Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 05-12-2012 17:22 Aggiornato il: 05-12-2012 17:24

Azioni italiane danneggiate dalla legge di Stabilità

Secondo gli analisti di Mediobanca la legge di Stabilità avrà inevitabilmente un impatto negativo sui beni di consumo, di conseguenza influenzerà negativamente tutte quelle società suscettibili di risentire di una tale flessione.

Gli esperti di Piazzetta Cuccia ritengono che tra le società quotate a Piazza Affari quelle che subiranno un impatto negativo dall’entrata in vigore della nuova legge saranno soprattutto Autogrill, Campari, De Longhi, L’Espresso, Fiat, Finmeccanica, Geox, Indesit, Mediaset, Piaggio e Rcs. Ad oggi risulta però difficile quantificare l’impatto. Al contrario, invece, le società che secondo gli analisti di Mediobanca risentiranno meno delle novità apportare dalla legge di Stabilità sono le compagnie assicurative e quelle del risparmio gestito.

Per quanto riguarda in particolar modo il titolo Fiat, questa mattina gli esperti di Exane hanno tagliato il target price da 3,8 a 3 euro e confermato il rating negativo “underperform”. La decisione è stata presa per diverse ragioni, tra cui figura la debolezza del mercato europeo e la decisione della società di ritardare gli investimenti.

chiusura
0
variazione
0(+0%)
APERTURA
0
MASSIMO
0
MINIMO
0
AGGIORN.
01/01/70 01:00
TIPO:
PERIODO:

 


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com