Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 17-09-2014 10:00 Aggiornato il: 02-05-2016 12:23

Allaccio luce come funziona

Se state traslocando o lo avete fatto da poco, forse dovete fare l’allaccio della luce e attivare la fornitura di energia elettrica. Nessun problema: di seguito trovate tutte le informazioni sui costi, sulle tempistiche e su quali documenti servono.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L’allaccio della luce è il collegamento tra la linea del distributore e l’impianto del cliente eseguito con conduttori aerei o cavi interrati.

La richiesta di all’allaccio dell’energia elettrica inizia con un sopralluogo da parte del distributore locale per definire eventuali lavori a carico del cliente e per fare un calcolo del preventivo. La richiesta può avvenire sia per scritto che telefonicamente.

Per quanto riguarda i documenti che servono per l’allaccio della luce, al primo posto c’è l’istanza 326 correttamente compilata firmata e con tutti gli allegati: si tratta di un documento che dimostra  la regolarità urbanistica dell’immobile del cliente; dopodiché serve una copia di un documento di identità valido, del codice fiscale o della partita IVA se si tratta di un cliente business, i dati anagrafici e il recapito telefonico del cliente.

Le spese di allaccio dipendono dalla potenza e dalla distanza dalla cabina d’impianto più vicina del distributore e vengono definite dall’AEEGSI, cioè l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico. Per quanto riguarda la tempistica, invece, servono al massimo cinque giorni al distributore per effettuare il sopralluogo poi, dopo l’accettazione del preventivo e il pagamento, oltre ad eventuali lavori a carico del cliente, verrà comunicato dal distributore quanti giorni ci vogliono per effettuare l’allaccio.

Ricapitolando per attivare la fornitura di luce servono:

– istanza 326
– copia documento d’identità
– plico contrattuale
– accettazione preventivo (se l’importo del preventivo è fino a 1000 euro esclusa IVA)
– dimostrazione di pagamento se l’importo del preventivo supera i 1000 euro.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.