Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 27-03-2013 9:16 Aggiornato il: 27-03-2013 9:39

Banche italiane promosse dal Fondo monetario internazionale

Il Fondo monetario internazionale ha espresso apprezzamento per la performance delle banche italiane e per l’attività di controllo realizzata dalla Banca d’Italia, affermando che il sistema finanziario italiano ha dimostrato di essere in grado di reagire di fronte ad una recessione severa e prolungata del Paese e ad una crisi dell’Europa intera.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Il giudizio sugli istituti di credito italiani è quindi positivo, anche a fronte dei risultati degli stress test preliminari, secondo i quali il comparto bancario italiano dovrebbe essere in grado di resistere sia in uno scenario di shock improvviso che in un contesto caratterizzato da una crescita estremamente lenta, anche grazie alla forte capitalizzazione degli istituti e al sostegno fornito dalla Bce sul fronte della liquidità. Il Fondo monetario internazionale ha inoltre sottolineato che in Italia, a differenza di tanti altri Paesi, i requisiti di adeguatezza patrimoniali sono stati raggiunti con modesti apporti da parte dello Stato.

Al contempo, tuttavia, il Fmi ha sottolineato che le banche italiane non sono affatto immuni da rischi. Tra questi viene citata soprattutto la persistente debolezza dell’economia reale e il legame tra settore finanziario e debito sovrano, con conseguenze negative sul fronte della qualità dei prestiti. Pertanto, il Fmi suggerisce azioni mirate che se poste in essere contribuirebbero ad accrescere le difese del sistema e ad aumentare le coperture dei crediti a rischio, migliorando la profittabilità e l’efficienza bancaria.

Infine, il Fmi internazionale ha affrontato la questione delle fondazioni, che nell’ambito del sistema bancario italiano giocano un ruolo molto importante come investitori di lungo termine nell’azionariato, tuttavia nei loro confronti dovrebbe esserci una vigilanza più stretta proprio a fronte della loro presenza sistemica e della loro peculiare struttura di governance.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.