Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 21-05-2013 13:46

Azioni Snam e Terna da vendere secondo Citigroup

Gli analisti di Citigroup consigliano agli investitori di vendere le azioni Snam e Terna eventualmente presenti all’interno del loro portafoglio di investimenti. Il broker ha infatti abbassato il rating sul titolo Snam da “neutral” a “sell” e confermato rating “sell” sul titolo Terna, con target price rispettivamente a 3 e 3,50 euro. La banca d’affari ha inoltre aggiornato le stime di eps 2013 di Snam da 0,29 a 0,28 euro per azione e quelle di Terna da 0,24 a 0,25 euro per azione, mentre le stime di eps 2014-2016 sono state abbassate in media dell’11,3% per Terna e del 12,2% per Snam.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Gli esperti hanno sottolineato che entrambi i titoli trattano con un premio del 16% circa sulla loro RAB 2013, secondo il loro parere ingiustificato alla luce delle pressioni fiscali e del carico derivante dall’introduzione in Italia della cosiddetta Robin Hood tax (4%), che secondo le loro previsioni verrà confermata per i prossimi tre anni. A tutto questo bisogna poi aggiungere il flusso di cassa più basso, il rapido declino dell’inflazione italiana e la pressione sul debito.

Inoltre, gli analisti della banca d’affari statunitense hanno evidenziato che in entrambi i casi le società hanno adottato una politica dei dividendi non compatibile con quella che è la loro situazione reale. In particolare, per l’esercizio in corso la cedola stimata è di 0,25 euro per azione per Snam e di 0,19 euro per azione per Terna, che implica un payout rispettivamente dell’88% e dell’83%. Ne deriva quindi che qualora venisse mantenuta l’attuale politica dei dividendi non potrebbe essere escluso il rischio che si configuri come necessario il ricorso ad un aumento di capitale.

chiusura
4.408
variazione
0.022(+0.502%)
APERTURA
4.4
MASSIMO
4.438
MINIMO
4.378
AGGIORN.
01/11/17 17:38
TIPO:
PERIODO:
chiusura
5.18
variazione
0(+0.00%)
APERTURA
5.18
MASSIMO
5.24
MINIMO
5.18
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19