Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 25-06-2013 12:10 Aggiornato il: 25-06-2013 12:11

Concambio fusione Impregilo Salini

Il Consiglio di amministrazione di Impregilo e quello di Salini hanno approvato il progetto di fusione tra i due gruppi. A questo punto manca quindi solamente l’approvazione ufficiale delle assemblee straordinarie che saranno convocate dopo l’estate, dopodichè si andrà a formare un unico gruppo.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Il concambio stabilito è di 6,45 azioni Salini per ogni azione di Impregilo, di conseguenza la quota di Salini salirà all’89,90% dell’azionariato, dal precedente 88,83%.

I due Consigli di amministrazione hanno approvato anche il piano industriale 2013-2016 che sarà presentato alla comunità finanziaria il 27 giugno prossimo presso la sede della Borsa Italiana a Milano. In particolare, tale piano prevede un obiettivo di ricavi a 7,4 miliardi di euro, un margine operativo lordo a un miliardo e un portafoglio ordini a 26 miliardi nel 2016. La posizione finanziaria netta è invece attesa in pareggio già dal 2014 e addirittura positiva al 2016.

Il processo che porterà alla fusione tra i due gruppi a seguito del via libera delle assemblee, ricordiamo, ha avuto una durata di circa un anno e mezzo, essendo iniziato con l’ingresso di Pietro Salini nel capitale di Impregilo con una quota di minoranza e proseguito poi con la progressiva crescita nell’azionariato e l’inizio della battaglia legale con Gavio. Infine, nel corso degli ultimi mesi c’è stata la cessione della partecipazione nella azienda brasiliana quotata Ecorodovias, la successiva distribuzione del dividendo da 600 milioni di euro e il lancio dell’Opa per il controllo totalitario del gruppo milanese.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00
+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.