Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 02-01-2015 12:58

Atlantia la Francia riconosce indennità di risoluzione del contratto

Buon inizio di anno per Atlantia; il gruppo attivo nella gestione in concessione di tratte autostradali ha diffuso una nota nella quale si legge che lo Stato francese ha comunicato ad Ecomouv la presa in carico dell’indennità di risoluzione del contratto di partenariato.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Le autorità francesi hanno annunciato ad Ecomouv il pagamento dell’indennizzo per lo scioglimento della società franco-italiana incaricata di raccogliere la cosiddetta ecotax, in seguito abolita dal Governo, sul territorio d’Oltralpe.

Nella nota si legge che l’indennità che verrà riconosciuta ad Atlantia è pari a 403 milioni di euro netti, che verranno versati il 2 marzo 2015. Questa indennità permetterà il ristoro degli investimenti, compreso il rimborso della quota di debito,  la remunerazione del capitale investito e la gestione della liquidazione volontaria della società Ecomouv, inclusi i costi del piano sociale.

Inoltre, stando a ciò che si legge nel comunicato, lo Stato si accollerà anche l’onere del riacquisto degli apparati prodotti da Ecomouv e distribuiti agli operatori, nonché il debito di progetto.

La rescissione dal contratto era stato annunciata dal governo francese alla fine di ottobre; l’ecotax doveva servire a finanziare la costruzione di infrastrutture per il trasporto, ma poi è stata  abolita in seguito alle proteste da parte dei trasportatori.

La comunicazione dell’indennità di risoluzione del contratto di partenariato con Ecomouv ha fatto bene al titolo Atlantia che, nella prima seduta del 2015, sta salendo del 2,22% a 19,76. Inoltre, l’azienda ha comunicato che da ieri decorrono gli adeguamenti tariffari per il 2015 delle concessionarie italiane del gruppo; nello specifico, in base a quanto stabilito dal Ministero dei Trasporti e dal Tesoro, l’adeguamento tariffario per la controllata Autostrade per l’Italia è pari all’1,46%.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.