Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 25-09-2013 6:05

Acquisto all’asta di una casa occupata

Quando si decide di acquistare una casa all’asta è fondamentale curare i minimi dettagli dell’operazione in quanto, oltre al potenziale risparmio sul prezzo (spesso intorno al 20-30% del reale valore di mercato), esistono rischi da non sottovalutare in grado di compromettere l’utilità dell’investimento. Prima di partecipare a un’asta giudiziaria è fondamentale conoscere bene il funzionamento, le caratteristiche principali e altre informazioni importanti. Tra queste bisogna considerare soprattutto la presenza di eventuali inquilini restii a lasciare l’immobile, anche se sollecitati dalla legge e dalle forze del’ordine.

In altri casi l’immobile potrebbe essere occupato da inquilini in affito, che però non possono essere mandati via prima della scadenza naturale del contratto di locazione. Per evitare noie burocratiche e altre brutte sorprese, magari dovute allo stato di conservazione non ottimale della casa, è sempre meglio affidarsi ad agenzie immobiliari specializzate in questo tipo di comptavendite. L’agenzia sarà in grado di scandagliare il mercato alla ricerca delle migliori opportunità.

Inoltre, si occuperà della compilazione e dell’invio di tutte le pratiche, di controllare lo stato di conservazione dell’immobile e di esaminare le varie perizie, monitorare il decreto di trasferimento della casa acquistata in asta e soprattutto accertarsi dell’eventuale sgombero degli inquilini dalla casa. Chiaramente se ci si affida a un’agenzia specializzata in aste giudiziarie, il costo dell’operazione d’acquisto aumenta notevolmente, per cui bisogna valutare se effettivamente è possibile o meno fare un buon affare.

Il decreto di trasferimento del giudice è l’equivalente del rogito notarile della compravendita tradizionale di immobili. Con questo decreto viene ordinato agli occupanti della casa di lasciare subito l’immobile. A volte accade, però, che gli inquilini siano riluttanti ad abbandonare la casa, per cui diventa necessario l’intervento delle forze dell’ordine. I tempi rischiano di allungarsi, anche fino a 6-8 mesi. In questi casi è comunque sempre meglio rivolgersi a un avvocato, in modo tale da evitare ulteriori problematiche.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com