017. Questo soprattutto perché i proventi operativi netto sono previsti in aumento a 19,2 miliardi di euro dai 16,3 del 2013.

Intesa Sanpaolo, ricordiamo, ha archiviato il 2013 con proventi operativi netti pari a 16,29 miliardi di euro, in diminuzione dell’8,9% rispetto ai 17,88 miliardi del 2012, mentre commissioni nette sono state pari a 6,15 miliardi (+12,8%). Il risultato della gestione operativa è stato pari a 7,94 miliardi di euro, rispetto agli 8,97 miliardi del 2012, con un risultato netto consolidato negativo per 4,55 miliardi di euro, in peggioramento rispetto al dato positivo per 1,6 miliardi del 2012. Nel corso della prima parte del 2014, in relazione all’esercizio 2013, Intesa Sanpaolo distribuirà ai suoi azionisti un dividendo di 5 centesimi di euro per ogni azione ordinaria e di risparmio.

chiusura
2.878
variazione
-0.008(-0.277%)
APERTURA
2.894
MASSIMO
2.902
MINIMO
2.874
AGGIORN.
01/11/17 17:36
TIPO:
PERIODO:

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com