Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 10-09-2016 18:21 Aggiornato il: 22-10-2018 15:08

Azioni Apple in discesa: idee di trading dopo il lancio dell’iPhone7

Il lancio del nuovo iPhone 7 di Apple non ha scaldato le azioni melate sul Nasdaq di Wall Street. La quotazione Apple, infatti, non solo non ha registrato il rally che in tanti speravano ma addirittura è scesa. I grafici sull’andamento del titolo non lasciano a dubbi interpretativi. Prima della presentazione del nuovo iPhone, il prezzo delle azioni Apple era collocabile in area 108 dollari, alla fine della settimana si è scesi al di sotto dei 105 dollari.

iphone-7-apple

Il calo ha stupito, in realtà, solo chi sta monitorando il titolo della mela da pochi mesi. Sono le statistiche a dire che la flessione della quotazione Apple dopo la presentazione di nuovi dispositivi non rappresenta poi una novità. In questo articolo andremo ad evidenziare quello che sono le prospettive di Apple alla luce del lancio del nuovo iPhone 7. L’analisi e le previsioni presenti in questi scritto sono utili soprattutto per chi sceglie di investire in azioni Apple con il trading di CFD.

Investire oggi in azioni Apple conviene

grafico-apple

Arriviamo subito al dunque del problema. Come sanno benissimo i traders esperti, in questo momento è consigliabile comprare azioni Apple. Paradossalmente il calo della quotazione deve essere la molla ad acquistare le azioni melate. Troppo azzardato affermare questo?

Niente affatto. Come ha messo in evidenza un recente report di eToro, negli ultimi anni 8 lanci su 10 del nuovo modello iPhone sono stati accolti con il rosso a Wall Street. Si tratta di una percentuale altissima che è indicativa di un trend. Se anche stavolta la quotazione Apple ha perso smalto non è poi un dramma. E’ evidente, infatti, che i nuovi lanci siano eventi di marketing e non di borsa. Il vero banco di prova per Apple, oggi come in passato, saranno le vendite. Sarà allora che si potranno avere elementi utili per azzardare previsioni sulla quotazione. Questa fase intermedia, però, non è da prendere sottogamba. Attraverso il trading di CFD sulle azioni Apple, infatti, è possibile guadagnare con le tante oscillazioni dell’azione.

Investire in lungo periodo in azioni Apple

investire-azioni-apple

Il consiglio di investimento vale soprattutto per il breve periodo. Come ha messo in evidenza eToro è necessario attendere i dati sulle vendite per poter guardare al lungo termine. La prudenza è necessaria anche alla luce di quelli che sono stati i primi report degli analisti in scia alla presentazione del nuovo iPhone. Se è vero che non sono mancati gli outperform, è pur vero che sono arrivate delle bocciature. Wells Fargo, ad esempio, ha tagliato il rating sulla “mela”. Secondo gli esperti, il lancio del nuovo iPhone è solo marketing e le vere innovazioni sono davvero poche. La bocciatura di Wells Fargo non è comunque una calamità.

Da tempo infatti, molti analisti affermano che Apple sta puntando poco sull’innovazione tecnologia ex-novo e troppo sulle nuove versioni di prodotti già esistenti. La scelta del colosso di Cupertino di comprare azioni proprie, invece che puntare sull’innovazione viene vista come un elemento di debolezza (per avere maggiori informazioni su questo aspetto, vi rimandiamo alla guida sulla quotazione Apple, disponibile su questo link).

Quello che abbiamo fin qui messo in evidenza, però, non deve precludere alla possibilità di investire in azioni Apple nel lungo termine. Solo serve prudenza.

Visto il potere del brand Apple, non non riteniamo che la “mela” sia destinata a finire. Il management di Apple ha recentemente rivelato i target prossimi anni. Definirli ambiziosi è poco. Secondo Tim Cook l’obiettivo è far si che ogni terrestre abbia un smartphone. Per i critici la frase di Cook è puro marketing, per altri è Apple.

 

Apple fa bene a Nintendo

trading-nintendo

Più che essere investita dall’effetto iPhone, Apple, la scorsa settimana, ha fatto del bene alle azioni Nintendo. Ancora una volta, quindi, quotate che, per un qualsiasi motivo stringono rapporti di partnership con Apple, sono oggetto di forti acquisti. Questo fenomeno non è affatto nuovo ed è espressione del forte potere attrattivo che la “mela” è in grado di esercitare. Ma a cosa di deve il recente rally delle azioni Nintendo? Questa volta la celebre App Pokemon Go, non centra assolutamente nulla.

Il balzo in avanti delle azioni Nintendo è dovuto ad un comunicato stampa congiunto tra il gruppo giapponese e quello di Cupertino che non è passato inosservato. I due colossi hanno reso noto che un nuovo gioco con protagonista il celebre Mario sarà presto disponibile sull’App Store. Si tratta, più nello specifico, del primo gioco per smartphone ufficiale con il franchise di sempre. La notizia ha infiammato tutti gli appassionati di Nintendo e tutti gli investitori. I secondi sono infatti consapevoli che il forte interesse mostrato dagli amanti di Mario si tradurrà in una pioggia di acquisti dell’app.

Secondo alcuni analisti, l’accordo tra Apple e Nintendo andrà a coronare quello che passerà alla storia come uno degli anni più effervescenti del gruppo giapponese. Non è un caso, infatti, che già di parli del 2016 come di un anno di successo in termini di vendite e visibilità per il gruppo nipponico. Grazie alla nuova versione Apple Watch per Pokemon GO e, appunto, all’uscita di Super Mario Run per i dispositivi iOS, Nintendo avrà ancora molti fattori di visibilità.

Questa notizia è ovviamente importante anche per chi sceglie di fare trading di CFD sulle azioni Nintendo. Come è già avvenuto con il caso Pokemon Go, anche la partnership con Apple, può essere una valida occasione di trading.

Una delle poche piattaforme che permettono di negoziare azioni Nintendo attraverso il trading di CFD è proprio eToro. Questo broker rispetto a tanti altri intermediari ha una marcia in più. Essendo un dispositivo non per il semplice trading ma per l’attività di social trading, eToro permette di copiare le strategie vincenti sulle azioni Nintendo. Si tratta di un vantaggio non di poco conto sopratutto per i traders principianti. Chi è alle prime armi, infatti, può avere un supporto dalla funzione Copy Trader. Badate che non si tratta di copiare per guadagnare. L’obiettivo di social trading, infatti, è creare una community di traders.

Per avere informazioni su come funziona il social trading eToro clicca qui. Se invece vuoi aprire un conto demo su eToro allora clicca qui.

Trading FCD Apple: conclusioni

trading-etoro-apple

Le azioni Apple sono in movimento. E’ questo ciò che si desume guardando i grafici sulla quotazione del titolo melato. Come abbiamo messo in evidenza nei precedenti paragrafi, Apple è interessante sia nel breve che nel lungo periodo. Interessante, in borsa e nel trading online, non significa necessariamente che sia da comprare con convinzione. Tutti gli analisti, infatti, sono molto abbottonati e attendono, con ansia, i dati sulle vendite del iPhone7. Nonostante i giudizi sulla “mela” siano molto eterogenei, tutti sanno che le indicazioni sulle vendite faranno muovere il titolo. Dove non si sa. E allo stesso tempo non si sa neppure quando.

Tutti sanno che un trading senza rischio semplicemente non esiste. Tuttavia gli spunti operativi di altri traders possono essere molto importanti anche per fare un confronto. Non parliamo di recensioni o di opinioni ma della possibilità di sapere cosa pensano i traders sulle prospettive di Apple.

Sulla pagina eToro dedicata al trading di CFD su Apple (codice AAPL) da giorni i traders si confrontano si quello che sta avvenendo. Il titolo Apple è infatti andato in ribasso poco dopo la presentazione dell’iPhone 7. Da questo calo si parte per capire cosa può ora avvenire. Seguire il dibattito e avere la possibilità di fare delle domande sono servizi che solo il social trading include. Non per forza si deve immediatamente aprire una posizione su Apple. eToro, infatti, permette anche di sfruttare senza limiti di tempo il lato social per poi passare al trading più in là.

Solitamente chi è alle prime armi combina la consultazione delle opinioni degli esperti, con la pratica sul conto demo. In questo periodo il broker collega l’apertura del conto demo ad un bonus. Si tratta di un piccolo regalo di benvenuto per iniziare così la propria esperienza.

Per aprire un conto demo gratuito su eToro clicca qui.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com